“STARE AL MONDO”: all’Annunciata di Rovato alcuni grandi pensatori del nostro tempo

stampa la pagina

Settembre, mese di ripresa e con lui ripartono anche le iniziative culturali dei frati Servi di Maria con la partecipazione di Fondazione Vittorio e Mariella Moretti al Convento dell’Annunciata sul Montorfano e col patrocinio dei Comuni di Coccaglio e Rovato.

Passato e presente. 

I percorsi antropologici furono avviati annualmente dal 1997 interessando vari ambiti: sulle energie fondamentali dell’uomo, sul linguaggio nell’uomo, sulla marginalità, sulla dinamica dei sentimenti, sull’arte di vivere… E, proprio su quest’ultimo aspetto, dopo lo stop forzato negli ultimi anni a causa della pandemia (2019-2020), riprende  ora il secondo percorso antropologico del ciclo “Corpo − Mondo − Spirito”. Per sei lunedì sera (20.30-22.30), a partire dal 27 settembre, gli incontri “Stare al mondo” si svolgono presso gli ambienti del Convento, guidati da ospiti illustri e seguendo la consolidata modalità: conferenza, intervallo e dibattito.

Gli incontri

Lunedì 27 si apre il ciclo alla presenza del filosofo Salvatore Natoli che tratta “L’umano alla prova. L’insidia del disumano ‘ragionevole’”; (video)

lunedì 4 ottobre spetta invece a Raffaele Mantegazza, docente di scienze umane e pedagogiche presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano-Bicocca, parlare di “Dio in un buco nero? Cosmologie antiche e moderne: lo stupore di fronte all’universo”; (video)

lunedì 11 il microfono passa al teologo Ermes Ronchi per trattare “Il diverso che arricchisce. La convivialità delle differenze”; (video)

mentre lunedì 18 ottobre la serata è affidata nelle mani del monaco benedettino specializzato in liturgia (esperto in riti religiosi e cristiani con particolare attenzione all’aspetto antropologico) Giorgio Bonaccorso che dialoga su “L’estetica del rito. Corpo a corpo tra uomo-cosmo e Dio”. (video)

A chiudere il viaggio, lunedì 15 novembre, sarà infine presente la suora domenicana e teologa Antonietta Potente che discuterà su “Il mio corpo è il mondo. Osare passi nuovi”. (video)

stampa la pagina