Dire Dio oggi

stampa la pagina
Il Centro culturale protestante di Torino e il «Polo Teologico» di Torino promuovono un convegno di studi sul modo in cui si dice e si pensa Dio nelle società contemporanee, ospitando oratori di un certo spessore.
Il convegno ha il titolo: «Dire Dio, oggi». Giovedì 28 e Venerdì 29 novembre 2019 a Torino presso la «Casa Valdese» in corso Vittorio Emanuele II 23. Intervengono teologici e pensatori cattolici ed evangelici insieme a filosofi, storici delle religioni e divulgatori e comunicatori esperti in tematiche religiose, tra i quali Massimo Cacciari, Gabriella Caramore, Giovanni Filoramo, Hans Martin Barth, Bruno Karsenti, Paolo Naso, Paolo Gamberini, Fulvio Ferrario, Cristiana Facchini, Paolo Naso, Letizia Tomassone e Roberto Repole.

L’obiettivo del Convegno è prendere in considerazione come la visione della secolarizzazione, pensata negli anni Sessanta, che con l’avanzata della modernità avrebbe portato la società ad abbandonare Dio e la fede, in realtà dimostra una situazione molto diversa. In realtà pur nella modernità avanzata la ricerca di Dio, il senso religioso è molto presente. Si tratta di capire come si esprime questo fenomeno e questa realtà nella nostra società. Come, insomma, dentro il mondo secolarizzato, in una dimensione interculturale, in cui domina il primato della tecnologia e del pensiero scientifico e il liberismo economico, ci chiediamo cosa significhi dire Dio.

stampa la pagina