Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Trasfigurazione 2012 (Professione monastiche)

Immagine
Fonte: monasterodibose lunedì 6 agosto 2012 Anno B Dn 7,9-10.13-14; Sal 96; 2Pt 1,16-19; Mc 9,2-10 La prima e la seconda lettura presentano un messaggio ancillare nei confronti del vangelo che narra la trasfigurazione di Gesù davanti a testimoni della prima e della nuova alleanza. La visione di uno simile a un figlio d’uomo che riceve gloria e regno da Dio ne è profezia (I lettura); la narrazione della visione (1Pt 1,16) di cui Pietro ha beneficiato “sul santo monte” ne è testimonianza (II lettura).

Commento alle letture 5 agosto 2012 (Doglio)

Immagine

Riflessioni sulle letture 5 agosto 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 5 agosto 2012 Anno B Es 16,2-4.12-15; Sal 77; Ef 4,17.20-24; Gv 6,24-35 La storia di salvezza è costellata da doni di Dio: la manna nel deserto ne è uno dei più significativi. Al popolo che contestava l’esodo stravolgendo quel percorso di liberazione e salvezza in cammino di morte, Dio risponde con il dono quotidianamente rinnovato di “manna” che narra la costanza della bontà e della premura divina per il suo popolo (I lettura).

Lectio divina 5 agosto 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Commento alle letture 5 agosto 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Es 16,2-4.12-15; Eb 4,17.20-24; Gv 6,24-35. «Io sono il pane della vita» 1. «La folla…si diresse…alla ricerca di Gesù» (Gv 6,24). La folla è qui la metafora del cammino dell’uomo costitutivamente creatura di ricerca di presenze intuite come benedizione, come eventi in grado di dischiudere al senso il giorno dato a vivere e l’ora data a morire.

La parola della domenica 5 Agosto 2012 (Casati)

Immagine
Es 16, 2-4.12-15 Ef 4, 17.20-24 Gv 6, 24-35 Dopo il segno del pane moltiplicato, ecco l'omelia dell'evangelista Giovanni su Gesù pane vero del mondo, un'omelia di non facile lettura, che noi cerchiamo solo di sfiorare, con due semplici annotazioni che potrei proporre così: il pane di Dio ti mette in guardia dalla sazietà; il pane di Dio ti ricorda il bene insostituibile della libertà.

Rassegna stampa 29 luglio 2012 (Finesettimana)

Immagine
Vacanze in tempo di crisi La rigenerante leggerezza del ritorno a noi stessi  di Bruno Forte in  Il Sole 24 Ore  del 29 luglio 2012 (Domenica) "Non si tratta, allora, di fuggire i problemi del quotidiano o i dolori del tempo, presenti nell'esperienza dei più e profusi dall'informazione di ogni giorno: la leggerezza non è evasione. Al contrario, si tratta di ritornare a noi stessi, di ricordarci di ciò che conta e per cui vale la pena di esserci, di ritrovare i legami che fanno bella la vita e ce la fanno apparire degna di essere vissuta... La leggerezza rigenerante è anche raccoglimento, esperienza di solitudine amorosa e sapiente, silenzio"    Il deserto e il giardino. Le due solitudini dell'uomo  di Enzo Bianchi in  Avvenire  del 29 luglio 2012 sono molte le solitudini negative: quella in cui si precipita quando la morte ci strappa chi ci permetteva di non essere soli; quella dell'isolamento; quella di chi vive il sentimento di estraneità.

Omelia XVII Domenica del T.O.(Antonio Savone)

Immagine
domenica 29 luglio 2012 Aveva offerto ai suoi di ritorno dalla prima avventura missionaria, una vera e propria possibilità di riconsiderare quanto avevano vissuto. Gli aveva suggerito di ritirarsi in disparte, con lui. Tuttavia, la folla li aveva preceduti consegnando a Gesù il suo bisogno di ritrovarsi attorno a qualcuno che avesse a cuore la dispersione in cui versava (come pecore senza pastore). E mentre tutto sembrava mandare a monte l’intento di un tempo di stacco, proprio quell’incalzare della folla era diventato l’occasione perché gli apostoli potessero compiere un vero e proprio percorso di fede, lo stesso proposto a noi dalla liturgia odierna. Un percorso che chiedeva a loro - e continua a chiederlo a noi -, di passare dall’atteggiamento di Filippo a quello di Andrea, per poi diventare capaci di condivisione come il ragazzo dei cinque pani e due pesci. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

