Post

Visualizzazione dei post da luglio, 2023
Clicca

Aggiungici su FacebookSegui il profilo InstagramSegui il Canale di YoutubeSeguici su X (Twitter)   Novità su Instagram

Enzo Bianchi "Due cuori e una Chiesa"

Immagine
La Repubblica   31 luglio 2023 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore.  Nella tradizione biblica viene denunciato come male gravissimo l’avere “un cuore e un cuore”, un cuore doppio, cioè vivere nella schizofrenia spirituale.

La domanda sulla sofferenza e la morte nell’epoca dell’eclissi di Dio

Immagine
by  Augusto Cavadi Se per “teismo” intendiamo la convinzione popolare di un Super-uomo che, dall’Alto dei cieli, osserva l’umanità, le ingiunge comandi e divieti attraverso profeti e sacerdoti, la premia o  punisce in questa vita e nell’altra…il teismo é una concezione teologica in crisi. Non solo, come da millenni, negli ambienti irreligiosi o semplicemente a-religiosi, ma (questa la novità!) nell’ambito delle stesse chiese cristiane.

Salari minimi e salari massimi. Paga “giusta” e patto sociale

Immagine
Luigino Bruni   Avvenire   domenica 30 luglio 2023 Il dibattito sul salario minimo tocca il cuore del patto sociale. Da quando il lavoro libero ha sostituito quello degli schiavi e dei servi, sappiamo che il “mercato del lavoro” non è sufficiente per definire il salario giusto.

Massimo Recalcati "Clima, patto tra generazioni"

Immagine
Massimo Recalcati   Clima, patto tra generazioni   La Repubblica, 29 luglio 2023  La ragazza di nome Giorgia non pone al ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica una domanda tra le altre, ma dichiara con grande commozione la propria angoscia. Si tratta, in realtà, di un’angoscia che non è solo sua, ma riflette quella di una intera generazione.

Paolo Dall'Oglio, maestro di umanità

Immagine
« Prendersi cura di una persona  di qualsiasi classe sociale, simpatia o pesantezza,  aveva la precedenza su tutto , perfino sull’appuntamento della preghiera. Paolo aveva davvero a cuore le persone, che considerava sacre perché espressione diretta di Dio».  Padre Jihad Youssef,  47 anni , è il superiore della comunità monastica di Deir Mar Musa al-Habash i (monastero di San Mosè l’Abissino) in Siria,  fondata nel 1991 da padre Paolo Dall’Oglio .

Derio Olivero: "Spesso la Chiesa è sentita lontana"

Immagine
L’inizio è una domanda: hai voglia di fare un pezzo di strada con me? Non serve un bagaglio particolare, si parte dal più normale, per certi versi banale, dei gesti quotidiani: mangiare.  Che vuol dire condividere la tavola e quindi imparare a regalare un po’ del proprio tempo.

Non c’è riforma della Chiesa senza riforma della teologia

Immagine
Piero Coda , teologo nato a Cafasse in provincia di Torino, 68 anni, è segretario generale della Commissione teologica internazionale (  CIT  ). Presbitero della diocesi di Frascati, ha insegnato per lunghi anni alla Lateranense ed ora è professore presso l’Istituto universitario Sophia di Loppiano, di cui è stato preside dalla fondazione nel 2008 sino al 2020. È stato presidente dell’Associazione Teologica Italiana dal 2003 al 2011 e attualmente è Direttore del Centro Studi Scuola Abbà dell’Opera di Maria/Movimento dei Focolari. Papa Francesco lo ha chiamato a coordinare la  CTI  nel settembre del 2021. I suoi studi, che lo hanno distinto nel panorama teologico, sono rivolti da anni al tema dell’Ontologia Trinitaria: per l’editrice Città Nuova ne cura un  Dizionario Dinamico  giunto già al quinto volume. Con monsignor Coda, «L’Osservatore Romano» prosegue la sua carrellata di interviste sulla necessità di una rifondazione teologica del pensiero.

