Post

Visualizzazione dei post da 2016

“Ebrei e cristiani: l’alterità come dono e compito”

Immagine
Un lavoro assiduo ma svolto quasi nell’ombra, destinato soprattutto a studenti e circoli di amici, è quello che Pietro Lombardini (1941-2007) ha svolto per decenni, come docente di studi biblici e di teologia fondamentale, accostandosi con interesse sempre più sistematico al mondo ebraico antico e odierno. Matura così in lui la convinzione che il rapporto con il popolo di Israele è per i cristiani assolutamente imprescindibile: «La giustizia resa al popolo ebraico non è soltanto un imperativo della verità ma anche il segno che i popoli cristiani sono capaci di accogliere coloro che rimangono estranei a essa», scrive in un intervento del 1993; e aggiunge: «Nella misura in cui non sono riusciti ad accogliere l’altro, che è Israele, [i popoli cristiani] non hanno saputo nemmeno accogliere gli “altri”» (cf. P. Lombardini, Cuore di Dio cuore dell’uomo. Letture bibliche su sentimenti e passioni nelle Scritture ebraiche, EDB, Bologna 2011, 14).

Rosanna Virgili La Lettera apostolica di Francesco

Immagine
Se la fantasia della misericordia è «rivoluzione» Avvenire 27 dicembre 2016 Il cristiano è chiamato a inventare sempre nuove risposte a chi ha fame, a chi deve emigrare, a chi cerca pace

Lisa Cremaschi "Preghiera e misericordia"

Immagine

Enzo Bianchi Una riforma spirituale

Immagine
Osservatore Romano 30 dicembre 2016 dal sito del Monastero di Bose Papa Francesco, appena varcata la soglia degli ottant’anni, ha segnato con la serenità che lo contraddistingue i momenti tradizionalmente legati alla fine di un anno civile: l’incontro con la curia romana e i messaggi di Natale e per la giornata mondiale della pace di Capodanno.

Alberto Maggi Essere auguri per gli altri

Immagine
Anziché fare gli auguri di buon anno e poi restare delusi, proviamo a essere auguri per gli altri  "Forse per non restare ogni volta delusi, bisognerebbe cambiare la prospettiva, e anziché fare gli auguri, essere auguri, farsi augurio per gli altri, non chiedendo cosa l’anno nuovo possa donare, ma impegnandosi a portare qualcosa per renderlo più bello, più umano...". Su ilLibraio il messaggio di fine anno del biblista Alberto Maggi

Essere Chiesa nello stile di Evangelii Gaudium

Immagine

Commenti Vangelo 1 gennaio 2017 Maria Madre Dio

Immagine
Abbazia Pulsano Alberto Maggi Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Claudio Doglio Clarisse Sant'Agata

Enzo Bianchi Commento Vangelo 1 gennaio 2017

Immagine
Gesù Cristo, la nostra pace  1 gennaio 2017  Divina maternità di Maria, Circoncisione, Santo Nome di Gesù  Commento al Vangelo  di  ENZO BIANCHI 

Treviglio Il libro dei Salmi. Roberto Vignolo

Immagine
DECANATO DI TREVIGLIO SCUOLA BIBLICA 2016-2017 IL LIBRO DEI SALMI: DALLA SUPPLICA ALLA LODE La prima definizione che si può dare del Salterio è quella di un libro di preghiere. Vediamo che, in realtà, circa un quinto del Salterio non è fatto, propriamente, di preghiere: ci sono anche delle autentiche “profezie”, nel Salterio.

Brunetto Salvarani La Bibbia di Franco Battiato

Immagine
LA BIBBIA DI FRANCO BATTIATO “La Bibbia è uno dei libri chiave della mia vita” (Franco Battiato) “La Bibbia l’ho letta da cima a fondo almeno tre volte. E ogni volta mi è  sembrato un libro tutto nuovo”. (1) Un’affermazione, quella di Franco  Battiato, che non rappresenta davvero una boutade: del resto, basterebbe ricordare la sua coraggiosa rilettura in chiave di opera lirica del primo libro biblico, la Genesi, del 1987, che andò in scena al Teatro Regio di Parma.  Personaggio eclettico e difficile da incasellare, che verrebbe da inserire, se la sua carriera cominciasse ora, in una sorta di voga spiritualeggiante che attraversa ambiguamente i nostri giorni, fino a renderla stucchevole. Il fatto è che, però, di spiritualità, religioni (orientali ma non solo) e testi sacri Battiato si occupa invece da molto tempo, e con esiti mai banali. Non appare forzato, pertanto, il fatto che uno specialista di musica leggera come Paolo Jachia, docente all’Università di Pavia e al DAMS di

