Post

Visualizzazione dei post da 2021

Enzo Bianchi "La dimora di Dio in noi"

Immagine
Ritiro di Avvento: La dimora di Dio in noi Meditazione di Enzo Bianchi Cumiana 28 novembre 2021 Questo video fa parte della playlist " Enzo Bianchi "

Rosella De Leonibus "MALATTIA E CURA, un approccio ecologico"

Immagine
Rosella De Leonibus   Rocca n. 20 del 15 ottobre 2021   “Le malattie, per un essere umano, non sono soltanto un limite del suo potere fisico, sono drammi nella sua storia” George Canguilhem Malattia: il più personale e il più sociale tra tutti gli eventi della vita. C’è di più. La salute e la malattia non rappresentano nessuna delle due una situazione statica, sono processi, e come tali si ridefiniscono di continuo, cambiano i confini che le delimitano, cambiano le caratteristiche con cui si manifestano, e gli esiti dell’una e dell’altra non sono automatici: ogni fase della vita ha la sua formula di salute e malattia, e ogni volta l’equilibrio sarà diverso. In più, questo continuum, che oscilla dal perfetto benessere alla fine della vita, è leggibile solo nell’ottica del valore e del rapporto che hanno in quel contesto il campo biologico e il campo psicosociale. Anche la malattia, e quindi la salute, e quindi la cura, sono costruzioni sociali complesse, cariche di significati mediati d

Francesco Savino "L’umanesimo della carità"

Immagine
  “(…) Mi avventurai in un campo di grano in cerca di papaveri e nidi d’uccelli. Le spighe erano alte e mature. Mosse dal vento e fregandosi tra loro spargevano un suono magico: difficile da dimenticare. Osai pensare, ma allora mi sembrava un sogno, dipingere quei profumi del biondo grano che il lieve vento spargeva nell’incantevole scenario dell’orizzonte calabrese”. “Non dite voi: Ci sono ancora quattro mesi e poi viene la mietitura? Ecco, io vi dico: Levate i vostri occhi e guardate i campi che già biondeggiano per la mietitura” (Gv 4,35). Prendo lo spunto di questa mia riflessione dalla stessa immagine: le spighe al vento ammirate e dipinte artisticamente da Franco Azzinari e, molto prima di lui, accarezzate amorevolmente dallo sguardo di Gesù, che rievocava di certo anche qualche Salmo, come ad esempio quello che descrive il frumento già maturo che ondeggia sulle cime dei monti (Sal 71,16). Immediatamente, tuttavia, mi viene in mente ciò che già nei testi più antichi della Bibbia

Enzo Bianchi "Inascoltati appelli al cambiamento"

Immagine
La Repubblica - 6 dicembre 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Ancora una volta papa Francesco solca il Mediterraneo per portare una parola nei luoghi di frontiera. La sua passione per quanti sono stati o sono vittime nella storia lo spinge a preferire incontri con minoranze, cristiani sovente sradicati dalle loro terre, migranti in fuga da guerra, persecuzione o fame. Papa Francesco dice spesso parole forti che chiamano in causa una chiesa in gran parte latitante che lui vorrebbe vedere impegnata nella dinamica del cambiamento, viva e operante nella compagnia degli uomini. Nei giorni scorsi ha affermato: «Non ci sono e non ci devono essere muri nella chiesa cattolica: è una casa comune, è il luogo delle relazioni, è la convivenza delle diversità… la diversità di tutti e, in quella diversità, la ricchezza dell’unità».  Aveva già insistito sulla necessità che l’unità sia plurale e che la chiesa deve dunque essere inclusiva e mai escludente.  Guardando alla realtà

Frederic Manns "Giuseppe, il santo silenzioso"

Immagine
L'Osservatore Romano   4 dicembre 2021 I racconti della domenica  Giuseppe, il santo silenzioso La Bibbia conosce due personaggi che portavano il nome di Giuseppe figlio di Giacobbe, il primo è vissuto in Egitto al tempo dei Faraoni e ha salvato l’Egitto e Israele dalla carestia, il secondo è vissuto in Israele al tempo di Erode il Grande. Entrambi sono noti per i loro sogni e hanno avuto un ruolo provvidenziale nella storia della salvezza. Entrambi furono ospiti in Egitto. San Bernardo nel suo trattato  Super missus est,  2 riprende questo parallelismo: «Il primo ha messo in riserva il grano non per sé, ma per il popolo; il secondo ha ricevuto la custodia del pane del cielo non solo per il popolo, ma anche per sé». C. Péguy, nel suo libro,  Le mystère des saints innocents  (Paris 1912, 122) scrive: «Si tratta di una storia unica, ma fu rappresentata due volte: una volta nel giudaismo, la seconda volta nel cristianesimo». Forse una terza dimensione nascosta è presente in questa sto

Perturbazioni atmosferiche. Conversazioni sul nostro modo di vedere il mondo.