Tracce di cammino (Guido Dotti a Il Viaggiatore)

Immagine
È Tracce di cammino , il diario segreto scritto dal secondo segretario delle Nazioni Unite Dag Hammarskjöld , il libro che guida questa puntata de "Il viaggiatore". Responsabile dell’Onu per due mandati negli anni Cinquanta, inventore dei caschi blu e del peace keeping, nobel per la pace ricevuto postumo, Hammarskjöld morì in un sospetto incidente aereo, lasciando uno straordinario diario spirituale. Intervengono il monaco Guido Dotti e la scrittrice Susanna Pesenti. Con Cinzia Tani.  Conduce Massimo Cerofolini Fonte:  radio1

Romano Penna: articoli vari

Immagine
Romano Penna Una fede per vivere: il rapporto con Dio e con Gesù’ Cristo ROMANO PENNA Discepoli di Gesù, due stili diversi (da Jesus) Romano Penna ABITARE IL MONDO CON LA SAPIENZA DELLA CROCE SECONDO PAOLO Romano Penna, Legge e Vangelo: da Gesù a Paolo (relazione al Convegno Il Vangelo che abbiamo ricevuto - Firenze 2: Il Vangelo ci libera, e non la Legge, 2010) Romano Penna Atene, dove la fede incontrò la piazza Fonte:  meicmarche

Uguali diversi 2011 (Bianchi, Manicardi e..)

Immagine
INTERVENTI 2011 / video.streaming + audio.mp3 Programma Protagonisti Fonte:  ugualidiversi

Omelia San Giacomo Apostolo (Antonio Savone)

Immagine
mercoledì 25 luglio 2012 Lungo quella strada che sta portando Gesù a Gerusalemme accade proprio di tutto: entusiasmo e resistenze, candidature e dinieghi. Qualcuno si tira indietro ancor prima di cominciare e qualcun altro pur continuando a seguirlo, in realtà è mille miglia lontano da Gesù e dal suo modo di pensare. Sarà necessario essere guariti nella propria cecità per entrare nella giusta comprensione del proprio stare alla sequela di Gesù. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

Commento alle letture 29 luglio 2012 (Doglio)

Immagine

Commento alle letture 29 luglio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  2 Re 4,42-44; Ef 4,1-6; Gv 6,1-15. «Gesù prese i pani e li diede a quelli che erano seduti» 1. Le domande sottese all’intero capitolo sesto del vangelo di Giovanni sono tre: la prima riguarda l’identità di Gesù, la seconda il significato di tale identità per l’uomo e la terza riguarda le risposte date al suo definirsi e al suo donarsi come pane di vita per l’uomo.

Il problema sinottico (Daniel Marguerat)

Immagine
Il problema sinottico è il seguente: che relazione intercorre tra questi tre scritti? La critica delle fonti intende questa domanda dal punto di vista genealogico: la relazione fra i tre sinottici è analizzata in base alla dipendenza che mostrano l’uno verso l’altro; la ricerca mira dunque a identificare quale vangelo abbia priorità letteraria rispetto agli altri. Leggi Il problema sinottico

"Chi ha visto me ha visto il Padre"

Immagine
Raffaela D’Este – “Parola e immagine:consonanze e distinzioni tra il ministero dell’esegeta e quello dell’iconografo”  /  Immagini  /  Relazione

Manuale di analisi narrativa biblica

Immagine
LUCIANO ZAPPELLA «IO NARRERÒ TUTTE LE TUE MERAVIGLIE» Manuale di analisi narrativa biblica  scarica il testo Manuale Fonte:  bicudi

Lectio divina 29 luglio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Riflessioni sulle letture 29 luglio 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 29 luglio 2012 Anno B 2Re 4,42-44; Sal 144; Ef 4,1-6; Gv 6,1-15 Il pane, nutrimento basilare dell’uomo mediterraneo, diviene il segno della cura che Dio ha per l’uomo e del suo amore sovrabbondante nel racconto in cui venti pani d’orzo, “secondo la parola del Signore” trasmessa dal profeta Eliseo, sfamano cento persone e ne avanza perfino (I lettura).

