Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

Commento alle letture 3 giugno 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Dt 4,32-34.39-40; Rm 8,14-17; Mt 28,16-20. «Fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo» 1. A proposito del Dio dei cristiani va sottolineato che in principio vi è la non conoscenza, in mezzo un Tu di nome Gesù che dice di sapere e a conclusione un noi a cui viene notificata e donata tale conoscenza.

Decodificare il mondo in cui viviamo (Bauman)

Immagine
Lectio Magistralis  Decodificare il mondo in cui viviamo   VICENZA festival biblico 2012  Zygmunt Bauman, sociologo

Lectio divina 3 giugno 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Riflessioni sulle letture 3 giugno 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 3 giugno 2012 Anno B Dt 4,32-34.39-40; Sal 32; Rm 8,14-17; Mt 28,16-20 Il Dio biblico si rivela a Israele mediante la parola, dunque come Padre che pone i credenti in posizione di figli (I lettura); il Dio Padre, rivelato dal Figlio, il Cristo morto e risorto (vangelo), crea comunione con l’uomo mediante il suo Spirito, sicché i credenti lo invocano “Abbà” (II lettura).

La paura e la speranza nei testi sapienziali (Mazzinghi)

Immagine
Luca Mazzinghi Vicenza, Festival Biblico 25 maggio 2012 leggi il testo  festivalbiblico

Commento al Vangelo 3 giugno 2012

Immagine
Testo e audio su  cercoiltuovolto

La parola della domenica 3 Giugno 2012 (Casati)

Immagine
Dt 4,32-34.39-40 Rm 8,14-17 Mt 28,16-20 C'è un monte da cui contemplare, quello della Galilea. Il monte da cui contemplare il mistero della Trinità. Monte di Galilea: là aveva dato loro l'appuntamento.

Omelia Pentecoste (Antonio Savone)

Immagine
domenica 27 maggio 2012 Stava per andarsene. Di lì a poco il non senso e il fallimento sembreranno avere la meglio su di lui e su quanto da lui compiuto fino a quel momento. Per questo, durante la cena delle consegne, l’ultima vissuta da lui prima di far ritorno al Padre, Gesù aveva avuto attenzione per la misura fragile del cuore dei Dodici. Quel cuore faticava ad ospitare parole incomprensibili, si opponeva alla rivelazione di un amore manifestato persino verso chi nutriva progetti omicidi così come faticherà ad accogliere il fatto che Dio possa rivelarsi attraverso il mistero della croce, che resta mistero di debolezza e di maledizione. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

Conoscere e combattere i vizi capitali (Bianchi)

Immagine
TENDA DI ULISSE Incontro con Enzo Bianchi (Fondatore e Priore della Comunità di Bose) sul tema: "L'uomo di oggi e i nemici di sempre: vale la pena lottare? Conoscere e combattere i vizi capitali"   4 Maggio 2012   nella Tenda di Ulisse   Ascolta il file  Bianchi con l'audio dell'incontro Fonte:  santamariadiognina

“Silenzi: ombre e luci del tacere” (S. Chialà)

Immagine
Sabino Chialà (monaco di Bose) : “Silenzi: ombre e luci del tacere” Sabino Chialà spiega il senso del silenzio, così prezioso presso la comunità dei monaci di Bose. Fonte:  villecastella

La speranza dalle Scritture (Bianchi-De Bortoli)

Immagine
Lectio magistralis 24/05/12  cattedrale di Vicenza  Intervento di Enzo Bianchi Paura e speranza, intervento di Ferruccio De Bortoli Preghiera finale di Carlo Maria Martini Fonte:  festivalbiblico

Chi ospita l'altro fa un dono anche a se (Bianchi)

Immagine
Fonte: monasterodibose La Stampa, 25 maggio 2012 “Non dimenticate l’ospitalità: alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo”. Questa esortazione della Lettera agli Ebrei ci ricorda che l’accoglienza autentica crea un dialogo fecondo di cambiamenti e di arricchimenti per l’ospite come per l’ospitante: dal dialogo non si esce come vi si era entrati, e la sfida del dialogo richiede la disponibilità a intraprendere questo cammino.

