Tocca a noi Adesso è il tempo di farsi avanti

stampa la pagina


Ha un titolo inequivocabile il nuovo ciclo di tre incontri formativi on line che l’Azione cattolica ambrosiana propone a tutti a partire da fine gennaio. L’iniziativa è l’ideale prosecuzione del ciclo Dall’io al noi che l’associazione aveva proposto, con ottimo successo di partecipanti, nelle settimane di lockdown della scorsa primavera.

Tocca a noi
Adesso è il tempo di farsi avanti

«Il tema che abbiamo scelto è una risposta alle sollecitazioni del vescovo Mario Delpini che in questo difficile tempo della pandemia ci chiede di metterci in gioco, di non stare a guardare attendendo “tempi migliori”, perché anche questo, seppure complesso, è un tempo per vivere il messaggio del Vangelo», spiega Francesca Rosellini, vicepresidente diocesana dell’Ac ambrosiana.

I tre incontri avranno come filo conduttore un ideale percorso che parte dal «educare», prosegue con  il «credere» e termina con il «mettersi in gioco». Ogni appuntamento sarà incentrato sull’intervento on line di un esperto. A tutti i tre ospiti sarà però chiesto di affidare anche qualche “compito a casa” al termine della sua relazione: «Saranno alcune domande sulle quali riflettere personalmente o in gruppo e anche qualche consiglio di approfondimento», specifica Rosellini. «In questo modo i tre incontri potranno essere poi ripresi e discussi nei nostri gruppi di Giovani e Adulti e costituiranno un punto di partenza da cui potranno anche scaturire scelte concrete, individuali e comunitarie».

Il primo appuntamento è fissato per domenica 31 gennaio alle ore 18. Per il tema Educare: il nuovo che ci scomoda, interverrà la filosofa Lucia Vantini, docente all’Istituto Superiore Scienze Religiose e Studio Teologico di San Zeno di Verona e vicepresidente del Coordinamento teologhe italiane.

Il secondo incontro sarà domenica 7 febbraio alle 18 su Credere: testimoni al passo coi tempi?. Interviene don Armando Matteo, docente di Teologia fondamentale alla Pontificia Università Urbaniana in Roma e autore di fortunati saggi quali Pastorale 4.0Il Postmoderno spiegato ai cattolici e ai loro parroci e La prima generazione incredula – Il difficile rapporto tra i giovani e la fede.

Terzo appuntamento domenica 14 febbraio alle 18 con la psicologa sociale Elena Marta, docente all’Università cattolica, che parlerà di Mettersi in gioco: cosa conta davvero.

stampa la pagina

Ultimi articoli