Enzo Bianchi "Ritroviamo il tempo"

stampa la pagina
Sabato 21 novembre 2020 live streaming con una delle voci più ascoltate dell’esperienza religiosa contemporanea, Enzo Bianchi, fondatore della Comunità monastica di Bose, di cui è stato priore fino al 2017. 
Rendere la terra più abitabile, creare la bellezza fra gli uomini, riguarda credenti e non credenti, e le diverse fedi religiose. È questo uno dei messaggi di Enzo Bianchi, che individua nella fecondità di domande reciproche la strada per il discernimento della verità, “che non può avvenire senza l’altro, né tanto meno contro l’altro, ma attraverso l’incontro tra diversi”. Esiste un’arte del vivere, perché la vita che viviamo dipende anche dalle nostre consapevolezze, dalle nostre scelte. Una vita buona è segnata dalla ricerca del bene comune, dall’amore, e forse è tempo di “Trovare il tempo”, suggerisce Enzo Bianchi, per non essere trascinati nella tristezza patologica di una vita senza passato e senza futuro: «trova il tempo per pensare / e avrai meno paure/ Trova il tempo per riposare /e avrai più forza/ Trova il tempo per sognare/ e avrai più speranza/ Trova il tempo per amare/e sarai meno solo». La vita spirituale, che si può chiamare vita interiore, è una necessità della vita umana, senza di essa non c’è pienezza di vita, che non può significare moltiplicazione di cose, ma profondità delle esperienze. Per questo occorre riprendersi il tempo, e come profetizzava Paul Celan: «È tempo che sia tempo». 

Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri” è organizzata dalla Biblioteca Gambalunga con il contributo e il patrocinio di IBC-Regione Emilia-Romagna, il contributo di SGR e la collaborazione dell’Ufficio scolastico di Rimini.
 
stampa la pagina

Le novità dal nostro canale Youtube

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Quell’uomo disarmato tra i cristiani perseguitati"

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"