Al di là del non-senso: dall’inquietudine alla speranza

stampa la pagina
Il giorno 24 gennaio 2019 alle ore 18,30
al CENTRO RUSSIA ECUMENICA Roma

don Paolo Scquizzato in conversazione con l’autore 
ha presentato il libro
di Antonio Thellung
Al di là del non-senso:
dall’inquietudine alla speranza
ha coordinato Vittorio Sammarco

Nell’era dell’algoritmo si sentono predicare diverse forme di non-senso. Ma è una tendenza che non mi appartiene, e ora che ho la memoria incontinente e la mente stanca non sento ancora diminuire la voglia d’indagare il senso della vita e dell’oltre. Il risultato? Come dice un antico proverbio, scopo del viandante non è il punto d’arrivo, ma gustarsi il viaggio. Perciò dico alla mia sposa e ai miei figli, nipoti, bisnipoti, parenti, amici e conoscenti tutti: al mio funerale piangete pure, se vi fa piacere, ma non disperatevi, perché la mia felicità è ricca di una gratitudine infinita per aver vissuto, insieme a tutti voi, la meravigliosa esperienza che la natura, o Dio, o quel che volete, offre a chi si rende disponibile a ricercarne il senso.

Antonio Thellung, 87 anni, di professione sposo, padre, nonno, bisnonno e talvolta (come dilettante) scrittore, poeta, pittore, scultore, pilota d’auto, perito d’assicurazione, carrozziere, fondatore di Comunità, assistente di malati terminali e altro, ha già pubblicato con Gribaudi: Il sapore dell’amore compiuto (2002), Nel nome di un Cristo clonato (2005), Amarsi da vecchi e credere nell’incredibile (2017).

stampa la pagina

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Timothy Radcliffe "Cosa significa essere sacerdoti oggi?"

Enzo Bianchi "Trovare l’amore è difficile"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Erio Castellucci "Rifare i preti"

Timothy Radcliffe "Cosa significa essere sacerdoti oggi?"