Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2021

Marinella Perroni "Quelle che rompono il soffitto di cristallo"

Immagine
  L'Osservatore Romano   29 maggio 2021 Le samaritane: donne che alzano la posta, ieri come oggi Le samaritane: femminile plurale. Secondo il vangelo di Giovanni, Gesù parla con una Samaritana e, secondo il vangelo di Luca, Gesù indica un qualsiasi Samaritano come figura esemplare di obbedienza alla Legge mosaica. Imponendo, nell’uno e nell’altro caso, di uscire dal sistema.

Homo viator 28 - 29 maggio 2021 | Viaggi e pellegrinaggi nel mondo della fede

Immagine
  Homo viator Viaggi e pellegrinaggi nel mondo della fede Il pellegrinaggio specchio della condizione umana. L’uomo in cammino, nei secoli passati, come nel tempo presente. All’orizzonte, le grandi mete della fede.

Enzo Bianchi "Se il desiderio diventa cupidigia"

Immagine
La Repubblica - 31 maggio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Su dieci comandamenti dati da Mosè, e presenti nella tradizione ebraica e cristiana, otto riguardano azioni e comportamenti degli esseri umani che vivono insieme, mentre due riguardano non ciò che si fa ma un sentimento: il sentimento del desiderio. Infatti sta scritto: “Non desiderare la casa del tuo prossimo” e “non desiderare la moglie del tuo prossimo, né alcuna cosa che appartenga a lui” (cf. Es 20,17). Non solo si può compiere il male con l’azione, ma anche con il desiderio! Perché il desiderio è un sentimento, una pulsione che scaturisce dal profondo, una forza che va oltre la possibilità di essere governata. Il desiderio — e ciascuno di noi è homo desiderans — ci può trascinare via, distaccarci dai legami per spingerci a vivere senza gli altri o contro gli altri: questo è l’inferno.

Lisa Cremaschi "Sapienza dell’incontro"

Immagine
31 maggio 2021 Dal Vangelo secondo Luca - Lc 1,39-45 ( Lezionario di Bose ) 39 In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda.  40 Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta.  41 Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo .  Elisabetta fu colmata di Spirito Santo  42 ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo!  43 A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me?  44 Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo .   45 E beata colei che ha creduto nell'adempimento di ciò che il Signore le ha detto». All’angelo inviato da Dio, che le ha annunciato che essa partorirà un figlio e che anche l’anziana Elisabetta, sua parente, porta nel grembo un figlio, Maria risponde: “Ecco la serva del Signore, avvenga di me secondo la tua parola” (Lc 1,38). Maria si lascia plasmare dalla Parola, ric

Armando Matteo - Le chiese vuote, l’umanesimo integrale e l’“opzione Francesco”

Immagine
  L'Osservatore Romano   29 maggio 2021 La situazione descritta da Pier Giorgio Gawronski, nel suo articolo « Le chiese vuote e l’Umanesimo integrale », del 22 febbraio scorso, non può non dare a pensare. Egli ha perfettamente ragione: da una parte, i credenti si trovano oggi in una condizione epocale davvero inedita, che trova nel segno delle “chiese sempre più vuote” una cifra particolarmente inquietante; dall’altra, una reale presa in carico di tale situazione imporrà loro un grande sforzo di pensiero, di cuore e di azione.

Frederic Manns "Il privilegio di una donna"

Immagine
L'Osservatore Romano   29 maggio 2021 Iniziamo oggi, nell’edizione del fine settimana, la pubblicazione di una serie di “racconti biblici”. Frederic Manns , noto biblista, professore emerito dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme, rielabora, in chiave divulgativa e con uno avvincente stile narrativo, alcuni passi dell’Antico e del Nuovo Testamento. Racconti integrati da interessanti annotazioni sugli usi di vita del tempo, sulle forme della spiritualità semitica e della cultura ellenistica, che trascinano il lettore dentro l’atmosfera in cui ha preso forma la Rivelazione.

