Clicca

Aggiungici su FacebookSegui il profilo InstagramSegui il Canale di YoutubeSeguici su X (Twitter)   Novità su Instagram

Il concilio Vaticano II e il nostro tempo (E.Bianchi)

stampa la pagina
La chiesa nel mondo
La Costituzione Gaudium et spes 

Bose, 14 aprile 2013 


Il concilio ha segnato la fine di una posizione difensiva, che concepiva la chiesa come cittadella arroccata e il mondo come suo insidioso nemico: grazie al Vaticano II la chiesa è ritornata a dialogare con il mondo e i cristiani a essere tali nella società, nella compagnia degli uomini senza evasioni né esenzioni. 
La Costituzione pastorale Gaudium et spes delinea alcune note caratterizzanti la chiesa e il suo stare nel mondo: una chiesa solidale con gli uomini, che guarda agli uomini con lo sguardo pieno di sollecitudine del buon Pastore; una chiesa che non ha paura di essere debole sul piano dei mezzi materiali, ma che conta sulla forza del Vangelo; una chiesa in ascolto non solo dello Spirito, ma anche delle gioie, delle ansie e delle sofferenze di tutta l'umanità.
Solo una chiesa che saprà usare misericordia sarà capace di raccontare i tratti di Gesù suo Signore e di essere così ascoltata dagli uomini. In questo esercizio quotidiano il Vaticano II sta davanti a noi come bussola capace di orientare il cammino della vita cristiana.
stampa la pagina


Gli ultimi 20 articoli