Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2021

Rosanna Virgili "Dio e il suo desiderio"

Immagine
Sermig - Arsenale della Pace  4° GIORNATA DI RITIRO  Domenica 21 febbraio 2021 ore 9.15  Rosanna Virgili , Biblista e scrittrice

Gianfranco Ravasi "Perché diciamo «Ego te absolvo»"

Immagine
Perché diciamo «Ego te absolvo»  di Gianfranco Ravasi   in “ Il Sole 24 Ore ” del 28 febbraio 2021  Confessione. Il teologo protestante Paolo Ricca spiega come nell’atto della assoluzione il ministro della Chiesa si sovrappone a Dio ma non lo sostituisce: viene a rappresentarlo come vicario  Forse qualche lettore ha di questo sacramento un pallido ricordo di quand’era ragazzo e si preparava a ricevere la prima Comunione. Certo quel nome «penitenza» e forse lo stesso rituale segreto nel buio del confessionale, gli assegnavano un profilo punitivo, edulcorato ma non troppo nell’altro titolo, «confessione», dai risvolti intimistico-psicologici.

Enzo Bianchi "Sinodo nazionale per la chiesa italiana"

Immagine
Vita Pastorale   Febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell'autore Nel 1976 la Chiesa italiana, con il convegno di Roma, inaugurò una nuova stagione ecclesiale per il nostro Paese: quella di una programmazione pastorale evangelizzatrice che, soprattutto nei convegni decennali, avrebbe dato indicazioni e offerto approfondimenti molto utili.

Ludwig Monti “Che cercate”

Immagine
  “Che cercate”... Gesù domanda per l’uomo - Quaresima 2021 Rassegna: "Quaresima per gli adulti". Interviene Ludwig Monti , monaco di Bose , biblista e scrittore. Milano 25 febbraio 2021

Commenti Vangelo 28 febbraio 2021 II Domenica di Quaresima

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

“Verso la Pasqua”: tre verbi e tre amici per attraversare il deserto

Immagine
  Don Francesco Cosentino   -   pubblicato il 24/02/21 Non possiamo fare Pasqua senza prima aver attraversato il deserto. Questa non è solo un’immagine quaresimale, ma una verità fondamentale della nostra vita che non ha nulla a che vedere con una penitenza umiliante e fine a se stessa: per risorgere occorre lasciar morire molte cose. C’è un luogo da attraversare ed è la nostra interiorità, le cose che si muovono dentro di noi, le bestie selvatiche delle nostre paure, dei nostri sensi di colpa, delle inquietudini, delle rabbie e dei conflitti che ci agitano: man mano che passiamo in questo deserto, possiamo esaminare ogni cosa, respingere il male, tenere ciò che è buono, mettere ordine nel caos delle nostre emozioni e nella confusione interiore che spesso ci impedisce di essere lucidi.

Maria Ignazia Angelini "Colui che sa togliersi i sandali"

Immagine
L'Osservatore Romano 24 febbraio 2021 “Non abbiamo mai visto nulla di simile”, esclamavano con stupore i primi uditori di Gesù, delle sue parole traboccanti autorità “altra”, mai conosciuta. Chi ha la grazia di accompagnare cammini di fede, processi che conducono verso la libertà di aderire nella fede al Signore Gesù, conosce questo stupore, unico: sia pure da abissi di smarrimento o ribellione, l’esito è ogni volta nuovo, è grazia: una nascita. Dall’alto. Lo stupore della nascita, penso sia l’unico sentimento di fondo paragonabile a quello che vive chi accompagna un itinerario spirituale ove si manifesta, drammatica e bella, l’azione dello Spirito Santo in dialogo con la libertà umana.

Massimo Recalcati "Così il nemico invisibile ha cambiato le nostre paure"

Immagine
Massimo Recalcati   Così il nemico invisibile ha cambiato le nostre paure   La Repubblica, domenica 21 febbraio 2021  La prima manifestazione della sofferenza che ha coinciso con lo scoppio dell’epidemia ha assunto le forme dello spavento e dell’angoscia nei confronti di una minaccia che si è rivelata, al tempo stesso, indeterminata e incombente.

