Diocesi Rieti Giornata della Parola

stampa la pagina
Si è svolta nel pomeriggio di domani, sabato 7 ottobre a Rieti, sul tema “Parlerò al tuo cuore”, la Giornata della Parola, un appuntamento completamente dedicato alla Sacra scrittura promosso dalla diocesi seguendo il suggerimento di Papa Francesco nella lettera apostolica firmata a conclusione dell’Anno santo della misericordia, nella quale il Pontefice indicava l’importanza di “una domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo”.
Par dare forma all’indicazione del Papa, l’Ufficio per l’evangelizzazione e la catechesi della Chiesa di Rieti ha pensato di articolare l’appuntamento in due giornate. Sabato 7 ottobre, a carattere diocesano, fa infatti da modello a quella di domenica 8 ottobre, da vivere nel contesto parrocchiale. Nel pomeriggio del sabato, i dintorni della cattedrale vedranno la lettura pubblica e integrale del Vangelo di Marco; una serie di cenacoli biblici guidati da Innocenzo Gargano, Anna Maria Corallo, Rosanna Virgili, don Cristiano Mauri; giochi e tema; la celebrazione della Parola presieduta alle 19.30 dal vescovo Pompili con la consegna del testo del Vangelo secondo Marco. Alle 20.30 una cena francescana il cui ricavato sarà devoluto per la Casa del futuro di Amatrice.









stampa la pagina

Ultimi articoli

Post più popolari (ultimi 30 giorni)

La Chiesa italiana dorme e non comunica più

Massimo Recalcati "Quei nostri figli invasi dal porno"

Ravasi: «La fede e noi. Non c’è più il grande ateismo, né la grande profezia»

Commenti Vangelo 28 novembre 2021 Prima Domenica di Avvento

Enzo Bianchi, Ludwig Monti, Paola Radif "Commenti Vangelo 28 novembre 2021"

Le novità dal nostro canale Youtube

Post più popolari (ultimi 7 giorni)

Commenti Vangelo 28 novembre 2021 Prima Domenica di Avvento

Enzo Bianchi "Una scelta da rispettare"

Enzo Bianchi, Ludwig Monti, Paola Radif "Commenti Vangelo 28 novembre 2021"

Massimo Recalcati "Donare la morte in omaggio alla vita"