Enzo Bianchi "Chi è il cristiano (I) "

stampa la pagina




Enzo Bianchi fondatore di Bose 2018, 2 meditazioni, 2 CD 2h15.
disponibile anche come file mp3 scaricabile.

Incontro tenuto da fr. Enzo Bianchi a Bose l'8 aprile 2018. 

Chi è il cristiano (I)
Una grammatica della vita spirituale

Ogni essere umano vive una dimensione interiore; vive – possiamo dire – «spiritualmente», cioè vive con una consapevolezza, una coscienza, un pensare, una ricerca per dare un senso alla propria esistenza. La vita spirituale si innesta in questa dimensione e la eccede poiché nella propria vita il cristiano riconosce l’azione dello Spirito santo.
Tre tappe caratterizzano il cammino della vita spirituale cristiana. Innanzitutto la conversione, esigenza sempre urgente e necessaria: si tratta di ripudiare gli idoli e di riformare se stessi, accogliendo l’iniziativa che viene dal Signore: «Fammi ritornare, Signore, e io ritornerò» (Ger 31,18). La sequela di Gesù, come impegno da rinnovare quotidianamente, assumendo gli stessi sentimenti e gli stessi atteggiamenti che furono in lui. L'inabitazione di Cristo in noi: chi intraprende la sequela ben presto si accorge di un legame di comunione profonda tra sé e Gesù, potendo confessare con Paolo: «Non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me» (Gal 2,20).
stampa la pagina

Ultimi articoli

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

Commenti Vangelo 8 maggio 2022 Quarta Domenica di Pasqua

Enzo Bianchi "I vescovi italiani e la crisi della fede"

Carlo Maria Martini "Terrorismo, ritorsione, legittima difesa, guerra e pace"

Commenti Vangelo 22 maggio 2022 Sesta Domenica di Pasqua

Enzo Bianchi, Fabio Rosini, Ludwig Monti "Commenti Vangelo Primo maggio 2022"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Enzo Bianchi "I vescovi italiani e la crisi della fede"

Commenti Vangelo 22 maggio 2022 Sesta Domenica di Pasqua

Dietrich Bonhoeffer: trovare Dio in ciò che conosciamo

Alessandro D’Avenia "Un cuore danzante"

Gemma Calabresi: «Volevo vendicarmi ma Dio mi ha condotto sulla strada del perdono».