Enzo Bianchi Commento Vangelo 28 febbraio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose I discepoli vedono Gesù avvolto di luce 28 febbraio 2021 II domenica di Quaresima, anno B

Daniel Attinger "Opere che fanno vedere Dio"

Immagine
  24 febbraio 2021 Dal Vangelo secondo Matteo - Mt 5,13-19 ( Lezionario di Bose ) In quel tempo  1 Vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli.  2 Si mise a parlare e insegnava loro dicendo: 13 Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. 14 Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte,  15 né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa.  16 Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli.

La coscienza: un cammino di libertà

Immagine
L’Azione Cattolica di Trento e la Scuola Diocesana di Formazione Teologica propongono un percorso dal titolo "La coscienza: un cammino di libertà", che si è sviluppato in 5 incontri online «La coscienza è lo spazio in cui ci confrontiamo con la verità, il “sacrario” dove custodiamo il tesoro del nostro personale incontro con il Signore, il cuore in cui diamo il senso alle tante esperienze della nostra vita… Alla presenza di Dio, è possibile guardare alla propria vita e alle scelte che essa ci chiede con libertà…» (Progetto Formativo ACI  “Perché sia formato  Cristo   in voi” , ed. AVE 2020)

Enzo Bianchi - Quaresima 2021 “Acqua Viva”

Immagine
Quattro chiacchierate  con Enzo Bianchi   ➧1 dicembre: Alla ricerca del sé perduto   ➧9 dicembre: La comunità sociale ai tempi della pandemia   ➧15 Dicembre: “Fratelli tutti”, chiamati al cambiamento   ➧22 Dicembre: Il nuovo volto del Natale   ➧3 gennaio: Epifania di oggi !   ➧19 gennaio: Vie nuove di umanizzazione   ➧9 Febbraio: Sentinelle di Gerusalemme, come posso essere un ascoltatore del tempo?   Nuovo incontro: 23 Febbraio 2021 Quaresima 2021 “Acqua Viva” 

Luciano Manicardi "Il silenzio"

Immagine
Luciano Manicardi priore di Bose e biblista 2021, 2 meditazioni, CD formato mp3, 2h, disponibile anche come file scaricabile . Bose ritiro di Quaresima, 21 febbraio 2021

Massimo Recalcati "La nuova materia è la riscoperta dell’Altro"

Immagine
Massimo Recalcati   La nuova materia è la riscoperta dell’Altro   Robinson, La Repubblica, 20 febbraio 2021  La nostra ultima estate è stata una corsa verso la vita. Potremmo farne una scena per inquadrare la forza della giovinezza: la vita dei figli non è fatta per stare al chiuso ma per vivere all'aperto.

Enzo Bianchi "Il senso della quaresima"

Immagine
La Repubblica - 22 febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Un tempo la quaresima giungeva destando in molti sentimenti di stizza, a volte di noia, altre di rigetto. Per pochi era un "tempo favorevole", accolto non per "fare" qualche opera ma per cercare e ritrovare la verità del proprio essere. Chi viveva la quaresima come digiuno, mortificazione ascetica, occasione per "fare la carità", non faceva cose cattive ma cose che — per dirla con Gesù — possono compiere anche quei "religiosi", sempre presenti in ogni comunità umana, che cercano una ricompensa e non conoscono né l’arte della gratuità né quella dell’autenticità profonda del cuore. 