Enzo Bianchi "La contemplazione"

Immagine
La contemplazione non è un vertice della vita spirituale riservato ai mistici o ai monaci, ma un’operazione dello Spirito pertinente la vita cristiana e che perciò riguarda il cristiano in quanto tale: il ritiro tende al fine della contemplazione che è dunque anche un’operazione umana che coinvolge tutta la persona.

Commenti Vangelo 30 maggio 2021 Santissima Trinità

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Ernesto Della Corte Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

Alberto Maggi "Omosessualità: la dottrina repressiva della Chiesa costruita su basi traballanti"

Immagine
Nella Chiesa si continua ancora a sostenere che le relazioni omosessuali “sono condannate nella Sacra Scrittura come gravi depravazioni e presentate, anzi, come la funesta conseguenza di un rifiuto di Dio”. Ma come ricostruisce su ilLibraio Alberto Maggi , la dottrina repressiva della Chiesa è costruita su basi molto traballanti. E prima o poi arriverà a capire che, agli occhi di Dio, “non si deve chiamare profano o impuro nessun uomo”.

Piero Stefani "La fede in uscita. Congedarsi dalla propria terra"

Immagine
Il Regno Parole delle Religioni La fede in uscita. Congedarsi dalla propria terra Piero Stefani Per il Corano, Abramo in principio fu idolatra (cf. 6,78-79;  Regno-att  8,2021,269s). E per la Bibbia? La Scrittura è un Libro di libri (e non solo il Libro dei libri). La risposta dipende, quindi, da quale fonte scegliamo. Se si legge il libro di Giosuè ci sono, al riguardo, prospettive sulle quali conviene sostare.

CORSO GRATUITO ONLINE “Il Canto Liturgico” a cura di Mons. MARCO FRISINA

Immagine
CORSO GRATUITO ONLINE “Il Canto Liturgico” a cura di Mons. MARCO FRISINA 20 e 25 MAGGIO 2021   Un Corso nato dalla volontà dell’Ass.ne CHORUS INSIDE CALABRIA unitamente alla FEDERCORI , con l’obiettivo di offrire uno strumento di conoscenza, di piena consapevolezza del profondo significato del Canto nella celebrazione liturgica. Mons. Marco Frisina, che da anni porta la sua esperienza di sacerdote, musicista e docente in molte Diocesi italiane ed estere, ci ha guidato in un percorso che ha fornito gli elementi per rispondere ad alcune delle domande più frequenti che ci rivolgono i nostri cantori:

Enzo Bianchi "La strada, luogo di esodo e di incontro"

Immagine
Vorrei rileggere il tema biblico della strada come luogo della salvezza, dell'incontro con i fratelli e con Dio: quella situazione essenziale alla chiesa e al cristiano perché comunità e singolo credente siano esistenzialmente sempre in cammino, come pellegrini. Quando affermiamo la qualità pellegrinante della chiesa, infatti, non vogliamo solo dire che essa è in cammino verso il Regno, ma che essa è sulle strade del mondo, è presente sugli itinerari dell'umanità, si muove tra gli uomini entrando in dialogo con quelli che incontra sulla strada.

Spes Udine: 16 incontri on-line, nel solco della Laudato si’

Immagine
La SPES , la Scuola di Politica ed Etica Sociale dell’Arcidiocesi di Udine, anche a motivo delle difficoltà logistiche legate all’emergenza sanitaria in corso, si presenta con una formula rinnovata e decisamente “social” nel percorso formativo 2020-2021  16 incontri on-line, nel solco della Laudato si’ Per quanto riguarda la  didattica frontale , infatti, è stata proposta una serie coordinata di  incontri  on line  trasmessi in diretta sui canali social media della SPES  (contemporaneamente su  Facebook  e  YouTube ) e, successivamente, resi disponibili in modo permanente sul sito della SPES e sul suo canale  YouTube . Filo rosso di tutto il percorso è stato una progressiva conoscenza di quell’ ecologia integrale  di cui ci parla papa Francesco nella sua  Laudato si’ .