Immagine
Conversazioni sul nostro modo di vedere il mondo Palazzo Ducale di Genova 8 – 29 novembre 2021  Ci sono le rivoluzioni, che rovesciano le cose e non sempre sanno aggiustarle; ci sono le riforme, che sono il trionfo del compromesso raggiunto, la felicità della politica, ma non sempre quella della vita di tutti i cittadini; ci sono i turbamenti, che riguardano ciascuno di noi come individuo, e che spesso non hanno né parole né nomi che li pronuncino; ci sono i cambiamenti e poi ci sono le perturbazioni atmosferiche. Si devono a tutti e a nessuno in particolare, sembrano increspare solo la superficie delle cose, ma in realtà ci toccano nel profondo, sembrano episodi estremi o eventi passeggeri, ma in  realtà modificano anche la vita quotidiana, quella strana anomalia universale che chissà perché abbiamo deciso di definire “normale”. Con Fernanda Alfieri si parlerà del Demonio, si cercherà di capire a cosa è servito e a cosa serve, con Nicola Lagioia di una città e di una civiltà che si

Commenti Vangelo 5 dicembre 2021 Seconda Domenica di Avvento

Immagine
Commenti Vangelo, omelie, lectio divine  domenica 5 dicembre 2021  Seconda Domenica di Avvento  rito romano e rito ambrosiano Abbazia di Pulsano Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione Il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Ermes Ronchi Ernesto Della Corte Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino Gaetano Piccolo Giulio Michelini Laura Paladino Luca Pedroli Luciano Manicardi Luigi Verdi Matías Augé Meditare la Parola Monastero Dumenza Monastero Fonte Avellana Paolo Curtaz Paolo Scquizzato Ricardo Pérez Márquez Simona Segoloni Suore di San Giuseppe di Chambéry Italia Rito ambrosiano: Angelo Casati Rito ambrosiano: Giulio Michelini Rito ambrosiano: Ludwig Monti Rito ambrosiano: Paolo Alliata Rito ambrosiano: Qumran Rito ambrosiano: Walter Magni

Luciano Manicardi "Una via verso il Messia: il libro di Rut"

Immagine
Luciano Manicardi priore di Bose e biblista 2021, 2 meditazioni CD 2h formato mp3, disponibile anche come file scaricabile . Ritiro di Avvento.  Bose, 28 novembre 2021 “ Una via verso il Messia: il libro di Rut  Vero gioiello dell’arte narrativa biblica ,  Rut dà indicazioni su come aprire la strada al Messia, su  come dare vita a un futuro quando il presente è sotto il segno della fine , su come appianare la strada alla nascita di un figlio in una storia che fin dalle prime battute vede il trionfo della morte.  Rut è un libro sulla coraggiosa pratica dell’amore che rende visibile la presenza di Dio nella storia .

Enzo Bianchi, Ludwig Monti, Paola Radif "Commenti Vangelo 5 dicembre 2021"

Immagine
Commenti Vangelo  domenica 5 dicembre 2021  Seconda Domenica di Avvento Anno C   12 novembre 2021 Avvento, tempo di attesa.  Enzo Bianchi ****************   Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose Dio parla non più nel tempio ma nel deserto 5 dicembre 2021 Seconda domenica di Avvento ,  anno C Lc 3,1-6 ¹ Nell'anno quindicesimo dell'impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetrarca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetrarca dell'Iturea e della Traconìtide, e Lisània tetrarca dell'Abilene,   ² sotto i sommi sacerdoti Anna e Caifa, la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto.  ³ Egli percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati,  ⁴ com'è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaia: Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate isuoi sentieri! ⁵ Og
Clicca per vedere tutte le pagine

Ultimi articoli

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

La Chiesa italiana dorme e non comunica più

Commenti Vangelo 5 dicembre 2021 Seconda Domenica di Avvento

Commenti Vangelo 28 novembre 2021 Prima Domenica di Avvento

Enzo Bianchi, Ludwig Monti, Paola Radif "Commenti Vangelo 28 novembre 2021"

Enzo Bianchi "Una scelta da rispettare"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Commenti Vangelo 5 dicembre 2021 Seconda Domenica di Avvento

Enzo Bianchi, Ludwig Monti, Paola Radif "Commenti Vangelo 5 dicembre 2021"

Enzo Bianchi "Inascoltati appelli al cambiamento"

Massimo Recalcati "Donare la morte in omaggio alla vita"