Clicca

Aggiungici su FacebookSegui il profilo InstagramSegui il Canale di YoutubeSeguici su X (Twitter)   Novità su Instagram

Recalcati Di padre in figlio. Che cosa ci tiene insieme

stampa la pagina


Martedì 15 ottobre 2013 ore 20.45, Bergamo 

Elena Loewenthal, scrittrice e traduttrice italiana, dialoga con Massimo Recalcati,psicoanalista.



Elena Loewenthal è scrittrice e studiosa di ebraistica. Nel corso degli anni ha tradotto e curato molti testi della tradizione ebraica e di scrittori israeliani, tra i quali molte opere di Amos Oz e David Grossman. Da anni sta inoltre lavorando per la casa editrice Adelphi all'edizione italiana dell'opera di Louis Ginzberg, "Le leggende degli ebrei", in sette volumi, di cui sono già usciti i primi quattro. Insegna Cultura ebraica presso la Facoltà di Filosofia dell'Università Vita e Salute San Raffaele di Milano e scrive sul quotidiano La Stampa. Scrive per desiderio e necessità e coltiva l’ambizione di «farsi raccontare tutto dalla realtà». Il suo ultimo libro è "Vita" (Raffaello Cortina Editore, 2012).
Un compito che si trasmette da una generazione all’altra. Sul tema della “responsabilità storica”, impegno di tutte le generazioni, Elena Loewenthal ci ricorda che “la storia l’abbiamo in faccia, ogni giorno che passa sulla terra”.  Per continuare la lettura ti invitiamo a leggere il pdf allegato.
Massimo Recalcati è tra i più noti psicoanalisti lacaniani in Italia. Si è formato a Parigi con Jacques-Alain Miller. Le sue numerose pubblicazioni si sono occupate prevalentemente delle forme contemporanee della psicopatologia, della teoria psicoanalitica di Lacan e di estetica psicoanalitica. I suoi lavori sull’anoressia e sui disturbi alimentari sono stati tradotti in diverse lingue. Collabora con diverse riviste nazionali e internazioni e con il quotidiano Il Manifesto La Repubblica. È direttore dell’Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata. Tra i suoi ultimi libri ricordiamo "Cosa resta del padre? La paternità nell’epoca ipermoderna" (Raffaele Cortina, 2011), "Ritratti del desiderio", (Raffaello Cortina, 2012), "Jacques Lacan. Desiderio, godimento e soggettivazione" (Raffaello Cortina, 2012),"Patria senza padri. Psicopatologia della politica italiana" (Minimum Fax, 2013) e "Il complesso di Telemaco" (Feltrinelli, 2013).
Massimo Recalcati è recentemente intervenuto con un articolo per il quotidiano Repubblica affermando che "la più autentica eredità consiste di come abbiamo fatto tesoro delle testimonianze che abbiamo potuto riconoscere dai nostri avi". Ti consigliamo la lettura dell'intervento cliccando qui.

stampa la pagina


Gli ultimi 20 articoli