Ludwig Monti L' accoglienza cristiana oggi

Immagine

Serena Noceti "Chiesa in riforma"

Immagine
In occasione dell’80° compleanno di Papa Francesco , sabato 17 dicembre 2016, alle ore 18:30, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Trieste in Androna Baciocchi 4, si terrà un incontro dal titolo “Chiesa in riforma: Francesco e il sogno del Concilio”, cui interverrà la teologa Serena Noceti , Vicepresidente dell’ATI – Associazione Teologica Italiana. L’incontro è organizzato da “ Il giornale di Rodafà. Rivista online di liturgia del quotidiano ”

Rete Viandanti "Chiesa di che genere sei?"

Immagine
CHIESA DI CHE GENERE SEI? Carismi, ministeri, servizi per un popolo di donne e di uomini II Convegno nazionale della Rete dei Viandanti Bologna, 22 ottobre 2016

Daniele Garrone «Scusi, ma lei è ebreo o cristiano?»

Immagine
Confronti 16 dicembre 2016 di Daniele Garrone (professore di Antico Testamento alla Facoltà valdese di teologia di Roma) Di origini ebraiche, ma educato in una famiglia cattolica, il grande teologo e biblista Paolo De Benedetti – scomparso l’11 dicembre scorso – coltivò per tutta la vita le due anime della sua personalità, quella cristiana e quella della tradizione ebraica.

Marinella Perroni Cristina Simonelli Maria Magdala

Immagine

Lidia Maggi Anche Dio ha i suoi guai!

Immagine
"La domanda sul male non è un quiz cui si risponde con una battuta. È la questione che accompagna ogni vita umana e anche quella divina. Dio è fragile, perché non è impermeabile all’amore, alla relazione, come testimonia la vicenda di Giobbe." Rileggendo il libro di Giobbe

Ernesto della Corte Natale è incontro con Dio

Immagine
Natale è Cristo, Figlio di Dio, l’Uomo realizzato. In Lui solo possiamo diventare umani. Cosa insegnano i Vangeli cosiddetti dell’Infanzia di Gesù? Rivolgiamo al Vangelo secondo Matteo e secondo Luca. I Vangeli dell’Infanzia: «La nascita del Risorto» in Matteo e Luca

Enzo Bianchi La risposta al contagio

Immagine
Avvenire 22 dicembre 2016 di ENZO BIANCHI dal sito del Monastero di Bose La lucida follia omicida ha seminato morte al cuore dell’Europa, in quella Berlino che nel 1989 era diventata il simbolo della caduta di ogni muro e della riconciliazione tra due mondi confinanti ma ideologicamente agli antipodi.

M.Cacciari W.Kasper ...et feci misericordiam cum illis

Immagine
Martedì   10   maggio   2016 , presso l’ Auditorium Antonianum , si è tenuto l’incontro pubblico in occasione dell’Anno santo della misericordia 2016  ...et   feci misericordiam   cum   illis , organizzato dalla  Facoltà di Teologia  della Pontificia Università Antonianum con il patrocinio della Regione Lazio.

Commenti Vangelo 25 dicembre 2016 Natale

Immagine
Abbazia Pulsano Alberto Maggi Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Claudio Doglio Clarisse Sant'Agata

Enzo Bianchi Commento Vangelo 25 dicembre 2016

Immagine
“Oggi è nato per voi un Salvatore”  25 dicembre 2016  Natale, messa della notte  Commento al Vangelo  di  ENZO BIANCHI 

Treviglio Il libro dei Salmi. Paolo Ricca

Immagine
DECANATO DI TREVIGLIO SCUOLA BIBLICA 2016-2017 IL LIBRO DEI SALMI: DALLA SUPPLICA ALLA LODE La prima definizione che si può dare del Salterio è quella di un libro di preghiere. Vediamo che, in realtà, circa un quinto del Salterio non è fatto, propriamente, di preghiere: ci sono anche delle autentiche “profezie”, nel Salterio.

