Abbiamo attivato un nuovo servizio per l'invio della newsletter.
Se non vi dovesse arrivare vi preghiamo di rinnovare l'iscrizione.

Il Padre nostro, la preghiera delle preghiere

stampa la pagina
“L’estate scorsa, nel fare un po’ di greco con Thibon, gli avevo tradotto alla lettera il testo greco del Pater. Ci eravamo ripromessi di impararlo a memoria (...) E così è stato. La dolcezza infinita di quel testo greco mi ha allora presa a tal punto che per alcuni giorni non ho potuto fare a meno di recitarlo fra me e me ininterrottamente (...). Da allora mi sono imposta come unica pratica di recitarlo una volta ogni mattina (...) E a volte, durante questa recitazione il Cristo è presente in persona, ma con una presenza infinitamente reale, più toccante, più nitida, più colma d’amore di quella prima volta in cui il Cristo mi ha presa”. (Simon Weil, “Padre nostro”, Castelvecchi Lit Edizioni, 2015, pp.8-9) 
Questa testimonianza di Simon Weil è solo un esempio di come il Padre nostro nel corso dei secoli abbia fatto vibrare il cuore di molti di noi. E’ la preghiera delle preghiere da recitare e meditare. 

Prima lezione del ciclo "Laboratorio biblico 2020" 7 - 14 - 21 e 28 ottobre 2020 presso la sala della Libreria Claudiana in via Francesco Sforza 12a, Milano. Relatrice: Dorothee Mack.  
Secondo incontro A cura di Paolo Longo  
Terzo incontro a cura di Daniela Di Carlo  
Quarto incontro a cura di Anna Maffei
stampa la pagina

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "Il valore del fallimento"

Massimo Recalcati "Tra i banchi meno programmi più umanità"

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Massimo Recalcati "Per capire un padre devi abbandonarlo (e poi amare il suo puzzo d’aringa)"

Enzo Bianchi "Perché si ama anche chi se ne va"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Anche la chiesa impari dalla crisi"

Bose 2021: tra eremo e metropoli

“Vita: l’arte del servizio”