Il ramo di mandorlo

Immagine
PROGRAMMA dell’Itinerario di formazione per laici, consacrati e clero della Diocesi di Milano   IL RAMO DI MANDORLO   La vita cristiana oggi: sette incontri per pensare il volto della Chiesa di Milano  ➧22 GENNAIO 2021 Introduzione Comunità, Vangelo e sfida-pandemia. Milano “Chiesa dalle genti”? (mons. Luca Bressan )  ➧26 GENNAIO l’Eucaristia Liturgia, preghiera, “popolo di Dio”: Messa in streaming e poi? (don Pierpaolo Caspani ) 

MAI SENZA L’ALTRO L’imperativo etico della fratellanza

Immagine
Facoltà Teologica dell'Italia settentrionale - Milano Convegno di studio MAI SENZA L’ALTRO L’imperativo etico della fratellanza martedì 16 febbraio 2021

Enzo Bianchi "Il dialogo oltre l'egoismo ecclesiale"

Immagine
Jesus - Bisaccia del mendicante  Febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore.  Quando ero giovane, nella mia bisaccia ho messo una speranza che in certi momenti è sembrata diventare una certezza: l’unità visibile dei cristiani.

Per un vivere ospitale: quando l'identità interiorizzata sa offrirsi in dono

Immagine
p. Claudio Monge op (da Istanbul) dialoga  con Emiliano Biadene ( monaco di Bose ) giovedì 18 febbraio 2021 Stiamo perdendo il mondo come spazio di bene comune. Occorre rifondare un approccio etico, un nuovo modo di pensare l’umano e, solo attraverso di esso, ritrovare un nuovo rapporto con un Dio che ha voluto legarsi liberamente al destino dell’uomo! Lui è il primo "ospitante / ospitato" al cuore della Creazione.

Rosanna Virgili "Il profeta Geremia - Introduzione generale"

Immagine
L’Aquila. Nella sua seconda edizione, riprende il 18 febbraio 2021 il ciclo di conferenze, che lo Studio Biblico Aquilano propone, sempre in modalità on-line, per l’approfondimento dei testi biblici, in sinergia con l’Arcidiocesi di L’Aquila e con il supporto scientifico dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose ‘Fides et Ratio’.

Commenti Vangelo 21 febbraio 2021 I Domenica di Quaresima

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

Erio Castellucci "Benedetta povertà? Provocazioni su Chiesa e denaro"

Immagine
Erio Castellucci L'Osservatore Romano   17 febbraio 2021 In Benedetta povertà? Provocazioni su Chiesa e denaro  (Verona, Emi, 2020, pagine 96, euro 11), l’arcivescovo di Modena-Nonantola, partendo da Papa Bergoglio e Francesco d’Assisi, individua tre tappe, tre “lotte” — per la sobrietà, per l’equità, per la fraternità — necessariamente da sostenere in nome della povertà. Pubblichiamo stralci da un capitolo del libro.

Lidia Maggi "Paura di morire, paura di vivere - la Bibbia e i sentimenti del nostro tempo."

Immagine
Paura di morire, paura di vivere -  la Bibbia e i sentimenti del nostro tempo.  Sabato 13 Febbraio 2021  Lidia Maggi “Dio si fa carico della paura umana verso l’inedito mandando degli esploratori”  “La vita che abbiamo davanti è per noi la terra promessa ... ci sono delle resistenze e delle paure che ci impediscono di vivere la vita” 

Enzo Bianchi Commento Vangelo 21 febbraio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose Gesù tentato continuamente come noi 21 febbraio 2021 I domenica di Quaresima, anno B

Renato De Zan "La sapienza forma amici di Dio e profeti"

Immagine
 

Alberto Mello "Nel segreto"

Immagine
17 febbraio 2021   Dal Vangelo secondo  Matteo  -  Mt 6,1-6.16-18  (Lezionario di Bose)  In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: « 1 State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c'è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli.  2 Dunque, quando fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa.  3 Invece, mentre tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra,  4 perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Enzo Bianchi "Inizia la Quaresima"