Prendersi il tempo (Bianchi-Volo)

Immagine

Lectio della settimana 27 maggio 2012 (C.Kairos)

Immagine
Lectio Pentecoste La lectio della settimana:  Gv-15,26-27_16,12-15 [...] La testimonianza radicale dello Spirito in Giovanni illumina la tensione tra la salvezza offerta e la perdurante struttura di peccato. E’ un conflitto aperto tra luce e tenebre, tra l’adesione al progetto di Dio e l’autoaffermazione della propria solitudine, indisponibile alla comunione. C’è la rivelazione di un altro ordine di esistenza: quella del dono e non dell’accaparramento, dell’abbandono e non della resistenza. Opera dello Spirito è far vibrare il già detto, sottraendolo al rischio della mummificazione. Fonte:  comunitakairos

Commento alle letture 27 maggio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  At 2,1-11; Gal 5,16-25: Gv 15,26-27; 16,12-15. «Lo Spirito della verità vi guiderà a tutta la verità» 1. CRISTIANESIMO È L’AUTO-RIVELARSI E L’AUTO-COMUNICARSI DI DIO IN CRISTO COME AMORE SENZA ARGINI PER L’UOMO FALLITO.

Commento alle letture 27 maggio 2012 (Doglio)

Immagine

Commento al Vangelo 27 maggio 2012

Immagine
Testo e audio su  cercoiltuovolto

Il Vangelo di Giovanni (don Claudio Doglio)

Immagine
  Il Vangelo di Giovanni   Corso biblico diocesano 2010 sul Vangelo di Giovanni (capitoli 1-11) tenuto da don  CLAUDIO  DOGLIO .   Il Vangelo di Giovanni 2 I dieci incontri del Corso biblico diocesano 2011 sul Vangelo di Giovanni (capitoli 12-21) tenuto da don  CLAUDIO  DOGLIO  a Savona. In formato MP3 Fonte: qumran2.net

Discernimento spirituale e segreto di Dio (Citterio)

Immagine
padre Elia Citterio DISCERNIMENTO SPIRITUALE E SEGRETO DI DIO.  Incontro di formazione spirituale. Assisi (PG) - Italia. 28 - 29 marzo 2012   Fonte:  esercizipadrelia 28_03_12_primaparte.mp3 Download File 28_03_12_secondaparte.mp3 Download File 29_03_12_primaparte.mp3 Download File 29_03_12_secondaparte.mp3 Download File

Lectio divina 27 maggio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Riflessioni sulle letture 27 maggio 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 27 maggio 2012 Anno B At 2,1-11; Sal 103; Gal 5,16-25; Gv 15,26-27; 16,12-15 La Pentecoste è la pienezza della Pasqua: essa celebra il dono dello Spirito, celebra ciò che Dio ha già operato in Gesù di Nazaret e invoca ciò che non ancora è, ovvero l’estensione universale e cosmica delle energie di vita e salvezza dispiegate da Dio nella resurrezione di Gesù. La Pentecoste è simultaneamente celebrazione e invocazione.

I colloqui del forte: atti 2010 e 2011

Immagine
Atti delle edizioni 2010 e 2011  Per scaricare gli atti   clicca qui

Rassegna stampa 20 maggio 2012 (Finesettimana)

Immagine
La scomparsa degli uomini dell'acqua  di Alberto Negri in  Il Sole 24 Ore  del 20 maggio 2012 (Domenica) "La parola autentica e incisiva, in verità, nasce dal silenzio, ossia dalla riflessione e dal l'interiorità, e per il fedele dalla preghiera e dalla meditazione. In mezzo al brusio incessante della comunicazione informatica, alla chiacchiera e all'immaginario televisivo e giornalistico, al rumore assordante della pubblicità, il cristiano (ma non solo) deve sempre saper ritagliare uno spazio di silenzio «bianco», che sia - come accade a questo colore che è la sintesi dello spettro cromatico - la somma di parole profonde, e che non è il mero silenzio «nero», cioè l'assenza di suono" La parola incompresa  di Gianfranco Ravasi in  Il Sole 24 Ore  del 20 maggio 2012 "La parola autentica e incisiva, in verità, nasce dal silenzio, ossia dalla riflessione e dal l'interiorità, e per il fedele dalla preghiera e dalla meditazione. In mezzo al brusio

La parola della domenica 27 Maggio 2012 (Casati)

Immagine
At 2, 1-11 Gal 5,16-25 Gv 15,26-27; 16,12-15 Oggi, festa della Pentecoste, ripercorrendo la pagina degli Atti degli Apostoli che ora abbiamo ascoltato, mi dicevo -forse anche un po' a mia consolazione- che il vento dello Spirito, che nelle immagini bibliche è così travolgente - "venne all'improvviso dal cielo un rombo, come di vento che si abbatte gagliardo"- nella realtà poi non è così travolgente.

