Abbiamo attivato un nuovo servizio per l'invio della newsletter.
Se non vi dovesse arrivare vi preghiamo di rinnovare l'iscrizione.

Luciano Manicardi "Dal Vangelo a papa Francesco: essere presbiteri oggi"

stampa la pagina




Luciano Manicardi
priore di Bose e biblista
2019, 1 CD 9h, formato mp3,
disponibile anche come file scaricabile.

Corso di esercizi spirituali ai presbiteri predicato da Luciano Manicardi. Bose, 18-22 novembre 2019 

Dal Vangelo a papa Francesco: essere presbiteri oggi

Cosa dà sapore alla vita del presbitero? Per chi il presbitero impegna il suo ministero? Quale è la ragione ultima del donarsi del presbitero? Come vivere il presbiterato oggi nella chiesa di papa Francesco? Queste alcune delle domande che hanno costituito il filo rosso delle meditazioni offerte durante il corso. Il presbitero è una persona che non si muove con nostalgia di un tempo che non verrà, ha assunto il venire meno della cristianità nel contesto presente per cogliere questa realtà come un’occasione di immaginare forme di presenza nuova. L’oggi è sempre l’oggi di Dio.

1. Introduzione. Il presbitero, un discepolo di Gesù
2. La fraternità presbiterale. La sinodalità, pratica ecclesiale della comunione
3. La santificazione e il quotidiano
4. Una disciplina del tempo. Il rapporto con le crisi
5. La povertà: le dimensioni teologale e spirituale
6. Il presbitero, ministro della Parola. Ascolto e silenzio
7. La misericordia: prossimità e incontro
8. La formazione. Maturità affettiva e celibato
stampa la pagina

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "Il valore del fallimento"

Massimo Recalcati "Tra i banchi meno programmi più umanità"

Enzo Bianchi "La scomparsa della vergogna"

Massimo Recalcati "Per capire un padre devi abbandonarlo (e poi amare il suo puzzo d’aringa)"

Enzo Bianchi "Perché si ama anche chi se ne va"

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "Anche la chiesa impari dalla crisi"

Enzo Bianchi "La relazione con il corpo"

Bose 2021: tra eremo e metropoli