La testimonianza

Immagine
“OLTRE OGNI PRECISIONE, CORRETTEZZA E PERFEZIONE…LA TESTIMONIANZA” “Siamo abituati a collocare la testimonianza nell’ambito giuridico o religioso/credente, ma abbiamo mai provato a considerarla uno stile di pensiero, di relazione, di organizzazione estetica, sociale, politica?”

Goffredo Boselli Il Vangelo di Natale

Immagine

Rosanna Virgili La dolce vergine

Immagine
La preghiera della Salve Regina avvolge la figura di Maria di un manto di dolcezza: dall’inizio alla fine Ella appare come un luogo, un volto, un corpo di soavità. Tale è il sentire di chi – nella preghiera - pensa a Lei: una donna speciale e, innanzitutto, cara ed amabile. Perché? Che ha fatto Maria di Nazareth per meritare questo particolare amore? Da quale scena evangelica si effonde la sua celebrata dolcezza? E da dove provengono gli altri aggettivi e ruoli che la Salve Regina le attribuisce? “Regina”, “avvocata”, “vita”, “speranza”, “vergine” e “clemente” “madre di misericordia”?.

Marcello Milani - Ospitalità nel libro della Genesi

Immagine
AUDIO: Lettura Biblica di Don Marcello Milani -  L’ospitalità e i suoi segni  (Gen 18; cf sal 23; Lc 7,37-39. 44-46) [10.10.2016]

Cinema e Spiritualità: Rublev di Andrej Tarkovski

Immagine
  "Cinema e Spiritualità"  a cura di Simonetta Salvestroni "Lo scopo dell'arte consiste ... nell'arare e nel rendere soffice l'anima [dell'uomo] in modo che sia atta a rivolgersi al bene"  ( A.Tarkovskij ) Questo mese viene recensito il film " Andrej Rublev " di Andrej Tarkovskij   (Zavraž'e, 4 aprile 1932 – Parigi, 29 dicembre 1986).

Il decalogo del dialogo di Brunetto Salvarani

Immagine
Se vogliamo aprirci a un profondo ascolto delle pluralità e delle esperienze religiose, sarà necessario imparare a dialogare, coniugando - come spiega Brunetto Salvarani nel suo ultimo libro - libertà individuali e interessi collettivi, distinguendo tra valori spirituali e doveri civili; costruendo un ethos del pluralismo e della coscienza della diversità delle identità che compongono la comunità politica

#SOUL Enzo Bianchi Ospite di Monica Mondo

Immagine
Enzo Bianchi, piemontese, dagli studi di Economia alla scelta monacale, nella comunità di fratelli e sorelle da lui fondata a Bose, sulla serra d’Ivrea. Consultore del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità tra i cristiani, teologo, scrittore, editorialista, amico. Questa volta a Soul incontrato su un tema monografico, prendendo spunto dal suo ultimo libro, pubblicato da Einaudi: Gesù e le donne.

Lidia Maggi I giardini del desiderio nelle Scritture

Immagine

Alberto Maggi Il Natale non è una favola mielosa

Immagine
"La nascita di Gesù è come impiastricciata in una melassa dolciastra, che rischia di impantanare la verità evangelica in una bella favola che va a toccare le corde dei sentimenti, ma che poco o nulla incide nella vita del credente..." - Su ilLibraio la riflessione sul Natale nei Vangeli di Alberto Maggi, biblista controcorrente.

Enzo Bianchi Gli 80 anni rivoluzionari di Francesco

Immagine
Enzo Bianchi La Stampa del 17 dicembre 2016 dal sito del Monastero di Bose «La nostra vita è di settant’anni, ottanta se ci sono le forze...», dice il salmo 90 che papa Francesco prega sovente nella liturgia delle ore e forse anche nella preghiera personale, con più insistenza perché ormai a questa tappa è giunto.