Jean Louis Ska «Lascia entrare in te la ricchezza delle genti»

Immagine
Pontificio Istituto Biblico Mercoledì 26 maggio 2021  il  prof. R.P. Jean Louis Ska , S.J. , a conclusione della sua attività di insegnamento accademico, terrà la lezione «Lascia entrare in te la ricchezza delle genti» (cf. Is 60,11) Il dialogo dell’antico Israele con le culture vicine Introduzione: Prof. Federico Giuntoli

Enzo Bianchi Commento Vangelo 30 maggio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose L’amato, l’amante, l’amore: questa la vita in Dio! 30 maggio 2021 Santissima Trinità , anno B

Paolo Ricca: il patto con la natura e la fedeltà della Terra

Immagine
Roma ( NEV ), 18 maggio 2021 – Il pastore e teologo  Paolo Ricca  porta una riflessione sulla politica, sull’economia, ma anche sulla dimensione spirituale e religiosa che stiamo vivendo. Dimensioni intrecciate, che coinvolgono direttamente la fede e che toccano i temi della vita, della morte, del creato di Dio. Il contributo nasce in seno alla conferenza telematica organizzata dal Centro Studi  Albert Schweitzer  di Trieste, tenutasi a inizio mese e presentata dal pastore  Peter Ciaccio , con titolo: “Quale futuro in un’ecumene sempre meno ospitale, tra scarsa attenzione alla natura, sfruttamento, pandemie?”.

Gianfranco Ravasi "VOI CHI DITE CHE IO SIA?" - Gesù storico e Cristo della fede

Immagine
Gianfranco Ravasi ROCCA N. 11 / 2021 Quinto evangelio s’intitolava il migliore e più affascinante romanzo di Mario Pomilio, pubblicato nel 1975. Le ultime righe di quel testo evocavano una domanda che Gesù aveva indirizzato un giorno ai suoi discepoli a Cesarea di Filippo, una città della Galilea situata alle sorgenti del Giordano (Matteo 16,15): «Il Cristo ci ha collocato di fronte al mistero, ci ha posti definitivamente nella situazione dei suoi discepoli di fronte alla domanda: Ma voi, chi dite che io sia?».

Enzo Bianchi "Fare l’amore è un’opera d’arte"

Immagine
La Repubblica - 24 maggio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Recenti fatti di cronaca, e soprattutto l’esteso spazio dedicato loro dai media, riguardo a violenze e stupri consumati anche da gruppi di ragazzi hanno certamente scosso molti genitori, diversi educatori e anche le coscienze più o meno consapevoli di molti giovani. Ma rimanere scossi non significa ancora essere spinti a reagire, fino a cercare di valutare questi eventi. Purtroppo oggi, se è vero che questi fatti causano un certo turbamento, ai giovani mancano però le parole per esprimerlo, e alle generazioni che li precedono, a partire dai genitori, manca la capacità di trasmissione dell’esperienza e dell’eventuale sapienza acquisita.

Massimo Recalcati "A lezione con la pandemia serve un premio per gli studenti"

Immagine
Massimo Recalcati   A lezione con la pandemia serve un premio per gli studenti   La Repubblica, sabato 22 maggio 2021  Lo sappiamo: la vita della Scuola è stata profondamente compromessa dall’aggressione della pandemia. Certo, come la vita di tutti e di tutte le altre istituzioni, si potrebbe facilmente aggiungere.