Commenti Vangelo 30 Luglio 2023 XVII Domenica del tempo ordinario

Immagine
Commenti Vangelo, omelie, lectio divine  30 Luglio 2023  XVII Domenica del tempo ordinario  rito romano e rito ambrosiano

Luca Mazzinghi "Pace, pace, pace: ma pace non c’è"

Immagine
Quotidiano Molise 24 Luglio 2023   «Pace, pace, pace: ma pace non c’è», scriveva amaramente il profeta Geremia sette secoli prima di Cristo (cf. Ger 6,14), parlando dei falsi profeti e dei sacerdoti che tradivano la loro fede. Pace, certo: ma nessuno è d’accordo su come raggiungerla.

Enzo Bianchi, Fabio Rosini "Commenti Vangelo 30 luglio 2023"

Immagine
  Enzo Bianchi ,   Fabio Rosini .   "Commenti Vangelo  30 luglio 2023" XVII Domenica del tempo ordinario.    ___________________________________________________________________

TESTIMONI del MISTERO Le figure di Simon Pietro, Nicodemo e Tommaso nel Quarto Vangelo

Immagine
TESTIMONI del MISTERO Le figure di Simon Pietro, Nicodemo e Tommaso nel Quarto Vangelo Nell’esperienza della Settimana biblica diocesana di Vicenza stiamo avvicinando le figure di discepoli e testimoni che nel IV Vangelo incontrano il Signore. Vogliamo scoprire come l’incontro con il Signore ha cambiato la loro esistenza per poter rinnovare anche la nostra vita di discepoli e discepole. Il Verbo fatto carne è parola viva che interpella il nostro tempo e rinnova l’invito a seguirlo.

Armando Matteo: Fede “adulta” e ateismo giovanile

Immagine
Riprendiamo la riflessione di  Armando Matteo , «Una fede “adulta”. Linguaggi della fede e cultura contemporanea», che fa parte del dossier della rivista  Orientamenti pastorali  6/2023  (cf.  qui su Settimana News ). Armando Matteo è segretario per la sezione dottrinale della Congregazione per la dottrina della fede e professore straordinario di teologia fondamentale presso l’Università Urbaniana.

Vegetarianesimo cristiano

Immagine
Paolo Trianni , docente presso la Pontificia Università Gregoriana (Facoltà di Missiologia), è promotore, con padre Guidalberto Bormolini, del  Centro Studi Cristiani Vegetariani  e autore del volume  Per un vegetarianesimo cristiano , EMP, Padova 2023.  Qui risponde alle domande di Giordano Cavallari sulle motivazioni − cristiane − della alimentazione vegetariana.

A guidare la fede arrivano le donne: la rivoluzione di vescove, rabbine, pastore

Immagine
Elena Loewenthal   La Stampa   24 luglio 2023  La emarginazione del femminile, anzi della femminilità, è inequivocabilmente l'unico tratto in comune di gran parte delle civiltà passate (e non di rado pure presenti) nel mondo. È un fatto talmente ovvio e scontato da sembrare necessario, inevitabile. Provare a chiedersi il perché di questa evidenza significa aprire orizzonti di tempo e spazio sconfinati, e dunque enigmatici.

Alberto Scanni «La morte di Matteo è la mia notte di fede»

Immagine
Un papà oncologo racconta la perdita del figlio a causa di un tumore e di come, nel dolore, non riconosca più il volto di Dio. Ma anche del bisogno di raccogliere in un libro le sue domande, per farne memoria

Rosanna Virgili "Se tutto passa... e quasi orma non lascia"

Immagine
Rosanna Virgili Avvenire domenica 23 luglio 2023 Corpo di donna mia, persisterò nella tua grazia.   La mia sete, la mia ansia senza limite, la mia strada indecisa! Oscuri fiumi dove la sete eterna continua, e la fatica continua, e il dolore infinito.  (Pablo Neruda)

Umberto Galimberti: «Non si può proprio fare a meno di Gesù»

Immagine
intervista a  Umberto Galimberti  a cura di Paolo Campostrini L’Adige   17 Luglio 2023  «Io? Non sono né ateo né credente». Ma ha scritto un libro su Gesù, professor Galimberti. «L'ho scritto. Con un grande biblista, Ludwig Monti . L'ho scritto per i bambini perché vorrei che studiassero il catechismo».