Brunetto Salvarani Un tempo per tacere e un tempo per parlare

Immagine
Un invito alla mutua conoscenza in un mondo che fa i conti con la diversità. Storie e volti di dialogo interreligioso e interculturale. Un libro autobiografico, che non è un’autobiografia: ma piuttosto la constatazione che, guardando gli anni trascorsi dall’adolescenza, l’autore ha attraversato – sempre dalla sua Carpi, sempre da laico, sempre con più dubbi che certezze – diverse stagioni del dialogo.

Commenti Vangelo 18 dicembre 2016 IV Avvento

Immagine
Abbazia Pulsano Alberto Maggi Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Claudio Doglio Clarisse Sant'Agata

Enzo Bianchi Commento Vangelo 18 dicembre 2016

Immagine
Un uomo come Gesù solo Dio ce lo poteva dare  18 dicembre 2016  IV domenica di Avvento - Anno A  Commento al Vangelo  di  ENZO BIANCHI 

Fiumanò Pigozzi Recalcati "Masochismi ordinari"

Immagine
In occasione della presentazione del libro MASOCHISMI ORDINARI di Marisa Fiumanò (Mimesis Edizioni) Intervengono oltre all'autrice: Massimo Recalcati , Laura Pigozzi

Natoli, Bettini, Cantarella: Riflessioni sul tragico

Immagine
con Salvatore Natoli, Maurizio Bettini, Eva Cantarella In occasione del dittico dedicato alla figura di Edipo, Edipo re per la regia di Andrea Baracco ed Edipo a Colono diretto da Glauco Mauri, un percorso di approfondimenti per interrogarsi sui temi fondanti del tragico: il rapporto tra necessità e libertà, la colpa, il carattere enigmatico dell’esistenza, il sapere legato all’esperienza del dolore.

Jean Louis Ska Il libro dell'Esodo

Immagine

Enzo Bianchi da Corrado Augias e Giovanni Floris

Immagine
Doppio appuntamento per Enzo Bianchi il 13 dicembre 2016

Treviglio Il libro dei Salmi. Rosanna Virgili

Immagine
DECANATO DI TREVIGLIO SCUOLA BIBLICA 2016-2017 IL LIBRO DEI SALMI: DALLA SUPPLICA ALLA LODE La prima definizione che si può dare del Salterio è quella di un libro di preghiere. Vediamo che, in realtà, circa un quinto del Salterio non è fatto, propriamente, di preghiere: ci sono anche delle autentiche “profezie”, nel Salterio.

Paolo De Benedetti Che significato ha la scelta di Isaia per il Natale

Immagine
"Che significato ha la scelta di Isaia per il Natale. Da 'Servizio della parola', Queriniana, Brescia, 1987” "Prima del IV secolo, la festa di natale non era celebrata: essa non ha alle spalle una festività ebraica, come invece l’hanno le celebrazioni più antiche (la festa settimanale, pasqua e pentecoste), ma una solennità pagana, il “natale del Sole invitto”, del dio che riemerge luminoso dalla oscurità del solstizio invernale.

Lidia Maggi Lectio divina: Mando il mio messaggero

Immagine
Siamo ormai ben inoltrati nell'Avvento, e ci vengono incontro i grandi personaggi che guidano verso la grande luce del Natale. Questa volta è Giovanni il battezzatore, che vuole informarsi sulla identità di Gesù: è davvero lui l'atteso oppure è stata tutta una illusione, e bisogna aspettarne un altro? Crisi molto seria nell'animo di Giovanni: ma anche per tutti i giudei di allora.

Enzo Bianchi Paolo De Benedetti amico sapiente

Immagine
La Repubblica 12 dicembre 2016 di ENZO BIANCHI dal sito del Monastero di Bose “I sapienti non hanno riposo né in questo mondo né nel mondo che verrà”. Questa frase del midrash non mi abbandona da quando, poco fa, mi hanno avvisato della morte di Paolo De Benedetti. Difficile attribuire solo al caso il fatto che io fossi all’Eremo di Camaldoli impegnato in un dialogo con il rabbino Piperno di Napoli a conclusione delle giornate del Colloquio ebraico-cristiano dedicate a “Ebrei e cristiani testimoni della Parola”: stavamo riflettendo sul nostro “impegno comune” nella lettura delle Scritture, ed ecco che mi comunicano che è venuto a mancare chi di questo impegno comune è stato infaticabile promotore e impareggiabile maestro. Paolo De Benedetti - zikhronò livrakha, “la sua memoria sia in benedizione” - è uno di quei sapienti che non ha conosciuto riposo nel sondare gli imperscrutabili disegni di Dio e che, se prestiamo fede al midrash, riposo non trova neanche ora che ha raggi

