Clicca


B. Salvarani Con don Milani guardando al futuro

stampa la pagina
Uomini e Profeti 
Puntata del 5 marzo 2016 - Storie. 
"42 anni e 42 anime. Con don Milani guardando al futuro"
Brunetto Salvarani dialoga
con Eraldo Affinati e Mariangela Maraviglia.


Come capita di regola quando ci s’imbatte in personaggi che riteniamo di conoscere sin troppo bene, non è facile parlare – ancora! - di don Lorenzo Milani (1923-1967). Molti – uomini di Chiesa, uomini di scuola, uomini politici - l’hanno letto e utilizzato, con maggiore o minore sensibilità, fino al rischio di dar ragione a chi ne ha riferito come una figura tanto onnipresente quanto sfocata, che oscilla fra una congerie di immagini in funzione delle inquietudini che attraversano i nostri tempi. Frainteso, criticato, a lungo ostacolato sia dalle autorità scolastiche sia da quelle religiose, il priore di Barbiana è una delle personalità più significative del dibattito culturale del secondo dopoguerra. E quel che è certo è che ancora oggi non smette di interrogarci, a volerlo ascoltare davvero. Ma qual è la sua eredità spirituale? Quale il suo lascito, sul versante ecclesiale, pedagogico e umano? In che senso, come ha scritto di recente Eraldo Affinati, egli può essere considerato un uomo del futuro, per aver aveva sognato una scuola che oggi stentiamo ancora a realizzare, ma cui non possiamo rinunciare? Proveremo a rispondere a queste e altre domande su don Milani con lo stesso Eraldo Affinati, insegnante e scrittore, e con Mariangela Maraviglia, storica della chiesa.

stampa la pagina



Gli ultimi 20 articoli