«La Bibbia? Troppo trascurata. Ed è scuola per la vita»

Immagine
Avvenire 22 maggio 2021   Giacomo Gambassi «È scontato dirlo, ma nella Chiesa cattolica la Bibbia è ancora poco conosciuta. Anzi, la vita della Chiesa, nel suo complesso, si mostra non di rado lontana dal modo di pensare delle Scritture». Non vuole essere critico  don Luca Mazzinghi , ma realistico. Parroco di San Romolo a Bivigliano nell’arcidiocesi di Firenze, figlio spirituale del cardinale Gualtiero Bassetti (da quando era rettore del Seminario nel capoluogo toscano), professore di esegesi dell’Antico Testamento alla Pontificia Università Gregoriana e membro della Pontificia Accademia di teologia, è  da un mese il nuovo presidente della Società biblica in Italia (Sbi) . Costituita nel 1983, «è l’erede della Società biblica britannica e forestiera, nata a Londra nel lontano 1804 – racconta il sacerdote –. Come altre 150 Società bibliche sparse per il mondo, il nostro sodalizio ha come scopo principale quello di lavorare per la massima diffusione della Bibbia». Una pausa. «Nel passat

Enzo Bianchi - "Le immagini dello Spirito Santo" per la Pentecoste vicina

Immagine
Dov'è un uomo o una donna costruttore di pace, è proprio lo Spirito Santo che li aiuta, li spinge a fare la pace».  Don Mario Marchiori cita una frase di papa Francesco pronunciata nel discorso all'Angelus in piazza San Pietro il primo gennaio del 2014, per introdurre l'incontro che si è svolto on line il 19 maggio 2021. Ospite eccezionale e atteso di «Una chiesa a più voci» è stato Enzo Bianchi cui è stato chiesto di intrattenere il numeroso pubblico che da sempre affolla gli incontri della rassegna, in presenza prima e ora in digitale, sulle immagini dello Spirito Santo per la Pentecoste .

Commenti Vangelo 23 maggio 2021 Pentecoste

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Ernesto Balducci Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

“Radicarsi nel nuovo”... guardare oltre la pandemia

Immagine
Si è conclusa con una tavola rotonda online, giovedì 20 maggio 2021, il ciclo di incontri promossi dalle chiese protestanti e dal Centro culturale protestante di Milano tra gennaio e aprile di quest’anno, a partire dal documento «Radicarsi nel nuovo». Un ciclo di quattro studi biblici a cadenza mensile, attraverso la piattaforma digitale Zoom, moderati da Massimo Aprile, nei quali sono intervenute varie pastore e pastori di varie denominazioni: Anna Maffei e Italo Pons ( “Radici erranti verso il nuovo di Dio” ), Gabriele Arosio e Paolo Longo ( “I poveri li avrete sempre con voi” ), Cristina Arcidiacono e Dorothee Mack ( “Dalla migrazione alla vita condivisa. Alla ricerca del nostro Dna interculturale” ), Daniela Di Carlo e Nino Plano (“ Making kin: generare parentele di guarigioni” ).

Quando Gesù entrò nella sua notte buia attraverso la preghiera

Immagine
Arriva per tutti , prima o dopo, il momento di confrontarsi con il mistero della morte. Si tratta di un evento che ci sconcerta, ci ferisce, ci spezza interiormente, ci getta nello smarrimento e inquietudine. Proprio perché spesso non reggiamo al peso di ciò che la morte, anche solo come pensiero, suscita in noi, cerchiamo di fuggirla, di evitarla, di rimuoverla dal nostro orizzonte e di neutralizzarla. Una volta il pensiero filosofico, i miti e i riti religiosi aiutavano l’uomo a reggere l’impatto della morte, a interrogarsi sul senso del proprio destino e a elaborare il lutto; oggi, il nostro io trionfante e spesso spinto a tutta velocità da un senso di onnipotenza e di immortalità, ha preferito bandire la morte dai discorsi pubblici e rimuoverla dalla coscienza.

Enzo Bianchi "Servizio e Cura"

Immagine
Capitoli Online - 18 maggio 2021 Serie di Incontri  " Riannodare i fili dell'invisibile"   Chiacchierata con Enzo Bianchi Sei incontri ci accompagneranno per capire cos’è lo Spirito Santo, come si possono riannodare i fili di quella dimensione invisibile e soprannaturale dalla quale proveniamo e che ci siamo persi nell’immergerci all’interno di una società che ha esaltato per anni la negazione della spiritualità esaltando il materialismo come misura del successo personale. La spiritualità è un’entità dinamica in continuo movimento dato che è una marcia individuale, uno spazio soggettivo dove ciascuno costruisce il senso della sua vita, interrogandosi sulla sua presenza al mondo e una trascendenza possibile. essa non è facilmente visibile ma rimanda a questo spazio interiore dove si elaborano in modo dinamico la ricerca di senso, le credenze e le fonti di speranza.