Luciano Manicardi Una comunità in cui traspare la misericordia del Padre

Immagine
USMI. Convegno delle Superiore Maggiori e Consigli Roma, 12 novembre 2016 "Annunciare il Vangelo: una comunità in cui traspare la misericordia del Padre" relazione di  Luciano Manicardi , monaco di Bose

Paolo De Benedetti Ciò che tarda avverrà

Immagine
L’uomo biblico, e l’ebreo sempre, crede – non spera – che ciò che tarda avverrà. Di questa fede, il giubileo è un segno, anzi una parabola. La prima volta che questo libro mi è capitato tra le mani sono stata attratta da queste parole, che la casa editrice aveva stampato sulla fascetta che sigillava la copia del volume e non ho potuto fare a meno di prenderlo e iniziarne la lettura, cercandole, per scoprire che così si conclude questo denso libro, formato da ventidue brevi riflessioni una per ogni lettera dell’alfabeto ebraico.

Enzo Bianchi "Dossetti testimone cristiano"

Immagine
sabato 10 dicembre 2016 Reggio Emilia Palazzo Dossetti, viale Allegri, Aula Magna Università di Modena e Reggio Emilia, ore 10,00 Enzo Bianchi Meditazione: Don Giuseppe Dossetti testimone cristiano

Chiara Giaccardi Perché la Misericordia è la via per una Chiesa «generativa»

Immagine
Chiara Giaccardi Avvenire 8 dicembre 2016 Dobbiamo saper leggere i segni, se vogliamo vivere da cristiani nel mondo. Qual è la strada che Papa Francesco indica alla chiesa e a noi tutti per affrontare il nostro tempo?

Lidia Maggi Dalla visita alla visitazione

Immagine
DALLA VISITA ALLA VISITAZIONE: LE DONNE PORTATRICI DI SENSO di Lidia Maggi dal sito francescomacri

Brunetto Salvarani L’Italia delle religioni....

Immagine
L’Italia delle religioni: un pluralismo sprecato di: Brunetto Salvarani dal sito SettimanaNews Per capire qualcosa dell’odierno passaggio dalla religione degli italiani all’Italia delle religioni occorre prendere le mosse dall’assunto che le dinamiche religiose costituiscono uno dei principali temi sociali, culturali e politici del nostro Paese, sebbene a tutt’oggi piuttosto sottovalutato da intellettuali e media.

Daniel Attinger il giusto vivrà per la sua fede

Immagine

Scquizzato Week end dello spirito "I colori della luce"

Immagine
25-27 novembre 2016 Week end dello spirito  "I colori della luce"   relatore don Paolo Scquizzato dal sito materunitatis.cottolengo   Il mistero del Natale letto e meditato attraverso capolavori della storia dell'arte

Rosanna Virgili Il «no» di Elisabetta

Immagine
Parte oggi una nuova rubrica "I libri di Rosanna Virgili" (per l'elenco potete andare a questa pagina ).  Il «no» di Elisabetta.   Lettura di Luca 1-2 Anno: 2013

Sabino Chialà Il desiderio Ritiro Avvento 2016

Immagine

Enzo Bianchi Commento Vangelo 11 dicembre 2016

Immagine
Il più grande fra i nati da donna  11 dicembre 2016  III domenica di Avvento - Anno A  Commento al Vangelo  di  ENZO BIANCHI 

Commenti Vangelo 11 dicembre 2016 III Avvento

Immagine
Abbazia Pulsano Alberto Maggi Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Claudio Doglio Clarisse Sant'Agata

Matthias Wirz Riformare insieme la chiesa

Immagine
Riformare insieme la chiesa A cura di Matthias Wirz , monaco di Bose Edizioni Qiqajon 2016, pp. 257 leggi un estratto Dopo cinquecento anni dalla riforma di Lutero, oggi comprendiamo che la riforma non si limita a un evento del passato, essa è una necessità perenne: l’adagio dei padri ecclesia semper reformanda rimane sempre valido!