Omelia Ascensione del Signore (A. Savone)

Immagine
domenica 20 maggio 2012 A un uomo da sempre affascinato dal sogno di conquistare il cielo, Dio stesso aveva permesso di raggiungere l’irraggiungibile chiedendogli di prendersi cura di tutto ciò che la vita gli poneva innanzi. Francesco d’Assisi avrebbe detto che “la via per andare in su è la via per andare in giù”. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

Comunità: quando la correzione è fraterna (Bianchi)

Immagine
Avvenire , 20 maggio 2012 di ENZO BIANCHI  Siamo nel tempo pasquale, nel quale la Chiesa ci invita a proclamare la buona notizia per eccellenza: “Cristo è risorto, è veramente risorto!”. Immersi in questa gioia possiamo volgerci indietro, al cammino quaresimale percorso, per verificare se è stato un cammino di conversione e di crescita spirituale, oppure se non abbiamo mosso un passo per fare ritorno al Signore, o addirittura abbiamo finito per cedere ancora di più agli idoli mondani che sempre ci tentano.

Commento alle letture 20 maggio 2012 (Doglio)

Immagine

«Ieri era oggi, oggi è già domani»: Bibbia e futuro.

Immagine
Edizione 2012   (4/16) Info e locandine Rassegna stampa Contributi audio Contributi video

Insieme possiamo! Documentario su Alberto Michelotti e Carlo Grisolia

Immagine
Trailer del documentario "Insieme Possiamo" sulla storia di Alberto Michelotti e Carlo Grisolia . Il documentario è disponibile gratuitamente sul loro sito  http://www.albertoecarlo.eu/   con altri video, info, foto e la possibilità di scaricarlo gratuitamente, anche in formato DVD. Carlo era mio amico e compagno di scuola.

Commento alle letture 20 maggio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  At 1,1-11; Ef 4,1-13; Mc 16,15-20. «Il Signore Gesù fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio» 1. Il brano proposto dalla liturgia non è propriamente di Marco ma fa parte della cosiddetta finale lunga (Mc 16,9-20) aggiunta nel II° secolo sia per attenuare il carattere brusco con il quale egli aveva concluso il suo Vangelo (Mc 16,8), sia per puntualizzare che vi sono aspetti della esperienza credente propri a ogni comunità del Cristo morto e risorto.

Lectio della settimana 20 maggio 2012 (C.Kairos)

Immagine
Lectio Ascensione N.S. La lectio della settimana:  Mc 16,15-20 [...] La presenza del Signore è viva ed efficace. La sua Parola agisce, è l’energia che muove la missione dei discepoli in tutto il mondo. Rimanendo in Cristo, i cristiani non corrono il rischio di disperdersi: li mantengono uniti la fede e l’amore, insieme con la speranza. La speranza, in particolare, di ricomporsi in unità, al cospetto di Colui che tutti ci ha preceduto presso il Padre suo e Padre nostro. Fonte:  comunitakairos

Enzo Bianchi: I cristiani e la polis

Immagine
L’audio dell’incontro con Enzo Bianchi organizzato dalla  fondazione don Gaudiano  tenuto il 26 agosto 2011 al Teatro Sperimentale di Pesaro, dal titolo: I CRISTIANI E LA POLIS. Podcast:  Esegui in una Nuova Finestra  |  Scarica  (Durata: 1:15:59 — 69.6MB) Fonte:  cercoiltuovolto

Riflessioni sulle letture 20 maggio 2012 (Manicardi)

Immagine
domenica 20 maggio 2012 Anno B At 1,1-11; Sal 46; Ef 4,1-13; Mc 16,15-20 Le letture che annunciano il mistero dell’ascensione di Cristo hanno anzitutto una valenza cristologica: alla destra di Dio Padre siede il Cristo risorto (cf. Mc 16,19) che ha adempiuto nell’obbedienza la missione per cui il Padre lo ha inviato: “Sono uscito dal Padre e sono venuto nel mondo; ora lascio di nuovo il mondo e vado al Padre” (Gv 16,28).