Serena Noceti "Catechista: ministero (laicale) istituito"

Immagine
IL REGNO DELLE DONNE  Catechista: ministero (laicale) istituito  Serena Noceti , 19 maggio 2021 Con la pubblicazione del motu proprio  Antiquum ministerium   papa Francesco offre un ulteriore elemento di sviluppo nel processo di ripensamento della ministerialità nella Chiesa, delineato fin da  Evangelii gaudium .

Dionisio Candido “Lo Spirito Santo tra i credenti. Gli Atti degli Apostoli”.

Immagine
Martedì 11 maggio 2021 don Dionisio Candido ha tenuto per la Scuola Biblica di Venezia una conferenza on line sul tema: “Lo Spirito Santo tra i credenti. Gli Atti degli Apostoli”. Don Candido, siracusano, ha conseguito il dottorato in Scienze Bibliche al P. Istituto Biblico di Roma, è docente di Esegesi biblica allo Studio Teologico di Catania ed è responsabile del settore Apostolato Biblico della CEI. Attualmente sta trascorrendo un periodo a Strasburgo per ricerca e insegnamento.

Enzo Bianchi Commento Vangelo 23 maggio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose Lo Spirito santo di fuoco infiamma i cuori dei discepoli 23 maggio 2021 Pentecoste , anno B

Alla ricerca di nuove leadership. Cosa possono insegnare le donne per il mondo che verrà

Immagine
L'Osservatore Romano 30 aprile 2021 Le donne sono qualificate e hanno esperienza, ma rimangono una specie scarsa nei circoli di leadership… «affrontano una scogliera di vetro: vengono dati loro ruoli di leadership solo quando le cose vanno davvero male». Queste le parole con cui   Ngozi Okonjo-Iweala , economista nigeriana-americana, inizia il suo mandato come direttrice dell’Organizzazione Mondiale del Commercio. E le ricerche lo dimostrano: già nel 2005 Michelle K. Ryan e Alexander Haslam in uno studio apparso nel «British Journal of management» rilevavano che tra le 100 aziende più capitalizzate quotate al London Stock Exchange, le cosiddette Fste100, le compagnie con maggiori nomine di donne nei consigli di amministrazione erano quelle che avevano sperimentato nel periodo precedente problemi finanziari e di gestione.

Enzo Bianchi "L’urlo di Giobbe è un atto di fede"

Immagine
L’urlo di Giobbe è un atto di fede  di Enzo Bianchi   La Repubblica 18 maggio 2021  per gentile concessione dell'autore Leggere Giobbe in una stagione che non sopporta l’invocazione del Padre nostro «non ci indurre in tentazione» perché può assecondare l’immagine di un Dio perverso (Dio infatti non può e non vuole tentarci, dice il Nuovo Testamento), diventa un’operazione difficile che scoraggia soprattutto il credente.

Da Israele lamenti e grida, Dio risponde con la fedeltà

Immagine
Sui passi dell’Esodo a cura di  Rosanna Virgili RomaSette Dopo essere stato  nel grembo cieco dell’Egitto e essere venuto alla luce – sempre in senso metaforico – dalle acque color sangue del Mare dei Giunchi, il neonato Israele si è trovato dinanzi alla visione del deserto, un orizzonte desolato e duro, dove avrebbe dovuto affaticarsi per sopravvivere.

Enzo Bianchi "Tendenza sterilità"

Immagine
La Repubblica - 17 maggio 2021 di ENZO BIANCHI per gentile concessione dell’autore. Sono molte le ragioni che ci inducono a scorgere una verità nello slogan “ No future! No al futuro”, e perciò non dovrebbe sorprendere che la denatalità sia in continuo aumento nei paesi occidentali europei, e soprattutto nel nostro.