Commento al Vangelo 29 luglio 2012

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

Abbazia Pulsano: settimana biblica 2012

Immagine
Clicca  qui  per ascoltare o scaricare gli incontri in mp3!   Le settimane bibliche  per giovani ( 16 - 21 luglio 2012 ) e per adulti e famiglie ( 30 luglio - 4 agosto 2012 ) saranno guidate  da  Don Giacomo Cirulli , biblista.   E' possibile partecipare prenotandosi presso  la foresteria dell'Abbazia.

La parola della domenica 29 Luglio 2012 (Casati)

Immagine
2 Re 4, 42-44 Ef 4, 1-6 Gv 6, 1-15 Per alcune domeniche la liturgia si stacca dal Vangelo di Marco, per dare spazio al miracolo dei pani e al discorso di Gesù nella sinagoga di Cafarnao, nella versione del Vangelo di Giovanni.

Bibbia CEI 2008 in formato epub

Immagine
Bibbia CEI 2008 E' disponibile, in comodi file PDF , il testo completo della Sacra Bibbia, nella sua più recente versione CEI del 2008. Buona lettura! Ora anche in EPUB . Passaparola...! Il nostro è il primo e, per il momento, unico sito dove puoi trovare la Bibbia (versione CEI 2008) nel formato EPUB, leggibile su qualsiasi supporto elettronico!!! Fonte:  laparola

Omelia XVI Domenica del T.O.(Antonio Savone)

Immagine
domenica 22 luglio 2012 Un esercizio di verità per chiunque ricopra un servizio di autorità verso qualcuno: ecco a cosa ci conduce la liturgia di questa XVI domenica, mentre ci facciamo compagni di viaggio degli apostoli di ritorno dalla loro prima avventura missionaria. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

Le eredità religiose in Estremo Oriente (M. Nicolini Zani)

Immagine
Matteo Nicolini-Zani Nato nel 1975, monaco della Comunità di Bose, nel 1999 si è laureato in lingua e letteratura cinese all’Università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi su  Gli studi cristiani accademici e il fenomeno dei “cristiani culturali” nella Cina contemporanea . Negli anni 1996-2000 ha studiato alcuni mesi nella Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong e Taiwan. Il suo principale campo di ricerca è la storia del cristianesimo in Cina. Negli ultimi anni si è inoltre dedicato allo studio specifico della storia e della letteratura della prima missione cristiana in Asia centro-orientale (il cristianesimo siro-orientale della seconda metà del primo millennio). Leggi  Queriniana

Commento alle letture 22 luglio 2012 (Doglio)

Immagine

Non conformatevi alla mentalità di questo mondo (Enzo Bianchi)

Immagine
Fonte:  caritasitaliana Lettura orante della Parola MARTEDÌ 23 GIUGNO 2009 Rm 12,1-2: «Non conformatevi alla mentalità di questo mondo» ▪  Enzo BIANCHI, priore della Comunità monastica di Bose   testo  -     audio MERCOLEDÌ 24 GIUGNO 2009 1Gv 2,7-17 : «Non amate il mondo né ciò che è mondano» ▪  Enzo BIANCHI, priore della Comunità monastica di Bose   testo  -     audio

Il primo grado dell'amore - prima parte (B. Forte)

Immagine
A partire dal 15 luglio 2012, a cadenza mensile, proponiamo tre video di approfondimento Su "I gradi dell'amore nel Cantico dei Cantici" , offerti con generosità da S.E. Mons. Bruno Forte , Arcivescovo di Chieti-Vasto. Tali meditazioni sono state raccolte in un libro.

Commento alle letture 22 luglio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Ger 23,1-6; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34. «Erano come pecore che non hanno pastore» 1. I Dodici, su cui è fondata la Chiesa apostolica come compagnia dei chiamati e degli inviati, sono invitati da Gesù a condividerne un tempo di distanza da una folla che ininterrottamente si accalca attorno a loro al punto di non aver tempo neppure per mangiare. Un andirivieni stancante che domanda distacco e riposo (Mc 6,31-32), e più in generale una riflessione sul retto uso del tempo.

Commento al Vangelo 22 luglio 2012

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

Lectio divina 22 luglio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Riflessioni sulle letture 22 luglio 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 22 luglio 2012 Anno B Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34 La rivelazione su Gesù quale autentico pastore e dunque, derivatamene, indicazioni su che cosa significhi esercitare il ministero di pastore nella chiesa: questo è al centro delle letture odierne.

