Figure Femminili Nella Bibbia

stampa la pagina
SABATO 9 NOVEMBRE 2019
CONVEGNO NAZIONALE
Biblioteca delle Oblate – Firenze

Ci sono voluti molti anni per giungere – in particolare dalla Riforma protestante in poi – ad una interpretazione approfondita dei testi sacri e forse solo negli ultimi decenni si comincia davvero a leggere ciò che nella Bibbia c’è sempre stato: storie di donne e ragazze le cui scelte hanno spesso condizionato o determinato la relazione di Dio con l’umanità.
Rahab, Ruth, Elisabetta, Marta e Maria, la Samaritana, la Cananea, Maria di Magdala e molte altre hanno avuto con Dio, ciascuna nel suo vissuto particolare, un rapporto speciale cui il Signore non si è sottratto, che anzi ha ricercato, rivelando di sé qualcosa di più.

In questa direzione c’è oggi una convergenza nell’ermeneutica delle tradizioni di fede biblica qui rappresentate – l’ebraismo, il cristianesimo nelle confessioni cattolica, ortodossa, riformata. L’orientamento verso una lettura più completa della Scrittura, una ricognizione delle molteplici sfaccettature del divino che essa offre, è la base necessaria per il pieno riconoscimento della pari dignità donna/uomo verso cui il popolo di Dio e le Chiese istituzionali stanno camminando.

Interviene: MARCO LAZZERI – Presidente dell’Associazione Culturale Vivere l’Etica

Coordinano: LUCIA BENOZZI e SANDRA VINCENZI – Associazione Culturale Vivere l’Etica

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

10,30 – “LE ATTITUDINI ED I NOMI FEMMINILI DI DIO NELL’ANTICO TESTAMENTO” – relatore GIOVANNI IBBA – Docente di Antico Testamento all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Firenze

11.10 – “RUTH, UNA STRANIERA FRA NOI” – relatore SANDRO VENTURA – Psichiatra, socio fondatore della Congregazione Ebraica Riformata di Firenze

11.50 – “LA DONNA SAMARITANA” – relatrice SR. CATHERINE RENDU – Docente di Letteratura giovannea e di Greco biblico all’Istituto Teologico di Assisi

14.30 – “MARIA MADDALENA” – relatrice MARINELLA PERRONI – Teologa, docente di Nuovo Testamento al Pontificio Ateneo S. Anselmo ed alla Facoltà Teologica Marianum di Roma

15.10 – “MARTA E MARIA” – relatrice KIERSTEN THIELE – Pastora della Comunità Evangelica Luterana di Napoli

15.50 – “L’INTERRUZIONE DI NON GRAVIDANZA E LA TEOLOGIA (LC 1:5-25; RM 4:17-22)” – relatore YANN REDALIÈ – Professore emerito di Nuovo Testamento alla Facoltà Valdese di Teologia di Roma

17.00 – “IL NO DI ELISABETTA ED IL RUOLO DELLE DONNE NELLA NARRAZIONE LUCANA” – relatrice ROSANNA VIRGILI – Docente di Sacra Scrittura all’Istituto Teologico Marchigiano di Ancona

17.40 – “RAHAB” – relatore DIONISIOS PAPAVASILEIOU – Sacerdote greco-ortodosso, Parrocchia di San Demetrio Megalimartire di Bologna

18.20 – “LA DONNA DALLA MEGA-FEDE” – relatore FILIPPO ALMA – Docente di Esegesi e Teologia del Nuovo Testamento alla Facoltà Avventista di Teologia di Firenze

stampa la pagina

Ultimi articoli

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Commenti Vangelo 8 maggio 2022 Quarta Domenica di Pasqua

Carlo Maria Martini "Terrorismo, ritorsione, legittima difesa, guerra e pace"

Commenti Vangelo 22 maggio 2022 Sesta Domenica di Pasqua

Enzo Bianchi "I vescovi italiani e la crisi della fede"

Enzo Bianchi "La solitudine del cristiano di fronte alla guerra"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Commenti Vangelo 22 maggio 2022 Sesta Domenica di Pasqua

Enzo Bianchi "I vescovi italiani e la crisi della fede"

Alessandro D’Avenia "Alieni & Ufo"

Gemma Calabresi: «Volevo vendicarmi ma Dio mi ha condotto sulla strada del perdono».

Dietrich Bonhoeffer: trovare Dio in ciò che conosciamo