Luciano Manicardi, Giovanni Grandi, Sebastiano Pinto “Interiorità e politica”

stampa la pagina
Le meditazioni del mattino sul tema “Interiorità e politica” sono state per il Festival Biblico 2019 a cura di Luciano Manicardi (24 maggio), priore della Comunità di Bose, di Giovanni Grandi (25 maggio), professore di filosofia morale, e del biblista Sebastiano Pinto (26 maggio).

Come si è potuto pensare ad un percorso dal nome ‘Interiorità e Politica’?

Lo diciamo con le parole di Luciano Manicardi: “Lo spazio interiore è il primo luogo di esercizio della libertà come capacità di pensiero autonomo, di critica, di immaginazione, di creatività. Forgiando un uomo capace di solitudine, di silenzio, di ascolto di sé e di autocritica, la vita interiore lo rende anche capace di forza, coerenza, saldezza e parola autorevole, abilitandolo così al difficile compito politico di articolare il “noi” della collettività con il rispetto dell’originalità di ciascuno”

stampa la pagina

Le novità dal nostro canale youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "Se questo è un uomo"

Il Cenacolo di Leonardo da Vinci

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Lidia Maggi "Lo Spirito ci guida ad aprirci all’altro, perché in ognuno è il soffio di Dio"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Enzo Bianchi "L’antidoto alla paura di Dio e della morte"

Ermes Ronchi: «Innamoriamoci della nostra terra, così ne avremo cura»

Credere dopo la crisi: in quale Dio crediamo?