La Parola di Dio nella vita del cristiano (Chialà)

Immagine
Nel pomeriggio di domenica 13 novembre si è tenuto nelle chiesa Rossa (S. Maria alla fonte) in via della Chiesa Rossa, 55 – Milano il ritiro già annunciato di inizio Avvento. Relatore Sabino Chialà monaco del monastero di Bose. La partecipazione è stata folta e attenta (la chiesa si è riempita) e si è creato un intenso clima di ascolto e di preghiera. Possiamo offrire ai nostri amici, soprattutto a quelli che non hanno potuto partecipare la  registrazione della meditazione di fratel Sabino . Titolo dell’intervento: come e perchè la Parola di Dio nella vita del cristiano. Ascolta la conferenza   (cliccando sopra puoi ascoltarlo e scaricarlo, formato OGG) Fonte:  santamariaallafonte

Omelia Beata Vergine del Carmelo (Antonio Savone)

Immagine
Lunedì 16 luglio 2012 La liturgia della festa della Beata Vergine del Monte Carmelo ci suggerisce una sosta su un altro monte, il Calvario, là dove una donna e un uomo accolgono il testamento del Figlio di Dio appeso ad una croce: Guarda, è tua madre!... Guarda, è tuo figlio!... maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011

La parola della domenica 22 Luglio 2012 (Casati)

Immagine
Ger 23, 1-6 Ef 2, 13-18 Mc 6, 30-34 Non basta dunque il titolo di pastori: ai tempi di Geremia non mancavano pastori - capi, re, giudici, sacerdoti -, ma il loro era un titolo usurpato, avevano il ruolo, ma non avevano l'anima del pastore.

Omelia XV Domenica del T.O.(Antonio Savone)

Immagine
domenica 15 luglio 2012 Narratori di uno sguardo. Così li aveva pensati quando Gesù inviava i discepoli a due a due. Quello sguardo che li aveva riscattati alle loro occupazioni quotidiane rendendoli consapevoli di cosa ognuno di loro significasse per il Padre: benedetti… scelti… amati… prima della creazione del mondo. Li aveva chiamati perché stessero con lui, perché facessero esperienza di come erano guardati da Dio. Non era stato, forse, un modo particolare di essere guardati che aveva fatto scattare in loro qualcosa di nuovo rispetto al ritmo ordinario delle loro giornate? Tutto era cominciato a partire da uno sguardo. maggiori informazioni ... Nulla lasciava presagire che quello fosse il momento per inviare gli apostoli ad annunciare quale passione abiti il cuore di Dio. La non accoglienza di Nazaret avrebbe consigliato una prudente ritirata. Non accade, talvolta, che una battuta di arresto finisca per condizionare un intero progetto o un’iniziativa concepita, magari,

L’Apocalisse ieri e oggi, Bianchi e Guzzi Rai Radio1

Immagine
E’ l’Apocalisse di Giovanni il libro al centro di questa puntata del Viaggiatore , andata in onda domenica 8 luglio 2012 su Radio 1 Rai e scaricabile in mp3. Dalla crisi dell’economia mondiale ai terremoti, sullo sfondo delle profezie sul 2012, crescono le paure di chi vede in questi eventi i segni della fine dei tempi. Eppure l’Apocalisse, che in greco significa Rivelazione, è un libro di grande speranza nella coscienza dell’uomo: ci dice che è possibile ricominciare adesso. Un confronto tra il testo antico e i segni della modernità analizzato dal priore di Bose Enzo Bianchi e dal filosofo Marco Guzzi , con il contributo del saggista Piero Stefani , lo scrittore Enrico Macioci , il rappresentante degli ecovillaggi d’Italia Alfredo Camozzi . Con Cinzia Tani . Conduce Massimo Cerofolini . Apocalisse/Il_viaggiatore_8_luglio_2012.mp3 Fonte:  darsipace

Commento alle letture 15 luglio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Am 7,12-15; Ef 1,3-14; Mc 6,7-13. «Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due» 1. Il Gesù itinerante che « percorreva i villaggi d’intorno, insegnando» (Mc 6,6), è l’icona fondativa e esemplare del fenomeno dell’itineranza in nome del Vangelo da sempre presente in forme diversificate nella storia della Chiesa.

