Lidia Maggi Angelo Reginato Quale Dio? La Riforma e la fede cristiana oggi

stampa la pagina
Nel 2017 i cristiani luterani e cattolici commemorano congiuntamente il quinto centenario dell’inizio della Riforma. Oggi tra luterani e cattolici stanno crescendo la comprensione, la collaborazione e il rispetto reciproci. Gli uni e gli altri sono giunti a riconoscere che ciò che li unisce è più di ciò che li divide: innanzitutto la fede comune nel Dio uno e trino e la rivelazione in Gesù Cristo, come pure il riconoscimento delle verità fondamentali della dottrina della giustificazione.
L’anno 2017 sollecita cattolici e luterani a confrontarsi nel dialogo sui problemi e le conseguenze della Riforma di Wittenberg, incentrata sulla persona e sul pensiero di Martin Lutero, e a elaborare prospettive per il ricordo della Riforma e il modo di viverla oggi. Il programma riformatore di Lutero costituisce una sfda spirituale e teologica sia per i cattolici sia per i luterani del nostro tempo (dall’Introduzione del Documento della Commissione Luterana-Cattolica sull’unità «Dal conflitto alla comunione», nn. 1 e 3).
Accogliamo anche noi questo invito, dedicando le nostre giornate di dialogo al ricordo della Riforma, riflettendo sulle sue radici storiche e sulle sfide con le quali ancora provoca il nostro essere Chiesa oggi, nel cammino verso l’unità e nella comune ricerca a una sempre più autentica fedeltà all’Evangelo. Vogliamo infatti ricordare, come afferma la Prefazione a «Dal confitto alla comunione», che «la contesa di Martin Lutero con Dio guidò e determinò tutta la sua vita. Fu costantemente assillato dalla domanda: “Come posso avere un Dio misericordioso?”. E trovò quel Dio misericordioso nel Vangelo di Gesù Cristo. “Nel Cristo crocifisso si trovano la vera teologia e la conoscenza di Dio”».

Sabato 7 ottobre 2017, ore 15.30
presso la sala conferenze del monastero di Dumenza

Quale Dio? La Riforma e la fede cristiana oggi

Lidia Maggi e Angelo Reginato


stampa la pagina

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi" La sofferenza rende cattivi. Ho comprensione per l’eutanasia"

Chiara Giaccardi "Il profilo della Carrà. Nell'arte di Raffaella il volto di chi sa essere accogliente"

Enzo Bianchi "Il compito dell’insegnante"

Enzo Bianchi "Una grave crisi aleggia sulla Chiesa"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Intervista con Timothy Radcliffe: CRISTIANI, TORNATE A RISCHIARE TUTTO

Enzo Bianchi "Noi che siamo nati cercando un volto"

Luciano Manicardi "La spiritualità e le spiritualità"

Luigi Maria Epicoco "Non di solo fare vivrà l’uomo"

Enzo Bianchi "Una grave crisi aleggia sulla Chiesa"