Immagine
Ogni anno ritorna la quaresima, un tempo pieno di quaranta giorni da vivere da parte dei cristiani tutti insieme come tempo di conversione, di ritorno a Dio. Sempre i cristiani devono vivere lottando contro gli idoli seducenti, sempre è il tempo favorevole ad accogliere la grazia e la misericordia del Signore, tuttavia la Chiesa – che nella sua intelligenza conosce l’incapacità della nostra umanità a vivere con forte tensione il cammino quotidiano verso il Regno – chiede che ci sia un tempo preciso che si stacchi dal quotidiano, un tempo “altro”, un tempo forte in cui far convergere nello sforzo di conversione la maggior parte delle energie che ciascuno possiede. E la Chiesa chiede che questo sia vissuto simultaneamente da parte di tutti i cristiani, sia cioè uno sforzo compiuto tutti insieme, in comunione e solidarietà. Sono dunque quaranta giorni per il ritorno a Dio, per il ripudio degli idoli seducenti ma alienanti, per una maggior conoscenza della misericordia infinita del Signore

Tocca a noi Adesso è il tempo di farsi avanti

Immagine
Ha un titolo inequivocabile il nuovo ciclo di tre incontri formativi on line che l’ Azione cattolica ambrosiana propone a tutti a partire da fine gennaio. L’iniziativa è l’ideale prosecuzione del ciclo   Dall’io al noi   che l’associazione aveva proposto, con ottimo successo di partecipanti, nelle settimane di lockdown della scorsa primavera. Tocca a noi Adesso è il tempo di farsi avanti

Lidia Maggi e Luciano Locatelli "Gesù tra incredulità e fede"

Immagine
DACCAPO. MARCO, L'EVANGELO DEI RIPETENTI Itinerario di conoscenza, lettura, confronto ed attualizzazione  in video-conferenza  sul VANGELO di MARCO 

Enzo Bianchi "La disciplina della parola"

Immagine
La Repubblica - 15 febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Assistiamo ogni giorno all’imporsi di una parola che appare contradditoria: smentisce sé stessa! 

Dio piange con noi? - Giornata Mondiale del malato 2021

Immagine
È la prima Giornata Mondiale del Malato in piena pandemia. La ricorrenza, giovedì 11 febbraio, in occasione della memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes, diventa quest’anno un momento per riservare una speciale attenzione alle persone malate ma anche a tutti coloro che le assistono. “Il pensiero - scrive papa Francesco nel messaggio dedicato alla ricorrenza - va in particolare a quanti, in tutto il mondo, patiscono gli effetti della pandemia del coronavirus”. Nello stesso tempo, ricorda il Pontefice, «la pandemia ha messo in risalto anche la dedizione e la generosità di operatori sanitari, volontari, lavoratori e lavoratrici, sacerdoti, religiosi e religiose, che con professionalità, abnegazione, senso di responsabilità e amore per il prossimo hanno aiutato, curato, confortato e servito tanti malati e i loro familiari».

La fraternità, vero motore dell’Esodo

Immagine
Sui passi dell’Esodo a cura di  Rosanna Virgili RomaSette Nella Bibbia la fraternità  non è un dato genetico ma una conquista, non un punto di partenza ma di arrivo: fratelli non si nasce ma si diventa! È quanto insegna già la prima coppia di fratelli che viene alla ribalta della sacra pagina e porta i nomi di Caino e Abele. Il fratricidio è il primo omicidio dell’umanità e da quel giorno in poi – anche nella Scrittura – niente sembra più difficile da fare che amarsi tra fratelli.

Francesco Cosentino "Credere dopo il Covid-19: un tempo propizio?"

Immagine
Consacrazione e Servizio n. 1 (2021) Dossier: “Cercate il benessere del paese” (Ger 29,4)   Credere dopo il Covid-19: un tempo propizio?   DON FRANCESCO COSENTINO Nei momenti di grande crisi, che sia essa personale o riguardante più in generale la storia in cui siamo immersi, facciamo generalmente l’esperienza della notte; mentre siamo disorientati, smarriti, risucchiati nella nube della rassegnazione e di uno sguardo privo di speranza riguardo al futuro, questa notte avvolge anche la fede, che di suo – ricordiamolo – non è una risposta magica ai problemi della vita ma, anzi, avanza nella penombra e implica una lotta quotidiana. 

