«Svegliare l’aurora»: convegno su don Cesare Massa

stampa la pagina
Don Cesare Massa è stato uno dei maggiori pensatori vercellesi, protagonista della chiesa, ma anche della politica e della cultura della città. Una figura che ha precorso i tempi con intuizioni sempre attuali. Per questo il Meic, con il patrocinio del Comune, ha promosso un convegno dedicato proprio a don Cesare.


La giornata di studio si è tenuto a Palazzo Juvarra, nell’aula magna del Seminario, il 1° dicembre 2018: «Volevamo che il lavoro di don Cesare potesse proseguire - sottolinea Tommaso Di Lauro, segretario Meic -. Quest’anno abbiamo già promosso alcuni momenti ispirati alla sua opera. Adesso abbiamo voluto dedicargli un evento». E così è nato «Svegliare l’aurora», titolo di un libro nel quale don Massa ha raccolto le riflessioni su alcuni salmi da lui commentati per «Radiodue» nell’estate del 1983. «Don Cesare - osserva il sindaco Maura Forte - è stato protagonista non solo religioso della città. Prima come docente, poi come politico e successivamente sacerdote ha sempre dato un segnale chiaro, improntato al dialogo. Dovunque sia andato ha lasciato un segno tangibile». E questa giornata ne è la prova.

Tanti i personaggi di spicco che si sono dati appuntamento in una sorta di itinerario che ripercorre le diverse tappe della vita di don Cesare. Con Enzo Bianchi che, grazie al consiglio e alla guida di don Cesare, fondò il monastero di Bose; monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, e uno degli ultimi «padri conciliari» ancora in vita. A ricordare l’amico Cesare anche Julian Paun, della chiesa ortodossa rumena; Maria Ter Steeg della chiesa cattolica olandese, oltre alla testimonianza di Francescantonio Guidotti della chiesa valdese-metodista.

« Quello dell’ecumenismo - ricorda il vice presidente del Meic Filippo Campisi - è stata una delle intuizioni di don Cesare, quando nel 1967 il dialogo tra le religioni sembrava un’utopia. Così come con la creazione del Meic ha dato vita ai “Sette lunedì” che hanno portato a Vercelli personaggi di caratura internazionale » . Testimonianze anche dell’ex ministro Guido Bodrato, di Gianni Novello di Pax Christi internazionale e Beppe Elia, presidente nazionale del Meic.





stampa la pagina

Le novità dal nostro canale Youtube

Lettori fissi

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"

Enzo Bianchi "Inizia la Quaresima"

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "L’enigma del dolore"

Gianfranco Ravasi "Perché diciamo «Ego te absolvo»"

Enzo Bianchi "Sinodo nazionale per la chiesa italiana"

Marinella Perroni "Fratelli tutti"