Santa Chiara d'Assisi (Chiara Frugoni)

Immagine

Lectio divina 20 maggio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Commento al Vangelo 20 maggio 2012

Immagine
Testo e audio su  cercoiltuovolto

Lectio 2011-2012 (AtriodeiGentili)

Immagine
In questa sezione trovate le  registrazioni audio  e le  trascrizioni  del percorso di Lectio divina 2011-2012:  “Alla ricerca di un corpo per la parola: cristiani, chiesa e mondo” . 12 maggio 2012  -  Lc 24,13-35: comunità eucaristica   Lectio 08 12_05_2012 14 aprile 2012  -  Gv 17,1-26: affidati a Dio Scarica la trascrizione (in formato .pdf)   7 – Affidati a Dio Lectio 07 14_04_2012

Di generazione in generazione (Facoltà teologica Milano)

Immagine
DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE.  La trasmissione dell'umano nell'orizzonte della fede PROGRAMMA Martedì 28 febbraio 2012 MATTINO 9.30 - 10.00     Saluto del Preside               S. Ecc.za Rev.ma Mons.  Franco Giulio BRAMBILLA                 Schema   e  Audio

Le parole del nostro tempo - il decalogo

Immagine
08/02/2011 Il Decalogo - Haim Baharier Durata: 1 ora 10 min 22/02/2011 Il Decalogo - Haim Baharier Durata: 1 ora 11 min 01/03/2011  Il Decalogo - Haim Baharier Durata: 1 ora 09 min 08/03/2011  Il Decalogo - Haim Baharier Durata: 1 ora 14 min

La parola della domenica 20 Maggio 2012 (Casati)

Immagine
At 1,1-11 Ef 4,1-13 Mc 16, 15-20 Qualcuno di noi incomincia a saperlo - non sempre i preti ce lo hanno insegnato - ma questa chiusura del Vangelo di Marco che oggi abbiamo ascoltato costituisce un falso. Non nel senso che dica cose non vere, ma nel senso che non è la chiusura del Vangelo di Marco, bensì di un altro sconosciuto redattore, che da un certo punto di vista dobbiamo anche ringraziare; tanto sono diverse le sue parole dal resto del Vangelo che qualcuno se n'è accorto.

Omelia VI Domenica di Pasqua (Antonio Savone)

Immagine
domenica 13 maggio 2012 Aveva, forse, ancora le mani inumidite quando Gesù proferiva le parole che oggi la liturgia consegna a noi. Sapeva cosa stava per accadere: Gv, al cap. 13, per tre volte richiama la consapevolezza di Gesù. Si era spogliato delle sue vesti (d’altronde non si può amare se non rinunciando a quanto potrebbe essere qualcosa da custodire in maniera gelosa: cfr. Fil 2,5-11) e aveva cominciato a lavare i piedi dei suoi amici. Le sue mani avevano accolto e ospitato tutto quanto l’acqua di quel catino aveva lavato, se è vero che Dio conta anche i passi del mio vagare e nel suo scrive raccoglie persino le mie lacrime (cfr. Sal 55,9). Mentre lo faceva, Gesù era consapevole che i piedi dei più non si sarebbero lasciati trattenere da quel suo modo di rivelare l’amore. Quelli di qualcuno gli si sarebbero addirittura alzati contro, nonostante il gesto da lui compiuto. La maggior parte avrebbe intrapreso altri percorsi perché convinti che un simile modo di amare non può ch

Passio Novara 2012

Immagine
Il progetto Passio, nella sua quinta edizione, intende esplorare la dimensione della paternità, attraverso lo speciale legame che unisce Gesù con il Padre dei cieli. È infatti la vicenda umana di Gesù a rivelarci un Dio con il volto di Padre. Un volto sempre più assente nell'Occidente contemporaneo, che le scienze sociali definiscono "una società senza padri", fotografando nell'evoluzione della cultura un progressivo declino della figura paterna, privata delle sue valenze simboliche e del suo ruolo educativo. Passio 2012 intende per questo proporre un percorso che – con i molteplici linguaggi dell'arte, della cultura e della fede – esplori le dimensioni teologiche, psicologiche e sociali dell'essere padri, attingendo al nucleo simbolico del mistero pasquale. L'edizione 2012, incentrata sul Padre, inaugura un percorso dedicato alla Trinità, destinato a proseguire e a compiersi nelle edizioni 2014 e 2016, che saranno rispettivamente dedicate al Figlio e a