Lidia Maggi e Angelo Reginato "Fuori dall'Eden. I discendenti di Caino"

Immagine
Associazione Culturale "don G. Giacomini" - Pallanza   Corso Biblico 2020-2021  ALLE RADICI DELL'UMANO   la sapienza del vivere nei primi racconti della Genesi relatori Lidia Maggi e Angelo Reginato   Orario: ore 17.15  gli incontri si svolgono online sulla piattaforma Google Meet

Enzo Bianchi "Sentinelle di Gerusalemme, come posso essere un ascoltatore del tempo?"

Immagine
Quattro chiacchierate  con Enzo Bianchi   ➧1 dicembre: Alla ricerca del sé perduto   ➧9 dicembre: La comunità sociale ai tempi della pandemia   ➧15 Dicembre: “Fratelli tutti”, chiamati al cambiamento   ➧22 Dicembre: Il nuovo volto del Natale   ➧3 gennaio: Epifania di oggi !   ➧19 gennaio: Vie nuove di umanizzazione   Nuovo incontro: 9 Febbraio 2021 Sentinelle di Gerusalemme, come posso essere un ascoltatore del tempo? 

Commenti Vangelo 14 febbraio 2021 VI Domenica Tempo Ordinario

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

I Vangeli - Gesù, teologia con le donne

Immagine
L'Osservatore Romano   6 febbraio 2021 I teologi interpretano la parola di Dio, e nel Vangelo di Giovanni le donne agiscono costantemente da teologi. La prima donna menzionata da Giovanni è “la madre di Gesù” (2, 1). Alle nozze di Cana dice a Gesù che il vino è finito. Sebbene la sua risposta — “Che ho da fare con te, o donna? Non è ancora giunta la mia ora” (2, 4) — non riguardi direttamente il problema, lei la interpreta correttamente. Sapendo che lui provvederà al vino, la madre ordina ai servi “Fate quello che vi dirà” (2, 5).

Sabino Chialà "Donne audaci"

Immagine
10 febbraio 2021 Dal Vangelo secondo Luca  - Lc 10,38-42  (Lezionario di Bose) dal sito del Monastero di Bose In quel tempo  38 mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò .   39 Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola.  40 Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t'importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti».  41 Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose,  42 ma di una cosa sola c'è bisogno .  Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

Enzo Bianchi Commento Vangelo 14 febbraio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose Gesù tocca e guarisce noi che siamo lebbrosi 14 febbraio 2021 VI domenica del tempo Ordinario, anno B

Rosanna Virgili "Rinascere dal dolore"

Immagine
Associazione Bereshit  16/23/30 giugno 2020  Inizi e ripartenze nella scrittura  «Ogni mattina risveglia il mio orecchio perché io ascolti come gli iniziati» (Is 50,4)  3 incontri con ROSANNA VIRGILI   Terzo incontro: "Rinascere dal dolore"

Maria l’educatrice, maestra di riscatto

Immagine
  L'Osservatore Romano   6 febbraio 2021 Donna forte e autorevole, non sottomessa: analisi storica  Era maggio 2011 quando fu pubblicato  Ave Mary , il libro di Michela Murgia, e il successo di pubblico fu enorme. La scrittrice evidenziava con spietata lucidità come l'immagine della Vergine fosse stata esibita nei secoli come un modello di modestia e sottomissione per le donne, incoraggiate a sopportare sacrifici e violenze.

Enzo Bianchi "Il cammino della chiesa"

Immagine
La Repubblica - 8 febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Papa Francesco continua a scuotere la Chiesa italiana di cui non solo è Papa, ma anche primate con diretta presenza primaziale sul suo corpo episcopale. Sono per lui gli ultimi anni di esercizio del ministero petrino ed è il momento in cui si decide il suo rapporto con i vescovi italiani e dunque con la Chiesa nel nostro Paese.