Enzo Bianchi "Gustare il silenzio"

Immagine
La Repubblica   24 luglio 2023 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore.  Abbiamo già sottolineato altre volte come le vacanze potrebbero essere una grazia, una buona occasione per “dare tempo al tempo”, per “fare niente” e anche per praticare il silenzio.

Con Ravasi in viaggio lungo il Giordano

Immagine
Dopo un’intensa giornata di scuola, un bambino torna a casa. Salutati i suoi, si dirige svelto verso l’angolo dove l’aspettano i giocattoli. Tutti lo attirano ed egli non sa dove posare gli occhi. Ne afferra uno, lo lascia; ne prende un altro, mentre è già sedotto da un terzo.

Massimo Recalcati "Sangiuliano e i libri non letti, i paraocchi dell’ideologia"

Immagine
Massimo Recalcati   Sangiuliano e i libri non letti, i paraocchi dell’ideologia   La Repubblica, 20 luglio 2023  Un mio amatissimo vecchio professore usava dire che bisogna sempre diffidare di coloro che parlano dei libri che non hanno letto. Pensando al nostro ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e alla sua recente gaffe al premio Strega dove, grazie alla verità indomabile di un lapsus, ha candidamente dichiarato di non avere letto i libri che ha votato, mi sono tornate alla mente le sue sacrosante parole.

"E quindi uscimmo a riveder le stelle. Cosmologia, ecologia e mistica come mappa di un nuovo cammino"

Immagine
Nell’Universo, ciò che denominiamo Mistero non fa nulla in più di ciò che operano gli enti. “Ciò” – forza creatrice – non agisce accanto o al posto delle cose o delle persone, ma le alimenta, come un combustibile, in modo tale che esse siano e possano evolvere.

Perché la «missione digitale» può essere un nuovo ministero

Immagine
Guido Mocellin   Avvenire  giovedì 20 luglio 2023 La prima volta che mi sono occupato di “missione” nell’ambiente digitale è stato nel 2008: anche se i social network si trovavano appena agli albori e il dibattito in Rete si svolgeva sui blog e sulle chat, erano già visibili – anche da parte di soggetti di dichiarata ispirazione cristiana – manifestazioni di violenza verbale che, di lì a poco, avrebbero seriamente impegnato gli analisti della Rete.

Vito Mancuso «La libertà va conquistata, non è fare ciò che ci pare»

Immagine
Possiamo fare tutto, dire tutto, sperimentare tutto: vestirci di lustrini per andare a fare la spesa e praticare l’amore “liquido”, magari rivendicando bellamente la nostra “fluidità”; andare in Australia in poche ore e discettare di materie che non ci appartengono neppure un po’, eventualmente senza dover rendere conto a nessuno delle scempiaggini che abbiamo lasciato ai posteri sui social. Ma siamo davvero liberi?