Treviglio Il libro dei Salmi. Nicola Sfredda

Immagine
DECANATO DI TREVIGLIO SCUOLA BIBLICA 2016-2017 IL LIBRO DEI SALMI: DALLA SUPPLICA ALLA LODE La prima definizione che si può dare del Salterio è quella di un libro di preghiere. Vediamo che, in realtà, circa un quinto del Salterio non è fatto, propriamente, di preghiere: ci sono anche delle autentiche “profezie”, nel Salterio.

Enzo Bianchi Tra città e campagna

Immagine
Jesus - Rubrica La bisaccia del mendicante - Dicembre 2016 di ENZO BIANCHI dal sito del Monastero di Bose Eventi recenti – sia a livello nazionale che europeo ed internazionale – ci hanno invitato a riflettere sulla politica in senso alto, anche a partire dal rapporto tra città e campagna, tra metropoli e aree rurali.

Lidia Maggi Maria: testimone più autorevole di Gesù

Immagine
Maria accompagna il credente in un itinerario di ascolto dove vengono, di volta in volta, fornite al discepolo le istruzioni per una fede consapevole. Una vera scuola di discepolato, che, mentre narra le vicende di Maria, dall'annuncio della nascita di Gesù all'oracolo di Simeone, offre a chi legge le chiavi per rimanere nella Parola.

Abramo e i suoi ospiti: il patriarca e i credenti...

Immagine
giornata di studio Alcuni senza saperlo hanno accolto degli angeli (Eb 13,2) Abramo e i suoi ospiti: il patriarca e i credenti nel Dio unico

L'ISLAM IN EUROPA: conoscere per capire

Immagine
Molte fedi sotto lo stesso cielo e la Fondazione Serughetti La Porta  organizzano un ciclo di approfondimento per comprendere la complessità della presenza islamica in Europa sulla lunga durata e nella sua articolata complessità, collocare nel contesto e storicizzare alcune questioni che suscitano nell’opinione pubblica reazioni di rifiuto, sostituire a una lettura basata sull’emergenza e sull’emozione suscitata dall’ultimo fatto di cronaca una lettura più profonda dei fenomeni, mettere a confronto con adeguati strumenti critici le principali rappresentazioni dell’immaginario del mondo occidentale e dell’Islam.

Chiara Giaccardi Papa Francesco: un magistero generativo

Immagine
1 dicembre 2016 di Chiara Giaccardi dal sito Generatività A chiusura dell'anno giubilare della misericordia, sollecitati della ricchezza di parole e azioni che lo hanno qualificato, è possibile rileggere il magistero di Papa Francesco alla luce dei caratteri dell'azione sociale generativa (intertemporalità, esemplarità, autorizzazione), che a loro volta ricevono nuova luce dalla sua azione pastorale.

Sorelle di Bose Storie d’amore bisognose di salvezza

Immagine
01 dicembre 2016 Matteo 1, 18-24 «Di Gesù Messia, la genesi avvenne così. Essendosi fidanzata sua madre Maria a Giuseppe, prima che convenissero [ad abitare insieme] si trovò incinta da Spirito santo. Giuseppe, suo sposo, che era giusto e non voleva esporla all’infamia, decise di rilasciarla di nascosto. Mentr’egli meditava queste cose (…)».

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Massimo Recalcati "Tra i banchi meno programmi più umanità"

Enzo Bianchi "Il valore del fallimento"

Massimo Recalcati "Per capire un padre devi abbandonarlo (e poi amare il suo puzzo d’aringa)"

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Enzo Bianchi "Perché si ama anche chi se ne va"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Il valore del fallimento"

Massimo Recalcati "Per capire un padre devi abbandonarlo (e poi amare il suo puzzo d’aringa)"

Lucia Vantini "Immaginare la teologia"

Ludwig Monti "QOHELET E GESÙ Credere in altro modo"