Lectio divina 15 luglio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Seminario estivo 2012 di Pra d’ Mill

Immagine
Sono disponibili, pronte per essere scaricate e ascoltate sul pc o sul lettore mp3, le registrazioni delle relazioni tenute al Seminario di Pra d’ Mill del 6-7-8 luglio su “Sentinella, a che punto è la notte? Ad occhi aperti: per una lettura della crisi secondo lo Spirito”  ( qui il programma completo ). Tutte le registrazioni sono in formato mp3. Lectio introduttiva di  Sabino Chialà:  ”La sentinella e la notte: una lettura di Isaia 21,11-12″ -  01_Lectio Chialà Relazione di  Sabino Chialà:  ”L’uomo contemporaneo e le sue crisi” -  02_Relazione Chialà Relazione di  Stella Morra : “Per una vita eucaristica: abitare da cristiani la crisi” (lo schema  Per una vita eucaristica ) -  03_Relazione Morra Relazione di  Monica Mazzucco : “L’ascolto democratico, nel tempo della crisi” -  04_Relazione Mazzucco Riflessione di  padre Zeno : “La crisi vista dal monastero…” -  05_Riflessione padre Zeno Di Sabino Chialà (foto in alto), monaco di Bose, segnaliamo anche che è uscito da po

Intercedere con il Salterio (Enzo Bianchi)

Immagine
Guarda e/o scarica  Intercedere con il Salterio

Riflessioni sulle letture 15 luglio 2012 (Manicardi)

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 15 luglio 2012 Anno B Am 7,12-15; Sal 84; Ef 1,3-14; Mc 6,7-13 La pagina di Amos e il brano evangelico presentano il tema dell’invio in missione. Il profeta è un inviato da Dio: non è profeta di mestiere né si è inventato lui profeta (I lettura). Normalmente, il vero profeta è riluttante a obbedire alla chiamata che si configura come una lotta con Dio in cui egli viene vinto.

Il salterio. Il corpo in preghiera (Manicardi)

Immagine
Guarda e/o scarica  Il salterio. Il corpo in preghiera

La parola della domenica 15 Luglio 2012 (Casati)

Immagine
Am 7, 12-15 Ef 1, 3-14 Mc 6, 7-13 È folgorante l'inizio del brano di Marco che oggi abbiamo ascoltato. "E chiamò a sé i dodici e cominciò a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti immondi". E non erano preti!

Commento alle letture 15 luglio 2012 (Doglio)

Immagine

Commento al Vangelo 15 luglio 2012

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

I Vizi Capitali (Spoleto55 Festival dei 2Mondi)

Immagine
​ 1)  SUPERBIA:  Un super-io contro Dio  di  Rino Fisichella  2)  GOLA:  Il cibo? È condivisione  di  Andrea Lonardo 3)  INVIDIA:  la «passione triste del XXI secolo»  di  Vincenzo Paglia 4)  ACCIDIA:  il demone della notte  di  Pierangelo Sequeri 5)  LUSSURIA:  l'eros senza pienezza  di  Gianfranco Ravasi 6)  IRA:  il volto ambivalente della collera  di  Enzo Bianchi 7)  AVARIZIA:  avere, troppo avere questo è il problema  di  Renato Boccardo

Omelia XIV Domenica del T.O.(Antonio Savone)

Immagine
domenica 8 luglio 2012 Aveva ancora negli occhi l’immagine del volto di quella donna che furtivamente gli aveva carpito la possibilità di riprendere a sperare. Gustava ancora la bellezza della fede di quel padre che, pur di fronte ai segni evidenti della morte, non aveva smesso di fidarsi. Aveva toccato con mano come davvero la fede possa tutto, persino risuscitare un morto. Ora, invece, tra quelli di casa sua, Gesù è costretto a una sorta d’impotenza. Nulla è possibile nei confronti di chi ha già deciso di chiudere la partita con gli accadimenti della vita quando questi non sono riconducibili al metro del proprio giudizio: “Neanche se uno risuscitasse dai morti” (Lc 16,31), come ripeterà il padre Abramo al ricco epulone preoccupato per la sorte dei suoi fratelli. Per chi ha fede, infatti, nessun miracolo è necessario, ma per chi non crede nessun miracolo è sufficiente. Dio non viola mai la libertà dell’uomo; accetta di stare alla porta del suo cuore continuando a bussare. mag

Ira: il volto ambivalente della collera (Enzo Bianchi)

Immagine
Fonte: monasterodibose Avvenire, 8 luglio 2012  Collera? Ira? In realtà ci sono collere, ire al plurale, che non solo si manifestano in modi molto diversi tra loro, ma nascono da motivazioni molto diverse. Le accomuna il loro essere frutti di una passione che ci assale come un vento impetuoso, che emerge come un bollore improvviso dal nostro intimo e divampa come un fuoco divorante, avendo come bersaglio l’altro, gli altri. Si tratta del vizio visibile per eccellenza, capace di sfigurare chi ne è preda, producendo anche effetti psicosomatici: fa perdere il fiato, genera una sensazione di soffocamento, e non è dunque casuale che la Bibbia per indicarla si serva dell’espressione «brevità di respiro» (Pr 14,17).

