Prato - Settimana teologica: quattro incontri sul Battesimo

stampa la pagina

E' stato monsignor Erio Castellucci a chiudere la Settimana teologica della diocesi di Prato sul tema del battesimo come «sorgente e fondamento della vita cristiana». L’arcivescovo di Modena – Nonantola, vescovo di Carpi e vice presidente della Cei è stato invitato a parlare da monsignor Basilio Petrà, curatore dell’iniziativa, per approfondire la centralità del battesimo e la sua attualità permanente. E' stata anche l’occasione per parlare del cammino sinodale della Chiesa perché monsignor Castellucci è consultore della Segreteria del Sinodo ed è uno dei vescovi più impegnati su questo fronte. «Quella che abbiamo organizzato è stata una Settimana teologica diversa dalle altre – ha spiegato mons. Petrà – perché è stata pensata in particolare per i laici impegnati. La tematica del battesimo come sorgente della nostra vita è uno dei punti che caratterizzano il piano pastorale del vescovo Giovanni».

Ecco il calendario con tutti gli appuntamenti che si sono svolti al mattino nell’antico refettorio di San Domenico con inizio alle 9,30, tranne l’incontro con mons. Castellucci che è stato alle 21 nella chiesa di San Domenico.

Lunedì 10 gennaio 2022: Il battesimo nel Nuovo Testamento.
Relatrice: dottoressa Angela Tonini, Docente della Scuola Diocesana di Teologia (Prato).


Martedì 11 gennaio: Il battesimo nella storia della Chiesa e della liturgia. 
Relatore: don Luigi Girardi, Preside dell’Istituto di Teologia Pastorale Santa Giustina (Padova).

Mercoledì 12 gennaio: La liturgia battesimale odierna: riflessioni teologico-pastorali.
Relatore: don Paolo Tomatis, docente di Liturgia e Sacramentaria fondamentale alla Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, Sezione di Torino.

Mercoledì 12 gennaio: Siamo stati generati ad una vita nuova.
Relatore: mons. Erio Castellucci, Arcivescovo Abate di Modena – Nonantola, Vescovo di Carpi, Vice Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

stampa la pagina

Ultimi articoli