“Come può un uomo avere ragione dinnanzi a Dio?”

Immagine
Il dramma di un uomo che perde tutto millenni fa – Giobbe – e che è l’emblema della sofferenza; uomo che si rivolge a Dio, ma che sa anche tacere. Il dramma di oggi, con una pandemia che suscita interrogativi sulle nostre fragilità, sulle paure, sul dolore e che continua, spesso, a chiedere ragione di ciò che accade a quello stesso Dio. Ma “Come può un uomo avere ragione dinnanzi a Dio?”, per usare un’espressione del Libro, appunto di Giobbe, che ha fatto da titolo all’approfondito scambio teologico-spirituale a due voci, tra l’Arcivescovo e il rabbino capo di Milano, Alfonso Arbib. Svoltosi in presenza per i pochi possibili, presso l’Università degli Studi, e per molti, in collegamento zoom. Dopo il saluto del responsabile della Sezione Università e cappellano della “Statale”, don Marco Cianci, il benvenuto è portato dal magnifico rettore dell’Ateneo, Elio Franzini che, nella sua veste di filosofo, osserva: «Giobbe ci parla del grande problema della teodicea, del legame misterioso tr

San Giuseppe l’artigiano – “un padre per una chiesa In uscita”

Immagine
San Giuseppe l’artigiano – “un padre per una chiesa In uscita”. Incontro delle Suore e Comunità religiose dell’USMI Roma, settore ovest, domenica 9 maggio 2021  con Rosanna Virgili biblista .  Giuseppe il Santo della porta accanto, che ha vissuto tanti anni insieme a Gesù e Maria.  Ha insegnato a Gesù l’arte del carpentiere, i trucchi del mestiere.  Lo ha iniziato alla preghiera e all’ascolto della Torà, la legge del popolo di Israele. Gli angeli, i pastori, i Re Magi…ricordi lontani. Giuseppe ha vissuto, come tutti noi, una ferialità normale, famigliare, lavorativa. Cosa ha significato per lui vivere “in uscita”, al di là dei propri progetti personali?

Commenti Vangelo 16 maggio 2021 Ascensione del Signore

Immagine
Abbazia di Pulsano Alberto Maggi Alberto Simoni Alessandro Dehò Antonio Savone Associazione il Filo Augusto Fontana Clarisse Sant'Agata Comunità Kairòs Erio Castellucci Ermes Ronchi Fabio Rosini Fernando Armellini Francesco Cosentino

Lidia Maggi "La Bibbia ci invita a lavorare speranzosi per un’economia che libera"

Immagine
Messaggero Cappuccino Maggio-Giugno 2021 di Lidia Maggi Pastora battista  L’esperienza di salvezza, nelle Scritture sacre, è prima di tutto esperienza concreta, politica. Non ha immediatamente a che vedere con la sfera religiosa; o meglio, è la dimensione religiosa che non può essere separata dall’esistenza.

Enzo Bianchi "Amicizia e Amore"

Immagine
Capitoli Online - 11 maggio 2021 Serie di Incontri  " Riannodare i fili dell'invisibile"   Chiacchierata con Enzo Bianchi Sei incontri ci accompagneranno per capire cos’è lo Spirito Santo, come si possono riannodare i fili di quella dimensione invisibile e soprannaturale dalla quale proveniamo e che ci siamo persi nell’immergerci all’interno di una società che ha esaltato per anni la negazione della spiritualità esaltando il materialismo come misura del successo personale. La spiritualità è un’entità dinamica in continuo movimento dato che è una marcia individuale, uno spazio soggettivo dove ciascuno costruisce il senso della sua vita, interrogandosi sulla sua presenza al mondo e una trascendenza possibile. essa non è facilmente visibile ma rimanda a questo spazio interiore dove si elaborano in modo dinamico la ricerca di senso, le credenze e le fonti di speranza.