La parola della domenica 8 Luglio 2012 (Casati)

Immagine
Ez 2, 2-5 2 Cor 12, 7-10 Mc 6, 1-6 Si parla, nelle letture, che oggi abbiamo insieme ascoltato, di profezia. Gli spiriti più attenti vanno denunciando oggi un calo di profezia nella chiesa, quasi che la generazione dei profeti fosse, oggi, una razza in via di estinzione.

Ogni cosa alla sua stagione letto da Remo Girone

Immagine
Audiolibro. Cd Audio formato mp3 In una quieta meditazione sui luoghi della vita e dell'anima che hanno lasciato un segno indelebile nel cuore, Enzo Bianchi ci conduce dalle sue colline del Monferrato alla Torino universitaria, fino alla più lontana Santorini dalla calda luce impareggiabile, alla sua cella di monaco dove apprende l'arte di abitare con se stesso in verità. Un viaggio nel tempo, nelle stagioni dell'uomo, accompagnato dalla domanda, semplice e profonda: che ne è dei miei giorni?

Commento alle letture 8 luglio 2012 (Doglio)

Immagine

Commento alle letture 8 luglio 2012 (G.Bruni)

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Ez 2,2-5; 2 Cor 12,7-10; Mc 6,1-6. «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria» 1. L’itineranza è la caratteristica di Gesù: da un luogo deserto (Mc 1,35) al monte (Mc 3,13), dal monte presso il mare (Mc 3,7) in un continuo spostamento da una riva all’altra (Mc 4,35; 5,1.21. E ancora da una casa alla sinagoga e lungo la via da un villaggio all’altro. Mai egli si ferma a lungo in un posto, il suo motto è: «Andiamocene altrove…e andò per tutta la Galilea predicando e scacciando i demoni» (Mc 1,39).

Omelia San Tommaso Apostolo (Antonio Savone)

Immagine
martedì 3 luglio 2012 Tutto finito… una morte inutile, per niente, addirittura banale… Cos’era cambiato? A cosa era servito lo stare con quel maestro di Galilea venuto dal nulla (da Nazaret!)? Quanti investimenti! E ora che lui non c’era più? Nulla. Solo le sue promesse vane, l’amarezza dell’imbroglio e il dubbio del fallimento. Quanta rabbia! Non rimaneva che lasciare Gerusalemme, dimenticare, voltare pagina. Degli altri non gli importava più nulla, tanta era la delusione. Abbandonato dal maestro, arrabbiato con se stesso, non restava altro che ognuno decidesse per sé, proprio come quando s’infrange un sogno che pure aveva accomunato tanti e per lungo tempo (cronaca anche di questi giorni). I più avevano deciso di mettersi ancora al sicuro nella casa della cena pasquale con Gesù, ma erano paralizzati dalla paura di quanto accaduto e perciò prigionieri immobili di un passato che ancora decideva per loro. La paura ha sempre la meglio quando il cuore non ospita più certezze e le m

Eucaristia, cultura e società (Bruno Forte)

Immagine
62A SETTIMANA NAZIONALE DI AGGIORNAMENTO PASTORALE,  ORVIETO, 28 GIUGNO 2012 Eucaristia, cultura e società 28/06/2012 S.E. Rev.ma Mons. Bruno Forte Documenti allegati: EucaristiaCultura2012.pdf

Lectio divina 8 luglio 2012 (Abbazia Pulsano)

Immagine
Fonte:  abbaziadipulsano Audio   scarica Lectio divina da leggere   scarica Letture patristiche   scarica

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Massimo Recalcati "Nelle menti deviate dal sospetto"

Enzo Bianchi "Insieme a Papa Francesco"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Emanuele Borsotti "La nostra sete di Dio"