Incontro con il teologo don SEVERINO DIANICH

Immagine
LUNEDÌ 1 FEBBRAIO 2021 ORE 21.00 Incontro con il teologo don SEVERINO DIANICH   Ronco di Cossato (BI)  E’ una iniziativa di UNA CHIESA A PIÙ VOCI Avendo più volte rinviato l’incontro in presenza a causa della pandemia, don Severino sarà nostro ospite e ci accompagnerà nella conoscenza di Gesù con il linguaggio semplice di un nonno saggio, documentato e lungimirante, a partire dalla sua recente pubblicazione e dalla sua ricca esperienza pastorale. 

Marinella Perroni "Donna Sapienza fin dal principio"

Immagine
  L'Osservatore Romano   6 febbraio 2021 Salomone lo conoscono più o meno tutti. Se non altro per quello stratagemma di voler far tagliare in due un bambino conteso tra due madri: una storia raccontata nel primo libro dei Re (3, 16-28).

Enzo Bianchi "Quale futuro per il cristianesimo?"

Immagine
Vita Pastorale   Il Cristianesimo non fa che rinascere Febbraio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell'autore Sempre di nuovo è attuale la domanda posta da Gesù: «Il Figlio dell'uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?» (Lc 18,8). In particolare, tale interrogativo deve inquietarci in questo nostro tempo di crisi del cristianesimo, di diminutio della sua presenza, della sua "esculturazione" dal nostro Occidente.

Rosanna Virgili "Il vento di Dio"

Immagine
Associazione Bereshit  16/23/30 giugno 2020  Inizi e ripartenze nella scrittura  «Ogni mattina risveglia il mio orecchio perché io ascolti come gli iniziati» (Is 50,4)  3 incontri con ROSANNA VIRGILI   Secondo incontro: "Il vento di Dio"

Il cristianesimo e le altre religioni.

Immagine
I temi affrontati nei quattro incontri da don Raffaele Maiolini sono stati: GESÙ È IL SALVATORE ( La qualità teologica delle altre religioni ).  ALLAH È L’UNICO ( La qualità religiosa dell’islam ). TUTTO È SPIRITO ( La qualità religiosa dell’induismo e del buddhismo ).  UN CAMMINO DI PURIFICAZIONE ( La qualità religiosa del buddhismo ).

Commenti Vangelo 7 febbraio 2021 V Domenica Tempo Ordinario

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

Rosanna Virgili "Il tutto nell'inizio"

Immagine
Associazione Bereshit   16/23/30 giugno 2020  Inizi e ripartenze nella scrittura  «Ogni mattina risveglia il mio orecchio perché io ascolti come gli iniziati» (Is 50,4)  3 incontri con ROSANNA VIRGILI   Primo incontro: "Il tutto nell'inizio"

Francesco Cosentino "Cantiere Sinodo Italia"

Immagine
Francesco Cosentino   Settimana News   4 febbraio 2021    Del Vangelo di domenica scorsa mi colpisce il conflitto che Gesù, appena annuncia la Parola, scatena nella Sinagoga e nel cuore di un uomo posseduto da uno spirito impuro. In realtà, nei racconti di Marco, ogni volta che Gesù entra nella Sinagoga succede qualcosa del genere.

“Percorsi di bellezza” – Cristianesimo e vita quotidiana.

Immagine
  LOCANDINA Anche quest’anno l’Unità Pastorale della Pieve, l’Unità Pastorale san Paolo, la Parrocchia di Ala e la Scuola Diocesana di Formazione Teologica di Trento propongono un’occasione di formazione sociale, economica e politica dal titolo: “ Percorsi di bellezza “. “ Percorsi di bellezza ” è stata un’occasione di formazione sociale, economica e politica in cui la bellezza è stata affrontata dal punto di vista biblico (Ermes Ronchi), dal punto di vista filosofico (Lucia Vantini), dal punto di vista artistico (Katia Malatesta) e da un punto di vista teologico/psicologico (Leonardo Paris).

Le novità dal nostro canale Youtube

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"

Marinella Perroni "Fratelli tutti"