“La donna nel Nuovo Testamento e nella Chiesa”

Immagine
Un momento di confronto su “La donna nel Nuovo Testamento e nella Chiesa”, a partire dall’omonimo libro di  Cristina Simonelli ,  Rosanna Virgili ,  Paolo Ricca , a cura di  Brunetto Salvarani .  Lo organizza il Centro culturale protestante di Firenze “Pietro Martire Vermigli” , con la casa editrice Claudiana, per venerdì 7 maggio 2021. Sono intervenuti all’incontro la presidente del Coordinamento teologhe italiane  Cristina Simonelli ,  Dora Bognandi  della chiesa avventista, già presidente FDEI, il pastore e teologo valdese  Paolo Ricca . Ha coordinato il dibattito  Letizia Tomassone  della chiesa valdese di Firenze.

Ecco cosa ha fatto Gesù quando “è andato in crisi”: non si è lasciato trasportare dagli eventi

Immagine
Nella nostra vita ci sono momenti cruciali. Sono quelle situazioni o, per meglio dire, quei passaggi di vita in cui è come se siamo messi davanti ad un bivio, abbiamo davanti a noi diverse direzioni e dobbiamo assumerci il coraggio e il rischio di scegliere. Non è un caso che per questi momenti usiamo il pregnante aggettivo “cruciali”: viene da “croce”, con uno specifico riferimento alle croci posti ai bivi di una strada, quelle dei cartelli stradali che indicano le diverse direzioni. Dove sto andando? Cosa devo decidere oggi? Quale via devo percorrere? I momenti cruciali della vita sono “critici”, sono il tempo della crisi che è anche e sempre un tempo decisivo, che comporta o impone una svolta, un cambiamento, una decisione.

Bose 2021: tra eremo e metropoli

Immagine
Sabato 8 e domenica 9 maggio 2021 la presidenza e i giovani delle Acli di Bergamo si sono recati presso il monastero di Bose per riflettere sulla spiritualità feriale. Un weekend con dibattiti, confronti, silenzio e condivisione.   A provocare la riflessione un itinerario con  Lucilla Giagnoni e la lettura de "L'uomo che cammina" di Christian Bobin, ( audio ) Sabino Chialà , monaco di Bose su "La scoperta di Gesù come uomo libero",

Enzo Bianchi Commento Vangelo 16 maggio 2021

Immagine
Commento al Vangelo della domenica e delle feste  di Enzo Bianchi fondatore di Bose Dio ha accolto Gesù nel suo seno 16 maggio 2021 Ascensione del Signore , anno B

“Vita: l’arte del servizio”

Immagine
Quando celebriamo dunque non si tratta di avere dei bei pensieri, o di nutrire dei sentimenti interiori profondi, da esprimere poi nella celebrazione, ma esattamente il contrario: dobbiamo lasciarci prendere, coinvolgere da un’azione fatta di parole e di gesti che hanno lo scopo di trasformare la nostra interiorità e l’intera nostra esistenza.  ( tratto da  MENS CONCORDET VOCI , Traccia formativa 2020-2021 ). La Settimana di cultura e spiritualità, come ogni anno, prende le mosse dal desiderio di verificare, nel dialogo con alcuni testimoni, la pertinenza del cammino formativo con quanto accade nel mondo, in ascolto attento della storia e dell’oggi. La  liturgia , al centro della riflessione di quest’anno della comunità, contiene in se stessa un ineludibile riferimento alla  vita concreta , intrinseco ai suoi gesti e alle sue parole. Pertanto, se la Chiesa nei suoi riti celebra l’incontro e la comunione d’amore con Dio, non può fare a meno di  prolungare,  al di là dei confini della ce

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Massimo Recalcati "Nelle menti deviate dal sospetto"

Timothy Radcliffe "Cosa significa essere sacerdoti oggi?"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Luigi Maria Epicoco: “Non riuscirei a pensare la mia vita senza il sacerdozio”

Quale Chiesa verrà?

Massimo Recalcati "Scuola. I valori da riscoprire"