Enzo Bianchi "Insieme"

stampa la pagina
Al via oggi, venerdì 24 maggio 2019, Pistoia – Dialoghi sull’uomo, il festival di antropologia del contemporaneo ideato e diretto da Giulia Cogoli e promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dal Comune di Pistoia.

Il mestiere di con-vivere: intrecciare vite, storie e destini è il tema scelto per il decennale, sul quale verteranno incontri con antropologi, filosofi, storici, scrittori e pensatori italiani e internazionali, chiamati a riflettere sul significato di con-vivere, ossia “vivere con”, “vivere assieme” rispettandoci e rispettando la Terra.
Con-vivere è un “mestiere”, nel senso che la società è un luogo di costruzione. In un mondo ogni giorno più segnato da una accelerazione generale, in cui i rapporti sono sempre più mediati dal digitale, diventa sempre più difficile stabilire un rapporto reciproco, profondo ed egualitario.

Alle 17.30 apertura ufficiale nella grande tensostruttura allestita in piazza del Duomo. Dopo i saluti del sindaco Tomasi, di Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Caript e della direttrice del festival, il fondatore della Comunità monastica di Bose Enzo Bianchi ha tenuto la lectio inaugurale Insieme… sull’urgenza di riconoscere la presenza di una spiritualità – intesa come impegno nelle vicende umane, come ricerca di un vero servizio agli altri – che faccia dire che l’umanità è una sola.

stampa la pagina

Le novità dal nostro canale youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "Se questo è un uomo"

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Il Cenacolo di Leonardo da Vinci

Lidia Maggi "Lo Spirito ci guida ad aprirci all’altro, perché in ognuno è il soffio di Dio"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Enzo Bianchi "L’antidoto alla paura di Dio e della morte"

Ermes Ronchi: «Innamoriamoci della nostra terra, così ne avremo cura»

Credere dopo la crisi: in quale Dio crediamo?