Rosanna Virgili Il vangelo secondo Luca

stampa la pagina



Acquista il cd con il corso completo sul sito del Monastero di Bose
1 CD 11h formato mp3, disponibile anche come file scaricabile.

Corso biblico tenuto a Bose, 20-25 luglio 2015 
Per terra e per mare. Il vangelo di Luca

Rosanna Virgili, Istituto teologico marchigiano


L’opera di Luca è racconto della mitezza di Cristo, della determinazione, della misericordia, dei poveri, delle donne, dei viaggi “per terra e per mare”, in un continuo decentramento dal tempio alle periferie.

1. Introduzione. Dal Tempio alla “casa”: l’uscita dalla religione del Tempio
2. Il vangelo dell’infanzia. L’annuncio a Zaccaria. Lc 1-2
3. L’annuncio a Maria. La visitazione. Lc 1,26-45
4. Il Gesù storico narrato dai vangeli. Le tentazioni: Scelta e vocazione di Gesù. Lc 4,1-13
5. Gesù figlio di Dio secondo la parola dei profeti. L’annuncio della misericordia Lc 4,16-21
6. I poveri, i primi destinatari del Vangelo. Lc 13,10-17; Lc 8,26-39
7. Il paradosso dell’amore cristiano. La pedagogia della fede. Lc 6-7
8. La comunità dei discepoli; la sequela delle donne. Lc 8,1-3. La passione di Gesù. Lc 22-23
9. Le apparizioni del Risorto: Lc 24

L’opera di Luca, ha esordito la professoressa Virgili alla prima lezione, è racconto della mitezza di Cristo, della determinazione, della misericordia, dei poveri, delle donne, dei viaggi “per terra e per mare”, in un continuo decentramento dal tempio alle periferie. Gli episodi che si sono commentati sono l'annuncio dell'angelo a Maria, la visita a Elisabetta, le tentazioni di Gesù nel deserto, la guarigione della donna curva da diciotto anni e dell'indemoniato che viveva a Gerasa tra i sepolcri, e ancora la parabola del povero Lazzaro... La parola di Gesù, radicata nel Dio delle Scritture, si compie e si fa vita nel grembo di una vergine e di un'anziana; dialoga, in maniera vincente e liberante, con le pulsioni della fame, del potere sugli altri, del potere religioso, smascherandone il pericolo di idolatria; ridona dignità, umanità e prossimità a chi vive ripiegato su se stesso, isolato e intimamente diviso. La parola di Gesù rimette nel giro della vita coloro che, in vari modi e per motivi diversi, erano relegati ai margini della società del tempo, e di ogni tempo.
sintesi di Chiara Pignocchi

Articoli correlati1. Giancarlo Bruni Beati i pacifici2. Daniel Attinger Una lettura della Genesi3. Luciano Manicardi Giovanni Cucci "I vizi capitali"4. Enzo Bianchi Goffredo Boselli Preghiere eucaristiche
stampa la pagina

 

Clicca e inserisci la tua mail per iscriverti