Commenti Vangelo 23 Luglio 2023 XVI Domenica del tempo ordinario

Immagine
Commenti Vangelo, omelie, lectio divine  23 Luglio 2023  XVI Domenica del tempo ordinario  rito romano e rito ambrosiano

Enzo Bianchi, Fabio Rosini "Commenti Vangelo 23 luglio 2023"

Immagine
  Enzo Bianchi ,   Fabio Rosini .   "Commenti Vangelo  23 luglio 2023" XVI Domenica del tempo ordinario.    ___________________________________________________________________

José Tolentino de Mendonça "Quando l'abbraccio dell'amicizia è capace di riempire la vita"

Immagine
José Tolentino de Mendonça   Avvenire  lunedì 17 luglio 2023 L’amicizia è uno dei valori più importanti, ma anche un aspetto della vita così naturale, e a volte dato per scontato, che raramente ci fermiamo a riflettervi. Lo fa, in modo tanto diretto quanto poetico, il cardinale José Tolentino de Mendonça , prefetto del dicastero per la Cultura e l’educazione, nel suo nuovo libro  Amicizia. Un incontro che riempie la vita , in uscita oggi per Piemme (pagine 174, euro 18,90), del quale proponiamo il capitolo iniziale.

Umberto Galimberti: «I genitori andrebbero espulsi da scuola, fanno i sindacalisti dei figli»

Immagine
Umberto Galimberti Corriere Brescia   11 Luglio 2023  Il suo ultimo libro, «Le parole di Gesù» (Feltrinelli, 2023) è già best-seller. E pochi giorni fa ha detto chiaro che «i bambini fanno una grande confusione, quando vedono Salvini agitare crocifissi o sentono Meloni dire di essere cristiana». Filosofo, psicoanalista e docente all’Università Ca’ Foscari, inoltre membro dell’International Association of Analytical Psychology.

Paolo Ricca “Gesù, la salvezza dei cristiani e dei non cristiani”

Immagine
Il pastore e teologo valdese Paolo Ricca afferma che l’unicità e l’universalità della salvezza in Gesù riguarda l’intera umanità, e che diverse e molteplici sono le vie d’accesso a Gesù, cioè alla salvezza. Il rapporto con Gesù non dipende dalla Chiesa. La grazia è opera della libertà di Dio, i cui doni sono irrevocabili.

"L'umano come passione" conversazione con Luciano Manicardi

Immagine
Rocca n° 14 15 luglio 2023 intervista a cura di Stefano Zecchi «La parola è l’elemento costitutivo di ogni nostra giornata e dell’intera vita umana. La parola è delicato strumento di tessitura di relazioni, ma può anche distruggere le relazioni. Dalla parola dipende molto della qualità della nostra vita e dei nostri rapporti. La parola, poi, è strumento privilegiato del lavoro psicoterapeutico, del colloquio con il paziente, del lavoro di ascolto ed empatia. Appunto, la parola si accompagna al silenzio, all’ascolto, attenzione al linguaggio corporeo, emotivo e affettivo: nella comunicazione gli elementi corporei si radicano nell’affettività e in un certo modo la esprimono» . Con queste parole inizia l’ultimo libro scritto da Luciano Manicardi , biblista, autore di numerosi saggi e monografie, monaco della comunità monastica di Bose , dov’è stato anche priore.

Rosanna Virgili "La persona, la vita e le esigenze dell'amore"

Immagine
Rosanna Virgili Avvenire domenica 16 luglio 2023 "Amo in te / l'avventura della nave / che va verso il polo / amo in te / l'audacia dei giocatori / delle grandi scoperte / amo in te le cose lontane / amo in te l'impossibile".  Nazim Hikmet

Enzo Bianchi "Preziose vacanze ascoltando se stessi"

Immagine
La Repubblica   17 luglio 2023 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore.  Per molti è arrivato il tempo delle vacanze, il tempo per vacare, verbo latino che rimanda a un vuoto, una sospensione e una distanza dal “fare” quotidiano in vista di una maggiore libertà.

Franco Garelli "Una liturgia che non parla più?"