Coltiviamo un’altra economia

Immagine
Venerdì 11 maggio – ore 16 –  Genova  COLTIVIAMO UN’ALTRA ECONOMIA Le grandi religioni si incontrano per parlare di economia, dignità dell’uomo e rispetto della natura. Una tavola rotonda con i rappresentanti delle comunità religiose locali per parlare del possibile rapporto tra finanza, economia, ecologia  e religione. Intervengono: Khun Bunlee – Buddhismo Theravada, Pagoda di Battambang, Cambogia Imam Salah Husein – Comunità Musulmana di Genova Rabbino Giuseppe Momigliano – Comunità Ebraica di Genova Don Marino Poggi – Direttore Caritas Diocesana di Genova Modera : Dott. Marcello Tobia, teologo

Foglietto 13 maggio 2012 (Famiglie Visitazione)

Immagine
Giovanni 15, 9-17 1) Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi : il testo di questa domenica è la prosecuzione di quello di domenica scorsa. Il Padre, come domenica scorsa, è l’attore principale, dalla relazione Padre-Figlio discende quella Gesù-discepolo. 2) Rimanete nel mio amore : ritorna il tema dei tralci e della vite, ma qui si mette in evidenza non solo il restare saldi nella fede in Gesù. Prima c’è l’amore di Gesù; prevenuti da questo amore i discepoli possono restare in questo amore.

Qual è la felicità cristiana? (G. Ferretti)

Immagine
                 Centro culturale San Lorenzo Ritiri spirituali 2011-2012 Le Beatitudini Domenica 6 maggio 2012 Qual è la felicità cristiana? Mt 5, 11-12: Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.

Il mistero pasquale nella vita del presbitero (Bianchi)

Immagine
«Quando celebrate l’Eucaristia voi non fate memoria solo della morte di Cristo, ma della sua intera vita che è culminata nella Risurrezione. Tutta l’esistenza di Gesù, infatti, è stata mistero pasquale». È questa l’esortazione che fratel Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose, ha consegnato ad oltre settanta sacerdoti cremonesi che giovedì 10 maggio hanno partecipato al tradizionale ritiro mariano al Santuario d i Caravaggio. Audio: il saluto di mons. Lafranconi il saluto della madre generale Camilla Zani Meditazione di fratel Enzo Bianchi:    prima parte       seconda parte Fonte:  diocesidicremona

Commento alle letture 13 maggio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  At 10,25-48; 1Gv 4,7-10; Gv 15,9-17. «Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi» 1. Il contesto del brano evangelico è il «libro degli addii» (Gv13-17), a tavola Gesù rivela se stesso e le cose che gli stanno a cuore ai «suoi»,

Lectio della settimana 13 maggio 2012 (C.Kairos)

Immagine
Lectio VI^ domenica di Pasqua La lectio della settimana:  Gv 15,9-17 [...] L’osservanza dei comandamenti è l’espressione concreta dell’amore. Richiede in colui che è oggetto e soggetto d’amore un dinamismo che parte dall’ascolto della parola fino ad arrivare ad incarnare fattivamente quella parola nella vita, fino alle estreme conseguenze. Gesù è il modello dell’autentico amore in quanto osserva il comandamento del Padre e così rimane nel suo amore. Fonte:  comunitakairos

Commento alle letture 13 maggio 2012 (Doglio)

Immagine

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi" La sofferenza rende cattivi. Ho comprensione per l’eutanasia"

Chiara Giaccardi "Il profilo della Carrà. Nell'arte di Raffaella il volto di chi sa essere accogliente"

Enzo Bianchi "Una grave crisi aleggia sulla Chiesa"

Enzo Bianchi "Fare niente per sentirsi vivi"

Intervista con Timothy Radcliffe: CRISTIANI, TORNATE A RISCHIARE TUTTO

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Fare niente per sentirsi vivi"