Giancarlo Bregantini Esercizi spirituali a Rovereto

stampa la pagina
Tempo di quaresima e tempo di esercizi spirituali per il decanato di Rovereto. Si sono svolti in tre giornate (27, 28 e 29 marzo 2017) nella chiesa della sacra Famiglia e il tema è stato “Il fratello venduto riconcilia la famiglia cercando il Padre” ovvero “La storia di Giuseppe”. «Siamo al settimo anno di questa tradizione, che vede sempre la partecipazione di circa 450-500 persone da tutto il decanato.
Quest'anno - scrive il decano don Sergio Nicolli - la frequenza è stata ancora maggiore perché abbiamo avuto la fortuna di avere con noi per tutte tre le serate monsignor Giancarlo Bregantini, vescovo di Campobasso-Boiano. E' un vescovo che è divenuto un pò il simbolo della lotta contro la ’ndrangheta quando è stato per diversi anni (1994-2007) vescovo di Locri-Gerace. È stato per diversi anni anche presidente della Commissione della Cei per i Problemi sociali e lavoro, Giustizia e pace e Salvaguardia del Creato. Ora, oltre ad esercitare il ministero episcopale nella Chiesa di Campobasso-Boiano, è noto come conferenziere e sostenitore dei problemi sociali della giustizia e della difesa dei poveri e della legalità»


Prima serata: Il fratello scartato finisce in carcere


Seconda serata: L'enigma della coppa nel sacco


Terza serata: Il gratuito abbraccio al collo del padre
stampa la pagina

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Timothy Radcliffe "Cosa significa essere sacerdoti oggi?"

Enzo Bianchi "Trovare l’amore è difficile"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Timothy Radcliffe "Cosa significa essere sacerdoti oggi?"