Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

Intervista - Rowan Williams e Enzo Bianchi

Immagine
Rowan Williams ed Enzo Bianchi durante il loro recente incontro;  sullo sfondo: la chiesetta romanica che sorge nei pressi del monastero di Bose  (Foto di B. ZANZOTTERA/PARALLELOZERO/PSP; G. PAGANI/BOS). Leggi l'articolo completo di foto su   jesus

Doglio - 4 novembre 2012 XXXI Tempo Ordinario

Immagine

Casati - 4 novembre 2012 XXXI Tempo Ordinario

Immagine
Dt 6,2-6 Eb 7,23-28 Mc 12,28b-34 Sembra di cogliere un moto di simpatia in Gesù per questo scriba che lo interroga sul primo comandamento, il primo di tutti.

C.Kairos - 4 novembre 2012 XXXI Tempo Ordinario

Immagine
Lectio XXXI Tempo Ordinario La lectio della settimana:  Mc 12, 28-34 [...]  Quali impedimenti intervengono ad ostacolare una piena accettazione del messaggio di Gesù? Nella sua rilettura lo scriba trasforma tutto in una sequenza di regole; la relazione, esperienza vissuta legata al continuo confronto tra due soggetti, è trasformata in una astrazione sottolineata dall’utilizzo dei verbi al modo infinito: non amerai il prossimo tuo, ma amare il prossimo. Assistiamo così alla scomparsa del prossimo a vantaggio del rispetto delle regole. Ancora una volta la relazione col diverso-da-noi cede il passo all’assolutezza dell’io unico soggetto dell’azione. Il cammino per il regno di Dio è ancora lungo e difficile. Fonte:  comunitakairos

Bianchi - 4 novembre 2012 XXXI Tempo Ordinario

Immagine
XXXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  4 novembre 2012 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 12,28-34) Commento di Enzo Bianchi

4 novembre 2012 XXXI Tempo Ordinario

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

Manicardi - 4 novembre 2012 XXXI tempo O.

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 4 novembre 2012 Anno B Dt 6,2-6; Sal 17; Eb 7,23-28; Mc 12,28b-34 L’ascolto come fondamento dell’amore; il rapporto intrinseco tra obbedienza e amore; il legame tra amore per Dio e amore per il prossimo: questi alcuni dei temi che emergono dai testi di Deuteronomio e del vangelo.

La speranza che viene dal Sinodo (Enzo Bianchi)

Immagine
Fonte: monasterodibose La Stampa, 28 ottobre 2012  Si conclude oggi il sinodo dei vescovi della chiesa cattolica per una evangelizzazione rinnovata nel mondo contemporaneo, un mondo che muta rapidamente e che richiede ai cristiani un “aggiornamento”, per usare l’espressione coniata dal papa del concilio, Giovanni XXIII.

Le parole dure di Gesù (Ludwig Monti)

Immagine
Per farsi coinvolgere dalla bellezza del parlare umano di Gesù con una prefazione di Enzo Bianchi  “Nei vangeli, che sono buona notizia, apportatori di un messaggio di amore e di misericordia, sono presenti però anche parole ‘dure’,  parole che sorprendono il lettore , che possono essere per lui inciampo, scandalo. Parole che sconvolgono il nostro buon senso, la nostra sensibilità, la nostra ragionevolezza ...  Gesù non è venuto tra di noi per portarci un messaggio che potesse piacere a tutti . Ha parlato con franchezza, dicendo sempre la verità;  ha parlato con passione , perché le sue parole nascevano dal suo amore per Dio, dallo zelo per Dio suo Padre;  ha parlato con forza , servendosi anche dello stile dell’invettiva e della santa collera” (dalla “Prefazione” di Enzo Bianchi).  Ludwig Monti  (Forlì 1974), monaco di Bose e biblista, collabora alle riviste  Parola, Spirito e Vita  e Ricerche storico bibliche. Presso Paideia Editrice ha pubblicato  Una comunità alla

Vangelo: Seme di vita buona (Manicardi)

Immagine
"Vangelo: Seme di vita buona" Velletri 19 settembre 2012, Basilica Cattedrale S. Clemente Intervento di Luciano Manicardi.

Savone - Omelia XXX T.O. 28 ottobre 2012

Immagine
domenica 28 ottobre 2012 Manca poco a Gerusalemme. Tra poco diventerà realtà quanto il Maestro è andato annunciando per via mentre provvedeva a educare i discepoli perché potessero essere in grado di reggere il confronto con il dramma della sua passione e morte. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011 Antonio Savone   svolge il suo ministero presbiterale come parroco della Parrocchia SS. Trinità in Tramutola (PZ).  Ha pubblicato tre raccolte di omelie: Come albero (Anno A), Lungo la via (Anno B), Imprevedibili i passi di Dio (Anno C). I testi si possono richiedere direttamente all'autore:  info@acasadicornelio.it

La salvezza delle creature (Enzo Bianchi)

Immagine
Enzo Bianchi, "Omnis anima vivens. La salvezza delle creature", 13 maggio 2010  nell'ambito "La permanenza del classico"- Università di Bologna. Animalia (2010). 