Immagine
Liturgia del futuro   Credere Oggi XLIII (3/2023) n. 255   Liturgia del futuro? Futuro della liturgia? Due interrogativi interconnessi che trovano senso in quel passato recente che ha visto la riscoperta della liturgia. Perché nel lavoro di riscoperta delle fonti si radica anche la sorprendente scoperta della liturgia come fonte: un obiettivo conciliare ancora mancato! Di fatto possiamo essere anche convinti che la “liturgia” ci doni la grazia, molto ma molto meno che ci induca a cambiare vita! Purtroppo partecipiamo poco da figli di Dio, più da servi spettatori di un "mistero" che pare interessarci limitatamente. La liturgia è un linguaggio comune, di tutti, che abbiamo smarrito ma che dobbiamo urgentemente riapprendere se vogliamo comunità vive e fraterne, popolo sacerdotale che operi la salvezza di Cristo. Servono percorsi di rilettura della tradizione orientandola all’oggi, il superamento di formalismi, la familiarità con i linguaggi rituali e simbolici.

Luciano Manicardi "L'altro, un mio simile"

Immagine
Luciano Manicardi Messaggero di Sant'Antonio 25 giugno 2023 Partecipavo, anni fa, a un incontro in cui si discuteva di convivenza tra persone appartenenti a religioni differenti e fu proiettato un cortometraggio che raccontava l’innamoramento tra un ragazzo italiano e una ragazza turca.

Luigi Berzano, Paolo Ricca e Brunetto Salvarani "Le Chiese scrutano l’aurora di domani"

Immagine
Si amplia il contributo delle chiese nel dialogo fatto di preghiera e riflessioni al tradizionale campo ecumenico che l’ Azione Cattolica con la Commissione Diocesana per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso realizzano ogni anno a Garbaoli.

Commenti Vangelo 16 Luglio 2023 XV Domenica del tempo ordinario

Immagine
Commenti Vangelo, omelie, lectio divine  16 Luglio 2023  XV Domenica del tempo ordinario  rito romano e rito ambrosiano

Enzo Bianchi "Un bambino dinanzi alla Bibbia. Spunti di riflessione"

Immagine
Dico subito che secondo me il far conoscere la Bibbia ai bambini ha a che fare con la questione della tradizione della fede, della trasmissione di generazione di generazione, del come trasmettere la fede dai padri ai figli.

Enzo Bianchi, Fabio Rosini "Commenti Vangelo 16 luglio 2023"

Immagine
  Enzo Bianchi ,   Fabio Rosini .   "Commenti Vangelo 16 luglio 2023" XV Domenica del tempo ordinario.    ___________________________________________________________________

“Padre” Pierbattista Pizzaballa, cardinale

Immagine
Daniele Rocchetti conosce da lungo tempo il nuovo cardinale. La storia di Padre Pierbattista Pizzaballa , il suo ruolo di tessitore di legami nel mondo tormentato e difficile della Terra Santa

Brunetto Salvarani "Ripensare Dio nel tempo del pluralismo religioso"

Immagine
  Brunetto Salvarani Rocca n° 15 del 1 agosto 2023 Non è un caso che stiano comparendo sul mercato editoriale diversi libri su Dio (l’ultimo che ho letto, molto volentieri, è quello del pastore Paolo Ricca   Dio.   Apologia , uscito l’anno scorso da Claudiana). A confermare che l’attuale crisi acuta delle chiese non è che riflesso e conseguenza diretta della crisi dell’immagine di Dio, sia dell’immagine del Dio della tradizione giudaico-cristiana sia dell’immaginario collegato. Per una cifra consistente, oltre che crescente, di nostri contemporanei, in effetti, l’immagine di Dio è passata da familiare e prossima a reliquia del passato, estranea alla cultura moderna, nebulosa, e in molti casi impersonale e apatica.

Nella Chiesa è il tempo delle donne

Immagine
Se c’era un battesimo urgente o un funerale, celebravano loro. Durante la liturgia della Parola con Eucaristia predicavano.  A loro era affidata la preparazione al matrimonio, le conversazioni spirituali, la catechesi... Insomma,  «un diaconato femminile, ma senza titolo» .  Maria Lia Zervino è una  servidora , fa parte cioè di un’associazione di donne consacrate fondata nel 1952 da un sacerdote argentino, oggi servo di Dio , Luis María Etcheverry Boneo, in stretta collaborazione con la sua discepola Lila Blanca Archideo.