Doglio - 28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine

Ronchi - 28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
Il tempo della divina compassione Un mendicante cieco: l'ultimo della fila, uno che ha fatto naufragio, seduto lungo la strada come chi si è fermato e si è arreso. E improvvisamente passa Gesù, uno che non permette all'uomo di arrendersi, ed ecco che tutto sembra mettersi di nuovo in moto.

Bruni - 28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Ger 31,7-9; Eb 5,1-6; Mc 10,46-52. «Mendicanti di luce» 1. L’episodio del cieco all’uscita di Gerico occupa un posto chiave nel vangelo di Marco, narrativo, geografico e simbolico. Viene raccontato l’ultimo miracolo operato da Gesù alla soglia del suo ingresso in Gerusalemme (Mc 11,1), a voler dire che il suo prima e il suo dopo vanno letti come evento di illuminazione unicamente comprensibile a occhi resi veggenti.

C.Kairos - 28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
Lectio XXX Tempo Ordinario La lectio della settimana:  Mc 10, 46-52 [...]  La fede di Bartimèo, nata dall’ascolto e diventata relazione personale con il Signore, è il vero miracolo. Una fede che apre gli occhi e mette in movimento. «E subito acquistò la vista e prese a seguirlo nella via». La salvezza non è una condizione statica, ma implica un dinamismo, un cammino perseverante dietro a Gesù, lungo la strada che conduce a Gerusalemme, verso l’evento croce l’unico luogo in cui si svela il vero volto di Dio. Fonte:  comunitakairos

Bianchi - 28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  28 ottobre 2012 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,46-52) Commento di Enzo Bianchi

Manicardi - 28 ottobre 2012 XXX tempo O.

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 28 ottobre 2012 Anno B Ger 31,7-9; Sal 125; Eb 5,1-6; Mc 10,46-52 Il rapporto tra fede e salvezza (cf. Mc 10,52); la fede che si esprime come lode (cf. Ger 31,7) e invocazione (cf. Mc 10,47-48); la salvezza di Dio che si manifesta come cambiamento delle sorti e che apre un cammino all’uomo (cf. Ger 31,8-9; Mc 10,52): questi alcuni temi che traversano il messaggio biblico delle pagine di Geremia e di Marco che sono anche accomunate dalla figura del cieco (cf. Ger 31,8; Mc 10,46ss.), centrale nel testo di Marco, in cui assume una importante valenza simbolica.

28 ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

Casati - 28 Ottobre 2012 XXX Tempo Ordinario

Immagine
Ger 31, 7-9 Eb 5, 1-6 Mc 10, 46-52 Non è casuale questo miracolo del cieco all'inizio della grande salita a Gerusalemme, lo strappo finale della vita di Gesù.

Ronchi - 21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
Creati per essere serviti da Dio In quel tempo, si avvicinarono a Gesù Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedèo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». Egli disse loro: «Che cosa volete che io faccia per voi?». Gli risposero: «Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra». Gesù disse loro: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io bevo, o essere battezzati nel battesimo in cui io sono battezzato?» [...].

Doglio - 21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine

«Ravviva il dono che è in te» - Manicardi

Immagine
Normalmente arriviamo alla seconda fase della vita impreparati, ignoranti, inesperti. Non sappiamo che fare, non abbiamo punti di riferimento... Approfondimenti Paolo, rivolgendosi a Timoteo dice:  "Ravviva il dono che è  in te" . Questa espressione si trova all'interno della 2° lettera a Timoteo, lettere così dette "particolari"; si tratta di testi abbastanza tardivi, risalenti alla fine del 1° secolo dopo Cristo e si riferiscono ad una fase della vita ecclesiale che non è più esattamente quella delle origini. Questo dato emerge chiaramente se si leggono le lettere pastorali. Il clima è pesante e queste lettere si muovono in un conteso ecclesiale molto faticoso. La 2a lettera a Timoteo parla di momenti difficili e ci viene suggerito che anche le comunità hanno delle fasi di vita, hanno delle età.

C.Kairos - 21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
Lectio XXIX Tempo Ordinario La lectio della settimana:  Mc 10, 35-45 [...]  Come dirà Paolo nella sua Lettera ai Romani: “Abbiate i medesimi sentimenti gli uni verso gli altri; non aspirate a cose troppo alte, piegatevi invece a quelle umili. Non fatevi un’idea troppo alta di voi stessi”. Solo l’umiltà del cuore, “virtù che nasce dalla conoscenza di Dio e di se stessi” (Isacco il Siro), può disinnescare dal profondo le dinamiche dell’orgoglio e del potere. Fonte:  comunitakairos

Bruni - 21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Is 53,10-11; Eb 4,14-16; Mc 10,35-45. «Il Figlio dell’uomo è venuto per dare la propria vita in riscatto per molti» 1. Giacomo e Giovanni nella loro richiesta a Gesù: «Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra», prospettano per il Messia un destino di gloria, re di Israele, nonostante avesse appena proclamato il terzo annuncio della sua passione (Mc 10,32-34).

Bianchi - 21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
XXIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  21 ottobre 2012 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,35-45) Commento di Enzo Bianchi

Manicardi - 21 ottobre 2012 XXIX tempo O.

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 21 ottobre 2012 Anno B Is 53,2a.3a.10-11; Sal 32; Eb 4,14-16; Mc 10,35-45 L’accostamento del testo di Isaia a quello di Marco ha come esito la rivelazione che Gesù è il Servo del Signore. Ovvero, l’obbediente alla volontà del Signore che ha donato se stesso per gli uomini vivendo la sua esistenza facendosi loro servo.

21 ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

L'eredità del Concilio Vaticano II (Enzo Bianchi)

Immagine
Enzo Bianchi   "L'eredità del Concilio Vaticano II" Conferenza a Gaeta,  Chiesa di San Paolo Apostolo  9 ottobre 2012 guarda i video

Casati - 21 Ottobre 2012 XXIX Tempo Ordinario

Immagine
Is 53,2a.3a.10-11 Eb 4,14-16 Mc 10,35-45 Forse anche i liturgisti, quando si trattò di scegliere questo brano del Vangelo di Marco, furono presi da un moto di pudore e scorporarono il brano dal suo contesto: il contesto è quello del viaggio a Gerusalemme, viaggio verso la passione e la morte.

Savone - Omelia XXVIII T.O. 14 ottobre 2012

Immagine
domenica 14 ottobre 2012 Non gli sarà parso vero incrociare sulla sua strada il Maestro di Nazaret incamminato verso Gerusalemme. Mc annota che Gesù stava uscendo per mettersi in viaggio. Un viaggio con una meta ben precisa: fare dono della propria esistenza per amore dei fratelli. maggiori informazioni ... Leggi le altre   Omelie 2012 Guarda anche le   Omelie 2011 Antonio Savone   svolge il suo ministero presbiterale come parroco della Parrocchia SS. Trinità in Tramutola (PZ).  Ha pubblicato tre raccolte di omelie: Come albero (Anno A), Lungo la via (Anno B), Imprevedibili i passi di Dio (Anno C). I testi si possono richiedere direttamente all'autore:  info@acasadicornelio.it

La crisi c'è quando non c'è la carità

Immagine
11 ottobre 2012  Intervista a Luciano Manicardi (Bose)  La crisi c'è quando non c'è la carità  Di fronte alla crisi dovremmo porci alcune domande: quale promessa di vita esprimiamo per chi intendesse entrare in comunità? Le nostre esistenze sono belle? Sono capaci di esercitare un’attrattiva, di suscitare un desiderio. Soprattutto: qual è la qualità delle nostre vite? Ho incontrato fratel Luciano Manicardi a Bose, dove da molti anni vive la sua vita di monaco: attualmente è maestro dei novizi e vice priore della comunità.

Ronchi - 14 ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine
Seguire Cristo, moltiplicazione di vita In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?».

Bruni - 14 ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Sap. 7,7-11; Eb. 4,12-13; Mc 10,17-30. «Vendi quello che hai e seguimi» 1. Marco narra di un tale (Mc 10,17), giovane di età secondo Matteo (Mt 19,20), notabile non più giovane secondo Luca (Lc 18,18.21), di condizione benestante: «Possedeva molti beni» (Mc 10,22), «era molto ricco» (Lc 18,23).

Carlo Maria Martini (Jesus 9 ottobre 2012)

Immagine
Elogio del cardinal Martini, «conservatore» dell'Evangelo  di Maria Cristina Bartolomei   "nel primato da lui accordato sia all'umanità sia al messaggio di Dio che si comunica attraverso le Scritture. Un paradosso solo apparente: adesione all'umanità - propria e altrui, segnata da storicità e diversità - e alla Parola di Dio sono due cerchi concentrici." La cattiveria contro Martini di tanti che si dicono cattolici  di Enzo Bianchi  "nel suo servizio pastorale il cardinal Martini non cercò facili consensi e non fece battaglie contro nessuno". È fisiologico che ci sia diversità, conflitto nella comunità cristiana. L'assenza di opposizione potrebbe significare o che si incute paura o che al posto del vangelo si annuncia ciò che piace agli idolatri presenti nella chiesa e nel mondo. Ma il conflitto deve essere senza cattiveria, che invece c'è stata da parte di tanti nei confronti di Martini, accusandolo di eresia buonista. L'opinione

Bianchi - 14 ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine
XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  14 ottobre 2012 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,17-30) Commento di Enzo Bianchi

Manicardi - 14 ottobre 2012 XXVIII tempo O.