Fabio Rosini "Le 4 virtù cardinali, i cardini della vita buona"

Immagine
I cardini della vita buona, itinerario per conoscere le 4 virtù cardinali proposto da  don  Fabio Rosini , biblista e presentato da Monia Parente.  ( Vatican News )

Rosanna Virgili "Relazioni rigenerate, tra amicizia e amore"

Immagine
Rosanna Virgili Avvenire domenica 9 luglio 2023 "Perciò, tutti i discorsi che si possono tenere sull'amicizia, andateli a chiedere, per favore, agli improvvisatori di professione. Io posso soltanto esortarvi ad anteporre l'amicizia a ogni altro valore umano, perché niente è tanto conveniente alla natura dell'uomo, niente così opportuno nella buona o nella cattiva sorte".  Cicerone,  L'amicizia  V17

Perché si legge sempre meno, la risposta di Umberto Galimberti

Immagine
Umberto Galimberti Libreriamo   7 Luglio 2023  Filosofo, saggista e psicoanalista celebre in tutta Europa, Umberto Galimberti è anche un affermato giornalista. Firma di spicco de La Repubblica,  si occupa spesso di rispondere a questioni brucianti del nostro tempo come quella che stiamo per sottoporvi e di cui ha parlato in un  articolo   uscito giusto ieri: “Perché si legge sempre meno?”.

Enzo Bianchi "Le sorprese di papa Francesco"

Immagine
La Repubblica   10 luglio 2023 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore.  Papa Francesco ci sorprende sempre più spesso in questi ultimi tempi del suo pontificato.

Fragilità - con Luciano Manicardi, monaco di Bose

Immagine
“La fragilità diviene creatrice di legami, agisce come ponte che istituisce rapporti tra diversi. Per quanto indesiderabile, la fragilità può divenire capace di mobilitare una società e di creare rapporti di solidarietà. Il problema non è la fragilità in sé, ma ciò che se ne fa”.

Commenti Vangelo 9 Luglio 2023 XIV Domenica del tempo ordinario

Immagine
Commenti Vangelo, omelie, lectio divine  9 Luglio 2023  XIV Domenica del tempo ordinario  rito romano e rito ambrosiano

Lidia Maggi “L’Evangelo del Figlio secondo le donne”

Immagine
La pastora battista Lidia Maggi illustra come Gesù, per contributo di alcune donne da lui incontrate, modifichi il significato delle figure di Figlio di Dio e di Figlio dell’uomo, riprese dal Primo Testamento, esplicitando il carattere universale della sua missione e lo spessore di sofferenza e di servizio.

Papa Francesco e il discernimento sulla strada di Ignazio

Immagine
Avvenire pubblica un estratto dalla prefazione di padre Antonio Spadaro al volume  Sul discernimento  (EDB, pagine 144, euro 13,00), che raccoglie la prima serie di catechesi di papa Francesco sul discernimento, tenute tra agosto 2022 e gennaio 2023.

L’economia non può dare la felicità, e la felicità non ci basta più. Ci serve una nuova idea di comunità

Immagine
Luigino Bruni   Huffington Post   domenica 2 luglio 2023 Professor Bruni, l’economia sta cambiando? Siamo sicuramente in una fase di cambiamento positivo. Il modello neoclassico dell’economia, che da fine ‘800 a fine ‘900 è stato quello dominante, sta lentamente cedendo il passo a un nuovo modello, quello dell’economia comportamentale e sperimentale. Chiariamoci: oggi circa l’80% degli studi e degli economisti è fermo al vecchio modello, che viene ancora insegnato nelle università e condiziona ancora quasi tutte le politiche pubbliche, ma il cambio di paradigma è in atto.


Gli ultimi 20 articoli