Immagine
Fonte: monasterodibose domenica 14 ottobre 2012 Anno B Sap 7,7-11; Sal 89; Eb 4,12-13; Mc 10,17-30 Prima lettura e vangelo forniscono l’occasione per una catechesi sulle ricchezze, dunque sul rapporto con i beni e sul loro uso.

Doglio - 14 ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine

14 ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine
Testo e audio su cercoiltuovolto

Casati - 14 Ottobre 2012 XXVIII Tempo Ordinario

Immagine
Sap 7, 7-11 Eb 4, 12-13 Mc 10, 17-30 A volte mi chiedo -ma non mi sembra ancora di capire, di capire profondamente- dove sta il fascino segreto della ricchezza, dove sta la sua seduzione.

Le parabole evangeliche (Sandro Giraudo)

Immagine
Calendario incontri: Domenica 7 ottobre 2012: «Il senso delle parabole di Gesù» (Mt 13,10-17) - don Sandro Giraudo  Domenica 4 novembre: «Le due case» (Mt 7,24-27) - don Germano Galvagno Domenica 2 dicembre: «Il grano e la zizzania» (Mt 13,24-30.36-43) - don Roberto Repole Domenica 3 febbraio 2013: «Il grande banchetto» (Mt 22,1-14) - Morena Baldacci Domenica 3 marzo: «Il tesoro e la perla» (Mt 13,44-46) - don Paolo Tomatis Domenica 7 aprile: «Gli operai nella vigna» (Mt 20,1-16) - don Gianluca Carrega Domenica 6 maggio: «La magnanimità del padrone e la durezza del servo» (Mt 18,21-35) - don Giovanni Ferretti Schema ulteriori informazioni  QUI Fonte:  sanlorenzo.torino

Savone - Omelia XXVII T.O. 7 ottobre 2012

Immagine
domenica 7 ottobre 2012 L’intenzione è chiara e il pretesto evidente: trovare un motivo per cogliere Gesù in fallo. Questo era ciò che animava un gruppo di farisei che chiede a Gesù di misurarsi su un argomento delicato com’è quello dell’unità della coppia. Quella che rappresenta uno dei capisaldi del vivere sociale, è una delle istituzioni più esposte alla crisi e alla difficoltà. Il mondo dei sentimenti conosce, infatti, stagioni diverse che a volte sembrano addirittura contraddirsi tra di loro: non è scontato arrivare a scegliere l’amore da cui un giorno ci si è sentiti attrarre. maggiori informazioni ... SAN FRANCESCO D'ASSISI - giovedì 4 ottobre 2012 Mentre un grande silenzio avvolge la campagna intorno, fuori dalle mura di Assisi, ad un tratto si ode “una preghiera” che sembra sgorgare dalla nudità dell’anima. Un giovane chiede una «fede retta», al Crocifisso collocato nella chiesa. Perché ? Non aveva mai avuto fede? Ma non era stato battezzato? Qual era la fed

Assisi: Dialogo tra Giorgio Napolitano e G. Ravasi

Immagine

Ronchi - 7 ottobre 2012 XXVII Tempo Ordinario

Immagine
Il peccato? Trasgredire il sogno di Dio In quel tempo, alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, domandavano a Gesù se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?».

Bruni - 7 ottobre 2012 XXVII Tempo Ordinario

Immagine
Giancarlo Bruni,   appartiene all'Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Letture:  Gen 2,18-24; Eb 2,9-11; Mc 10,2-16. «L’uomo non divida quello che Dio ha congiunto» 1. «Sclerocardia» o «durezza di cuore» è un termine tecnico per indicare chiusura alla parola di Dio, impossibilitata a far breccia e a trovare spazio in un io murato.

Bianchi - 7 ottobre 2012 XXVII Tempo Ordinario

Immagine
XXVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  7 ottobre 2012 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,2-16) Commento di Enzo Bianchi

Doglio - 7 ottobre 2012 XXVII Tempo Ordinario

Immagine

7 ottobre 2012 XXVII Tempo Ordinario

Immagine

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Massimo Recalcati "Nelle menti deviate dal sospetto"

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Insieme a Papa Francesco"

Quale Chiesa verrà?

"Qohélet, un filosofo per i nostri giorni?"